Seleziona una pagina

Un ricco manager immobiliare di New York ha sparato a sua moglie e alla figlia adolescente con un fucile calibro 12 prima di puntare l'arma contro se stesso venerdì, è stato riferito sabato.

Gli investigatori stanno ancora cercando di mettere insieme i dettagli che spiegherebbero come una tale tragedia potrebbe distruggere una famiglia apparentemente felice e benestante nella ricca contea di Westchester, ha riferito il New York Post.

Steven Dym, 56 anni, Loretta, 50 anni, e Caroline, 18 anni, sono stati scoperti all'interno della loro villa di Westchester venerdì mattina alle 11 dalla governante di famiglia, hanno detto le autorità.

La polizia ha detto che Steven Dym ha sparato a morte a sua moglie e sua figlia una volta al busto prima di sparargli un solo colpo alla testa.

Il corpo di Caroline Dym (nella foto), 18 anni, è stato scoperto venerdì a seguito di un apparente omicidio-suicidio

Steven Dym e Loretta Dym sono raffigurati mentre partecipano al sedicesimo annuale di Midsummer Night Drinks Benefiting Gods Love We Deliver at Private Residence il 18 giugno 2016 a Bridgehampton, New York. Si crede che Steven abbia ucciso a colpi di arma da fuoco sua moglie e la loro figlia in un apparente doppio omicidio-suicidio

Gli investigatori hanno detto che non hanno ancora scoperto prove di conflitti coniugali.

La coppia non stava divorziando, ha detto la polizia, né c'è mai stata alcuna denuncia di violenza domestica.

Stiamo ancora intervistando familiari, amici, vicini e conoscenti, cercando di capire perché si è verificata questa tragedia, ha affermato l'investigatore della Polizia di Stato Joseph Becerra.

Gli investigatori stanno ora esaminando la possibilità che Steven Dym possa aver avuto problemi finanziari.

Il macabro doppio omicidio-suicidio ha scioccato amici e conoscenti della coppia.

Mai e poi mai in tutta la mia vita [l'ho visto arrivare], ha detto Gorana Odobasic, 28 anni, un caro amico di Loretta Dym.

Sono così scioccata, Loretta e proprio il modo in cui parlava di suo marito, i suoi figli erano la sua vita.

Odobasic, residente nel Queens, a New York, ha affermato che non vi era alcuna indicazione che il matrimonio con Dyms fosse difficile.

Sembrava che fossero molto felici, ha detto Odobasic.

Non ha mai parlato molto della [sua relazione]. La sua vita erano i suoi figli. Le poche volte che ho incontrato Steve Dym, sembrava un ottimo marito e un ottimo padre.

Steven Dym era l'amministratore delegato di Gabriel Management a New York City, una società immobiliare fondata da suo padre. La famiglia viveva in una tenuta nella contea di Westchester, nella foto sopra

Erano entrambi incentrati sui loro figli, sul futuro dei loro figli. Non l'avrei mai immaginato in un milione di anni.

La polizia non ha rivelato dove sono stati trovati i corpi o in quale ordine sono state uccise la mamma e la figlia.

Sebbene non vi siano ancora indicazioni che Steve e Loretta fossero violenti l'uno verso l'altro, una volta c'è stato un caso di violenza tra i membri della famiglia Dym nella casa di Westchester.

La madre di Dyms Paula è stata mandata in un ospedale psichiatrico nel 1992 dopo aver aggredito suo padre Lawrence con un'accetta mentre dormiva, secondo quanto riportato da USA Today.

Lawrence è sopravvissuto all'incidente e Paula è stata ricoverata in una struttura di cure psichiatriche.

Le autorità stanno esaminando possibili turbolenze finanziarie nella famiglia, il che potrebbe spiegare perché la coppia avrebbe messo in vendita la villa multimilionaria.

Un vicino ha detto alla NBC 4 che la casa di famiglia di 4.600 piedi quadrati, che vale più di 1,5 milioni di dollari, è attualmente sul mercato.

E un altro vicino, Vito, ha detto al New York Daily News di essere andato a una vendita di tag a casa loro il mese scorso.

Stava facendo una grossa svendita qui, ha detto l'88enne.

Non sapeva dove sarebbe andato. Gli ho chiesto dove hai intenzione di trasferirti? Ha detto che non lo so ancora. Non ho preso una decisione.

Dym era l'amministratore delegato di Gabriel Management a New York City, una società immobiliare fondata da suo padre.

Loretta era una donna d'affari e vicepresidente dei Club Quarters Hotels a Manhattan e una volontaria con la fondazione Make-A-Wish.

Gli investigatori sono visti sopra sulla scena a Westchester dove sono stati trovati i tre corpi

La casa di famiglia di 4.600 piedi quadrati a Westchester è raffigurata sopra, che vale oltre $ 1,5 milioni

(LR) Alina Lundry, Patricia Bostelman, Steven Dym e Loretta Dym partecipano alla sedicesima notte di mezza estate annuale di bevande a beneficio di Gods Love We Deliver at Private Residence il 18 giugno 2016 a Bridgehampton, NY

Il ricco uomo d'affari aveva anche legami con il governatore di New York Andrew Cuomo.

Nel 2002, i Dyms hanno donato $ 4.150 alla fallita campagna governativa di Cuomo, secondo il New York Post, e sono stati ringraziati personalmente dal governatore nel suo libro del 2003 Crossroads: The Future of American Politics.

Un portavoce di Cuomo ha detto al Post di non essere in contatto con la famiglia da più di un decennio.

I ringraziamenti nel libro dovevano ringraziare molti sostenitori del passato della campagna del 2002. Il governatore non vede né sente parlare di questa persona da 15 anni, ha detto il portavoce Richard Azzopardi.

La casa, che è raffigurata dal retro, potrebbe essere in vendita, il che potrebbe indicare problemi di denaro all'interno della famiglia

Nella foto in un elenco su Zillow, la casa vale oltre $ 1,6 milioni e dispone di cinque camere da letto, quattro bagni e una grande piscina nel cortile sul retro

La famiglia Dym aveva legami con il Governatore Andrew Cuomo, donando al suo fallito sforzo governativo nel 2002. Cuomo è raffigurato il 24 agosto 2017 a Tarrytown, New York, all'inaugurazione del nuovo ponte Tappan Zee

La figlia di Steven e Loretta Dyms, Caroline, era una studentessa-atleta al Sacred Heart Greenwich.

Caroline era una star del golf nella sua scuola ed eccelleva nei suoi studi, ottenendo il secondo posto in una fiera regionale della scienza a febbraio, secondo il New York Post.

La famiglia lascia un figlio di 20 anni, William, che attualmente frequenta il terzo anno alla University of Southern California a Los Angeles.