Seleziona una pagina

Un uomo di Chicago di 26 anni è stato accusato di omicidio per aver presumibilmente ucciso suo padre, mutilante e smembrato il suo corpo, e poi posato per selfie cruenti su Facebook.

Carlton Edmondson, autodefinito produttore e cantautore, è stato arrestato sabato in relazione all'uccisione di suo padre, il 61enne Carl Edmondson, il cui corpo malconcio è stato scoperto nel seminterrato della sua casa nel 11500 isolato di South Bishop Street.

Gli agenti di polizia si sono recati all'indirizzo sabato per condurre un controllo del benessere e hanno trovato la vittima con la testa fracassata e sangue e materiale cerebrale schizzati sul pavimento e sulle pareti del seminterrato.

Omicidio selvaggio: Carlton Edmondson, 26 anni (a sinistra), è accusato di aver ucciso e smembrato suo padre, il 61enne Carl Edmondson (a destra), a Chicago lo scorso fine settimana

Secondo i pubblici ministeri, sulla scena del crimine sono stati sequestrati anche un coltello Bowie, una sega circolare, una pietra miliare di cemento e una tanica di benzina.

Secondo il Chicago Sun-Times, il pene dell'anziano Edmondson era stato tagliato via e gli agenti di polizia che hanno risposto hanno recuperato un pezzo dell'organo nel seminterrato.

Il cadavere delle vittime era coperto da profonde lacerazioni e puzzava di benzina, secondo la polizia.

Il 25 novembre, il giovane Edmondson ha caricato sulla sua pagina Facebook una serie di foto che lo ritraggono con indosso una giacca bianca e nera ricoperta di quello che sembra essere sangue. Quelle immagini erano ancora sul sito dei social media a partire da mercoledì mattina.

Un altro post, che da allora è stato rimosso, sembrava mostrare la testa crollata di Carl Edmondson. Era accompagnato dalla didascalia dal carattere particolare: YoBaUDIE IS ma PARTY #BABHYHH, ha riferito il Chicago Tribune.

Altri bizzarri aggiornamenti di stato pubblicati il ​​giorno dell'omicidio recitano: EyEm OAWn mA pEriOd #beebop #silenceofthelambs #gdshit #chevezwhatupfolkz; E dicono che sono pazzo #gdcochroach #iaintbudgeawierdo nd EyE ha messo a tacere i Lahmed.

In un post, Edmondson ha richiesto un pagamento di 15 milioni di dollari per il cazzo, apparentemente riferendosi al pene reciso di suo padre.

Prove macabre: Edmondson ha caricato una serie di foto sulla sua pagina Facebook che lo mostrano con indosso una giacca bianca e nera ricoperta di quello che sembra essere sangue (sinistra e destra)

Cinque giorni prima, Edmondson era stato arrestato per aver lanciato un rick attraverso la finestra di suo padre

Carl Edmondson è stato ucciso solo cinque giorni dopo aver richiesto un ordine di protezione contro suo figlio, derivante da un incidente del 20 novembre in cui Carlton è stato arrestato con l'accusa di aver lanciato un mattone attraverso la finestra della casa di suo padre.

Il giovane è stato poi rilasciato con un vincolo di riconoscimento.

Un Carlton Edmondson ammanettato e incatenato è apparso in tribunale martedì per un'udienza vincolante, che è stata punteggiata da diversi sfoghi da parte del sospetto.

Quando un pubblico ministero ha detto al giudice che Edmondson stava affrontando accuse di omicidio di primo grado e violazione dell'ordine di protezione, il 26enne ha protestato a gran voce: l'ordine di protezione è scomparso. Non è più in vita.

Mentre l'assistente del procuratore di Stato Julia Ramirez ha descritto lo stato del corpo della vittima, suo figlio è stato sentito ridere piano tra sé e sé.

Ridacchiò anche quando il pubblico ministero menzionò l'organo sessuale reciso da Carl Edmondson.

Il giudice alla fine fece allontanare il sospetto dall'aula e ordinò che fosse portato in ospedale per sottoporsi a una valutazione medica.

Il 26enne sospettato di omicidio ha una vasta storia criminale, che include arresti per piccoli furti, intossicazione pubblica ed esposizione indecente.

Suo padre aveva prima chiesto un ordine di protezione contro Carlton in agosto, e poi di nuovo in ottobre, ma non è stato notificato fino alla scorsa settimana.

Maggiori informazioni su DailyMail.co.uk

  • Categorie
  • Tag

Notizia