Seleziona una pagina

Il padre di un uomo d'affari di New York che è stato brutalmente assassinato nel 1996 ha rivelato di essere andato alla polizia ogni giorno e di non essersi arreso fino a quando i suoi assassini non sono stati trovati più di 20 anni dopo.

Howard Pilmar, un ricco imprenditore che possedeva un negozio di articoli per ufficio e una caffetteria, è stato accoltellato 40 volte appena fuori dal suo ufficio di New York City nel 1996.

Sua moglie, Roslyn Pilmar, 61 anni, e suo fratello, Evan Wald, 45 anni, sono stati giudicati colpevoli di omicidio di secondo grado nel luglio di quest'anno.

Frank Pilmar, (nella foto), il padre di un uomo d'affari di New York che è stato assassinato nel 1996, ha rivelato di essere andato alla polizia ogni giorno e di non essersi arreso fino a quando i suoi assassini non sono stati trovati oltre 20 anni dopo

Howard Pilmar, un ricco imprenditore che possedeva un negozio di articoli per ufficio e una caffetteria, è stato accoltellato 40 volte appena fuori dal suo ufficio di New York City nel 1996

I pubblici ministeri avevano detto che Roslyn e Wald avevano complottato l'omicidio di Howard Pilmar per ereditare una polizza di assicurazione sulla vita da 1,2 milioni di dollari.

Ora il padre di Howard, Frank e la matrigna Carol, hanno parlato del caso per la prima volta in uno speciale della 48 ore che andrà in onda sulla CBS sabato alle 22:00 ET.

Il suo adorante padre, che gestiva l'attività di forniture per ufficio con Howard a Manhattan, ha descritto il momento in cui ha scoperto che suo figlio era stato brutalmente assassinato.

Ha detto al corrispondente della CBS Richard Schlesinger: ero completamente incredulo, no, non può essere, non può essere ucciso. Fu massacrato, chi avrebbe potuto fare questo a Howard, chi avrebbe potuto uccidere mio figlio?.

Andavo dalla polizia praticamente tutti i giorni, non mi arrenderei, come possiamo farla franca con un omicidio?.

Howard era il proprietario della King Office Supply, un'azienda di forniture per ufficio a conduzione familiare che aveva un bar di fronte al negozio, un'innovazione all'epoca.

L'azienda contava 50 dipendenti e generava circa 14 milioni di dollari all'anno.

Descrivendo suo figlio, Frank ha aggiunto: Come potrei parlarti di Howard. Con me il sole è sorto e tramontato con Howard, non poteva fare niente di male.

Avevamo un'attività di forniture per ufficio, mi faceva sembrare un leghista minore per quanto riguardava l'essere un imprenditore.

Il padre di Howard Frank e la matrigna Carol, (nella foto), hanno parlato del caso per la prima volta in uno speciale di 48 ore che andrà in onda sulla CBS sabato alle 22:00 ET

Frank Pilmar ha detto per lui, il sole, la luna e le stelle sorsero con il figlio Howard. Padre e figlio sono raffigurati insieme in una foto dello speciale della CBS

Ha iniziato questa piccola cosa del caffè nel nostro negozio, dico che le persone a New York non andranno in giro per strada con le tazze di caffè, ti mostra quanto ero intelligente ma lui era un po' più intelligente.

Howard era sposato con Roslyn e lei gestiva uno dei bar di suo marito. La coppia ha un figlio di nome Philip che Frank ha descritto come l'amore della vita di Howard.

Nel filmato della CBS, si può sentire l'audio di Roslyn che lascia un messaggio a suo marito la notte della sua morte. Dice: Ciao come, sono le dieci meno un quarto e io e Philip ci stiamo chiedendo se stai ancora lavorando?

Chiamami e fammi sapere a che ora sarai a casa, ti parlerò più tardi, ciao ti amo.

La matrigna di Howard, Carol, ha detto alla CBS: Eravamo in Arizona e abbiamo ricevuto una telefonata venerdì mattina, 26 marzo 1996, per dirmi che Howard era vittima di un omicidio.

Howard era sposato con Roslyn e lei gestiva uno dei bar di suo marito. La coppia ha un figlio di nome Philip che suo padre Frank ha descritto come l'amore della vita di Howard

La moglie di Howard, Roslyn Pilmar, 61 anni, e suo fratello, Evan Wald, 45 anni, sono stati giudicati colpevoli di omicidio di secondo grado nel luglio di quest'anno e ciascuno è stato condannato a 25 anni all'ergastolo

Roslyn Pilmar, (a sinistra) e suo fratello Evan Wald, (a destra), sono stati visti alla Corte Suprema di Manhattan martedì 29 gennaio 2019 a New York per l'udienza in relazione al loro processo

È stato pugnalato più di 40 volte, doveva essere qualcuno che sapeva che lo odiava così tanto?.

Howard era pieno di energia, era di bell'aspetto, gli piaceva vestirsi e uscire. Ero preoccupata che Frank non avrebbe visto la fine di tutto questo, ha detto di suo marito.

I pubblici ministeri hanno trascorso più di due decenni cercando di trovare sospetti nell'omicidio del ricco uomo d'affari Howard nel 1996.

Hanno affermato che Roslyn si era indebitata dopo essere stata sorpresa a rubare $ 160.000 dall'ufficio del dentista dove lavorava come igienista dentale.

