Seleziona una pagina

Una donna rapita da un uomo accusato di aver ucciso brutalmente sua nipote di 20 anni ha inviato un messaggio agghiacciante a sua madre dicendo che mi ucciderà dopo averla presumibilmente violentata.

La vittima sopravvissuta ha cercato disperatamente di dare l'allarme dopo che Mujahid Arshid, 33 anni, ha rapito lei e la ventenne Celine Dookhran, ha sentito l'Old Bailey.

Arshid è accusato di aver ucciso la signorina Dookhran e di aver infilato il suo corpo in un congelatore alto fino al petto in una casa in disuso da 1,5 milioni di sei camere da letto in cui lavorava a Kingston-upon-Thames, nel Surrey.

Mujahid Arshid, 33 anni, è accusato di aver brutalmente ucciso la sua ventenne Celine Dookhran (nella foto)

I pubblici ministeri affermano che Vincent Tappu, 28 anni, è stato anche coinvolto nell'attacco premeditato alle due ragazze musulmane.

L'altra donna, che non può essere nominata per motivi legali, è stata violentata e tagliata con un coltello mentre Arshid le diceva: Hai dieci minuti di vita.

Si dice che Arshid sia stato ispirato da uno degli assassini più famosi della Gran Bretagna, l'assassino del bagno acido John George Haigh.

Dando prove, la donna sopravvissuta ha descritto come è stata svegliata nel luglio dello scorso anno da un uomo in piedi sopra di lei in pigiama.

Mujahid Arshid, 33 anni, (a sinistra) è accusato del rapimento e dell'omicidio di sua nipote Celine Dookhran, 20 anni, mentre il complice Vincent Tappu, 28 anni, (a destra) è accusato di rapimento

Ha detto: Aveva un passamontagna addosso, indossava gli occhiali e si poteva vedere il suo naso che usciva.

Il testimone ha raccontato come i loro rapitori in seguito si siano cambiati i vestiti e si siano tolti i passamontagna una volta arrivati ​​alla casa di Coombes Lane West, Kingston.

Ha detto che è riuscita a trovare un telefono cellulare presso la proprietà e ha inviato messaggi al suo ragazzo e alla madre, ma li ha avvertiti di non richiamare il numero.

L'ultimo messaggio che ha inviato alle 16:41 a sua madre diceva: Mi ucciderà, non rispondere.

Arshid è accusato di aver legato e imbavagliato le sue due vittime prima di violentarle in una casa da 1,5 milioni di persone in cui stava lavorando. Nella foto, la polizia sul posto

Uno schizzo di corte di Vincent Tappu (a sinistra) e Mujahid Arshid (a destra), nel molo dell'Old Bailey

Nella sua intervista registrata alla polizia mentre era ancora a letto al St Georges Hospital, ha descritto come ha cercato di persuadere il suo rapitore a lasciarle chiamare la sua università poiché aveva una scadenza.

Ha detto che sperava che se ne andasse in modo da poter chiamare la polizia, ma la seguiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

La donna ha descritto Arshid nella sua intervista come una psicopatica.

La corte ha sentito che il corpo della lavoratrice della Barclays, la signora Dookhran, è stato trovato in un congelatore con la gola tagliata dopo che gli agenti l'hanno aperta con forza.

Arshid, di Homefield Gardens, Mitcham, nega omicidio, tentato omicidio, due capi di imputazione per stupro, aggressione sessuale e aggressione per penetrazione.

Tappu, di Spencer Road, Acton, nega intenzionalmente rapimento, falsa detenzione e possesso di un'arma da fuoco.

Il processo continua.

Siamo spiacenti, al momento non accettiamo commenti su questo articolo.

Maggiori informazioni su DailyMail.co.uk

  • Categorie
  • Tag

Notizia