Seleziona una pagina

L'uomo nello stato di New York che ha tagliato la gola a una star di Instagram di 17 anni Bianca Devins dopo aver baciato un altro uomo a un concerto l'anno scorso e poi aver pubblicato le immagini del macabro omicidio online si è dichiarato colpevole di omicidio di secondo grado.

Brandon Clark, 21 anni, di Cicero si è dichiarato colpevole lunedì, ha detto il procuratore distrettuale della contea di Oneida Scott McNamara.

Riceverà la pena massima di 25 anni all'ergastolo, secondo il pubblico ministero.

Clark, la cui condanna è prevista per aprile, inizialmente si è dichiarato non colpevole. Il suo processo doveva iniziare alla fine di questo mese, ha riferito il Syracuse Post Standard.

In un'aula del tribunale di Utica lunedì, Clark ha ammesso di aver tagliato la gola a Devins più volte.

Brandon Clark (a sinistra), 21 anni, di Cicero, New York, sarà condannato ad aprile a tra i 25 anni e l'ergastolo per l'uccisione brutale degli ultimi anni di Bianca Devins (a destra), 17 anni

Clark ha anche affermato di aver deciso di dichiararsi colpevole per non sottoporre a processo la famiglia delle vittime e la sua stessa famiglia, secondo Spectrum News.

Si è scusato con il giudice, dicendo che Bevins non meritava quello che le era successo.

Penso di aver bisogno di capire cosa ho fatto che non posso annullare, per quanto voglio, ha detto Clark in tribunale.

Devo affrontarlo.

Clark ha continuato: mi scuso con tutte le persone che l'hanno conosciuta e amata.

Mi scuso con tutti coloro che sono stati colpiti da questo, tutti coloro che hanno dovuto vedere quell'orribile foto di lei.

So che scusa non è abbastanza e non si riprenderà quello che ho fatto.

Vorrei avere di più da dare.

Devins, che era conosciuta tra i suoi 170.000 follower su Instagram come una e-girl che postava di moda emo e videogiochi, è stata uccisa il 14 luglio dopo aver litigato con Clark, che secondo la polizia le ha tagliato la gola in un impeto di gelosia. baciò un altro uomo a un concerto nel Queens.

Il caso ha suscitato orrore a livello nazionale dopo che Clark, che ha cercato di tagliarsi la gola quando la polizia è arrivata sulla scena, ha pubblicato le foto del corpo di Devins sia su Instagram che su Discord, un'app di chat popolare tra gli adolescenti.

Clark (visto l'anno scorso in un'aula di tribunale della contea di Oneida) inizialmente si è dichiarato non colpevole, ma lunedì ha detto di aver cambiato idea perché non voleva sottoporre la sua famiglia e quella della vittima a un processo

Dopo essersi accoltellato, si dice che Clark si sia gettato su un telo che copriva il corpo di Devins e abbia proceduto a farsi dei selfie.

La polizia dice che la coppia era stata a un concerto a New York City la notte di sabato 13 luglio e che erano tornati a Utica più tardi.

Sono stati nel SUV di Clarks per diverse ore.

Secondo le chat su Internet e i commenti che Bianca ha fatto agli amici nelle sue ultime ore, hanno fumato marijuana insieme in macchina.

All'inizio della notte, un altro giovane era con loro.

Uno degli amici di Bianca ha detto a Rolling Stone il 16 luglio che Clark era diventato geloso perché pensava che stesse flirtando con l'altro maschio.

I messaggi inviati da Bianca dal concerto indicavano che Clark l'aveva vista baciare un altro uomo ed era diventato geloso.

Il tenente della polizia di Utica Bryan Coromato ha detto di aver ricevuto una telefonata la mattina del 14 luglio che li ha portati sulla scena del crimine.

Abbiamo ricevuto una chiamata da uno dei genitori preoccupato per alcune cose che stavano accadendo nella relazione a questo punto, ha detto.

Clark ha pubblicato una foto del suo corpo con la didascalia Mi dispiace Bianca su Instagram, che è stato criticato per non averlo rimosso per quasi un giorno.

Devins era conosciuta tra i suoi 170.000 follower su Instagram come una e-girl che postava di moda emo e videogiochi

È stata uccisa il 14 luglio dopo aver litigato con Clark, che secondo la polizia le ha tagliato la gola in un impeto di gelosia dopo aver baciato un altro uomo a un concerto nel Queens.

Aveva anche scarabocchiato Possa tu non dimenticarmi mai sulla strada accanto a loro.

Presumibilmente ha anche pubblicato una foto su Discord, con la didascalia Scusa stronzi, dovrai trovare qualcun altro in orbita.

Orbit si riferisce al termine gergale di Internet beta orbiter, uomini presumibilmente di basso valore che si aggrappano agli account sui social media delle ragazze elettroniche nella vana speranza di interesse reciproco.

Dopo che le foto del suo corpo sono emerse online, numerose persone hanno chiamato i servizi di emergenza sanitaria per denunciarlo. La polizia stava già cercando di trovare la coppia quando si è chiamato.

La polizia è arrivata sul posto la mattina del 14 luglio e ha trovato Clark sdraiato a terra accanto a un SUV nero.

Quando l'ufficiale si è avvicinato, ha iniziato a pugnalarsi al collo con un coltello.

L'ufficiale ha richiesto cure mediche di emergenza mentre Clark si è poi sdraiato su un telo verde che era a terra, che si dice coprisse il corpo di Devins, e ha proceduto a farsi dei selfie.

Successivamente è stato portato in ospedale per un intervento chirurgico d'urgenza, con le ferite descritte come gravi ma non pericolose per la vita.