Seleziona una pagina

Altre vittime: Ayodeji Habeeb Azeez (a sinistra), 22 anni, della zona di Dagenham. Il sedicenne John Ogunjobi ucciso a Tulse Hill (a destra)

Un ragazzo di 16 anni morto dopo essere stato accoltellato a Tulse Hill, a sud di Londra, è stato chiamato da Scotland Yard come John Ogunjobi.

Conosciuto dagli amici come JaySav, il rapper John è diventato il quinto accoltellamento nella capitale in soli sette giorni quando è stato aggredito lunedì.

È stata anche la 119a persona ad essere uccisa a Londra quest'anno.

Gli investigatori ritengono che John Ogunjobi sia stato attaccato da un certo numero di sospetti mentre si pensa che l'omicidio sia collegato alle bande rivali di Lower Tulse Hill e agli Harlem Spartans della vicina Kennington.

L'adolescente è crollato in strada ed è morto davanti alla madre devastata, con un testimone che la descriveva mentre urlava sulla scena.

La polizia è stata chiamata a riferire di una sparatoria a Greenleaf Close alle 22:53 di lunedì. I paramedici hanno cercato di salvare il ragazzo, ma è stato dichiarato morto alle 23:41.

John Ogunjobi, 16 anni, morto dopo essere stato accoltellato a Tulse Hill, a sud di Londra, la notte dei falò

Un utente chiamato Spartan H ha pubblicato ieri una provocazione su YouTube in cui ha deriso la famiglia dei ragazzi morti e sembrava rivendicare la responsabilità della sua uccisione.

Ma ieri, i membri della famiglia hanno negato che John fosse legato a bande, affermando: stava riprendendo i suoi GCSE e stava progettando di entrare in ingegneria.

Harriet Harman ha fatto un appello appassionato in un vertice sul crimine sabato, dicendo che era necessaria un'azione urgente per impedire ad altre famiglie di attraversare il crepacuore che Johns ha.

La signora Harman ha affermato che esiste un legame esplicito tra il crimine con trapano e coltello.

Ieri i giovani locali hanno lasciato fiori sulla scena dell'ultimo omicidio a Tulse Hill, nel sud di Londra, dove il sedicenne John Ogunjobi è diventato il quinto accoltellamento nella capitale in sette giorni

Un esame post mortem tenutosi giovedì ha indicato la causa della morte come una coltellata, ma Scotland Yard sta indagando se sia stata scaricata un'arma da fuoco.

Una donna che ha chiesto di non essere nominata ha detto: Deve essere stato da solo ed è per questo che lo hanno preso di mira. È stato pugnalato cinque volte, al cuore e allo stomaco.

John era il più giovane di tre della sua famiglia, era divertente, aveva molte battute. Tutti nella zona lo conoscevano come un ragazzo divertente.

Un'altra residente locale, la 29enne Sonia Mansaray, ha detto che la vittima è stata aggredita dopo aver mangiato Nandos nell'appartamento di un amico.

La signora Mansaray ha detto: Erano tutti in giro, semplicemente rilassandosi come fanno sempre.

Le ragazze avevano comprato a John dei Nando, si prendevano sempre cura l'una dell'altra, era un ragazzo popolare. John viveva a casa con sua madre e sua sorella.

L'ispettore capo investigativo Richard Vandenbergh ha dichiarato: Faccio appello a chiunque abbia informazioni che potrebbero aiutare questa indagine a farsi avanti e parlare con la polizia.

Riteniamo che la vittima sia stata aggredita da una serie di sospetti e l'alterco avrebbe senza dubbio attirato l'attenzione di coloro che si trovavano nelle vicinanze.

Hai visto o sentito qualcosa? Se è così, non importa quanto insignificante pensi che possa essere, chiama le tue informazioni potrebbe rivelarsi cruciale.

La polizia sta esortando chiunque abbia catturato filmati di immagini sui propri telefoni cellulari a mettersi in contatto.

La polizia metropolitana ha detto che non ci sono stati arresti. Ufficiali supplementari sono stati schierati nella zona.