Seleziona una pagina

I genitori di una coppia di gemelli precedentemente congiunti una volta attaccati al teschio dicono che uno ha fatto passi da gigante mentre l'altro lotta.

Jadon e Anais McDonald, tre anni, sono stati separati due anni fa al The Childrens Hospital del Montefiore Medical Center di New York City in un intervento chirurgico di 27 ore.

Il recupero è stato più facile per Jadon, che sta imparando a leggere, a parlare e a muoversi con un deambulatore, mentre Anais è costretta su una sedia a rotelle e ha subito una moltitudine di problemi di salute tra cui eczema e convulsioni.

Ma i genitori Christian e Nicole hanno detto alla CNN di aver preso la decisione giusta di separare i gemelli, che altrimenti sarebbero sicuramente morti se fossero rimasti attaccati.

I gemelli precedentemente congiunti Jadon (a sinistra) e Anais McDonald (a destra), tre, sono stati separati due anni fa al The Childrens Hospital del Montefiore Medical Center di New York City

Jadon (con mamma Nicole) sta imparando a leggere, parla e si muove con un deambulatore

Anais è costretta su una sedia a rotelle e fatica a parlare e muoversi

I gemelli sono nati a settembre 2015 vicino a Chicago, Illinois, ed erano conosciuti come gemelli craniopagus, il che significa che erano uniti al cranio

I gemelli siamesi si verificano in circa uno su 200.000 nati vivi, secondo il Centro medico dell'Università del Maryland.

Circa il 70 per cento dei gemelli siamesi sono femmine e la maggior parte sono nati morti.

I gemelli uniti al cranio noti come craniopagus sono il tipo meno comune e rappresentano solo il due percento di tutti i casi.

Circa il 40 per cento dei gemelli craniopagi sono nati morti e, di quelli che sopravvivono, circa un terzo muore entro 24 ore dalla nascita.

Studi precedenti hanno dimostrato che se i gemelli sono ancora vivi, corrono un rischio dell'80% di morire entro i due anni se non sono separati.

Nicole e Christian, che hanno anche un figlio di cinque anni di nome Aza, hanno dovuto affrontare una scelta impossibile: separare i ragazzi e affrontare una vita di rischi o rifiutare l'intervento chirurgico e probabilmente vederli morire.

Christian ha detto alla CNN che lui e sua moglie hanno preso la decisione giusta.

Se questo era ciò di cui i ragazzi avevano bisogno, allora era quello che avremmo fatto, ha detto.

Stavamo per dare loro il massimo e ci sentiamo come se l'avessimo fatto. Ci sentiamo come se la nostra fede e il nostro credo ci abbiano sicuramente portato a termine.

I ragazzi sono nati con taglio cesareo nel settembre 2015 vicino a Chicago, Illinois.

Solo cinque mesi dopo, si sono recati al Montefiore Hospital di New York per far eseguire a uno dei chirurghi più stimati al mondo l'incredibilmente rara operazione per separarli. Nella foto: Anais, sinistra e Jadon

Dopo che i gemelli sono arrivati ​​in ospedale a febbraio, la procedura di separazione in quattro fasi è stata pianificata, in parte, utilizzando la tecnologia di stampa 3D per mappare l'anatomia del bambino

L'operazione, avvenuta il 13 e 14 ottobre 2016, è costata ben 2,5 milioni di dollari ed è durata ben 27 ore

Sono stati uniti alla corona e hanno condiviso una sezione di tessuto cerebrale da cinque a sette centimetri.

Solo cinque mesi dopo, i McDonald's si sono recati al Montefiore Hospital nel Bronx, New York, per far eseguire a uno dei chirurghi più stimati al mondo l'incredibilmente rara operazione per separare le loro teste.

Dopo che i gemelli sono arrivati ​​in ospedale a febbraio, la procedura di separazione in quattro fasi è stata pianificata, in parte, utilizzando la tecnologia di stampa 3D per mappare l'anatomia del bambino.

L'operazione, avvenuta il 13 e 14 ottobre 2016, è costata ben 2,5 milioni di dollari ed è durata ben 27 ore.

L'équipe chirurgica di 40 persone è stata guidata in parte dal dottor James Goodrich, specializzato nella separazione dei gemelli craniopagi.

Due mesi dopo, a dicembre, Jadon e Anais sono stati trasferiti al Blythedale Childrens Hospital di Westchester Country per iniziare la riabilitazione.

A settembre, la famiglia senza le proprie radici del Midwest si è trasferita a Knox, nell'Indiana.

I ragazzi hanno avuto esperienze molto diverse dopo l'intervento chirurgico.

Jadon ha imparato a parlare e persino a camminare, anche se con l'aiuto di un deambulatore.

L'équipe chirurgica di 40 persone è stata guidata in parte dal dottor James Goodrich (a sinistra, con Nicole e i gemelli), specializzato nella separazione dei gemelli craniopagi

Anche se Anais ha lottato con diversi problemi di salute, tra cui eczema e convulsioni, i suoi genitori dicono che è il più sano dal punto di vista medico che abbia mai avuto. Nella foto: Anais, a sinistra con Nicole, e Jado, a destra

Anais, tuttavia, non può camminare e si sposta su una sedia a rotelle appositamente progettata e ha difficoltà a parlare.

Ha anche sviluppato un eczema così grave che Nicole ha detto alla CNN che le sue caviglie e gambe assomigliavano a carne cruda.

Inoltre, Anais ha sofferto fino a 15 convulsioni al giorno che lo avrebbero fatto diventare blu.

Pensavo di perderlo per sempre, ed ero devastata, ha detto Nicole.

Ciò che è stato difficile è stato vedere che era sulla stessa strada di Jadon, e poi è successo qualcosa che lo ha tirato fuori da quella gara per un minuto.

Tuttavia, Nicole ha detto che Anais è attualmente il più stabile dal punto di vista medico che sia mai stato.

Una volta collegato a un ventilatore, di recente gli sono state rimosse le tonsille che gli hanno permesso di respirare da solo.

Ora può anche alzare la testa e ha iniziato a raccogliere oggetti e giocare con i giocattoli.

Nicole e Christian hanno detto alla CNN che l'esperienza li ha resi più vicini che mai.

Penso che ogni giorno stessero diventando più forti e migliori. Voglio dire, immagino che dicano che sai, a volte circostanze difficili, ha detto Christian.

Attraversi il fuoco, ne esci più forte dall'altra parte e penso che sia decisamente vero per noi. Sicuramente ci ha resi migliori come coppia.