Ha quindi promesso di restituire i soldi, anche se non ne ha parlato a suo marito e l'ha tenuto segreto.

I pubblici ministeri affermano che nei giorni precedenti l'omicidio, Roslyn riceveva frequenti telefonate sul suo debito, anche dall'IRS, che chiedeva 14.000 dollari di tasse non pagate.

Frank Pilmar ha detto di essere andato alla polizia praticamente ogni giorno fino a quando non è stata fatta una svolta nel caso

Pilmar viene visto visitare la tomba dei suoi figli e ha detto che voleva giustizia per gli assassini dei suoi figli

I pubblici ministeri hanno trascorso più di due decenni cercando di trovare sospetti nell'omicidio del ricco uomo d'affari Howard nel 1996. Il suo corpo macchiato di sangue può essere visto nelle immagini sopra

Il governo ha minacciato di chiudere uno dei bar di suo marito, che lei gestiva.

Durante la sentenza di luglio, il procuratore distrettuale di Manhattan, Cyrus Vance Jr, ha dichiarato in una dichiarazione a marzo: Per quasi 23 anni, Roslyn ed Evan Wald hanno evitato la giustizia per il loro orribile crimine e hanno pensato di farla franca.

Ma l'avvocato di Roslyn ha detto: Siamo rimasti delusi dal verdetto, ovviamente, ma la battaglia è tutt'altro che finita.

Elizabeth Lederer, il procuratore capo del caso, ha affermato che Roslyn e suo fratello avevano pianificato [l'omicidio] come una trappola.

I pubblici ministeri hanno anche affermato che il matrimonio con la Pilar si stava sgretolando e che Howard ha contattato un avvocato divorzista.

Dopo la morte di Howard, Roslyn ereditò più di 1 milione di dollari su due polizze assicurative sulla vita e sulle sue attività, che vendette mesi dopo.

Il figlio di Pilmar, Philip, che ora è un procuratore federale, ha detto che sua madre è gentile e suo zio gli ha sempre mostrato amore quando sono stati condannati lo scorso luglio

Le immagini della polizia mostrano punti in cui Howard Pilmar è stato pugnalato nel corpo più di 20 volte

Nel filmato della CBS, si può sentire l'audio di Roslyn che lascia un messaggio a suo marito la notte della sua morte. Dice: Ciao come, sono le dieci meno un quarto e io e Philip ci stiamo chiedendo se stai ancora lavorando?

Howard era il proprietario King Office Supply, un'azienda di forniture per ufficio a conduzione familiare che aveva un bar di fronte al negozio, un'innovazione all'epoca

Roslyn Pilmar ereditò anche un appartamento nell'Upper East Side di Manhattan e una residenza estiva.

Tre anni dopo l'omicidio, Roslyn si è dichiarata colpevole di furto aggravato nel caso di appropriazione indebita, ha rimborsato i soldi che aveva rubato ed è stata condannata alla libertà vigilata.

I pubblici ministeri hanno affermato che il rapporto ha iniziato a diventare teso tra Wald e suo cognato, per il quale ha lavorato.

Hanno affermato che Wald ha iniziato a risentirsi di Howard per essere stato troppo critico nei suoi confronti. Wald era anche protettivo nei confronti di sua sorella ed era consapevole del deterioramento del suo matrimonio.

Un anno dopo l'omicidio di Pilar, gli investigatori erano ancora alla disperata ricerca di indizi su chi avesse ucciso l'uomo d'affari milionario.

Gli investigatori hanno appeso poster di ricercati per informazioni vicino alle attività di Howards. Ma la sorveglianza ottenuta dalla CBS ha mostrato il cognato di Pilmar, Evan Wald, e sua sorella, Janna Wald, che li hanno eliminati.

I pubblici ministeri hanno affermato che la relazione è iniziata Howard e sua moglie Roslyn hanno iniziato a diventare tese tra Wald e suo cognato, per il quale ha lavorato

Gli investigatori hanno appeso poster di ricercati per informazioni vicino alle attività di Howards. Ma la sorveglianza ottenuta dalla CBS ha mostrato il cognato di Pilmar, Evan Wald, e sua sorella, Janna Wald, che li hanno abbattuti

Il filmato mostra Evan Wald e sua sorella che rimuovono i manifesti della polizia che chiedono alle persone informazioni sul brutale omicidio di suo cognato Howard

Howard è stato trovato morto in una pozza di sangue fuori dal suo ufficio sulla East 33rd Street vicino all'Empire State Building il 28 marzo 1996.

Le autorità hanno detto che la notte prima è stato pugnalato 40 volte al collo, al petto e alla schiena con una serie di coltellate inflitte dopo aver esalato il suo ultimo respiro.

Gli investigatori credevano che qualcuno che conosceva fosse responsabile, poiché non c'erano segni di effrazione.

Howard è stato ucciso dopo che la guardia di sicurezza dell'edificio è tornata a casa per la notte che gli investigatori credevano fosse un indizio del fatto che l'assassino avesse familiarità con la sua normale routine.

Gli ufficiali inoltre non credevano che si trattasse di un furto con scasso poiché Howard aveva ancora il suo portafoglio con $ 200 addosso quando è stato ucciso.

Le autorità hanno detto che i test del DNA hanno dimostrato che il sangue di Wald era sulla scena del crimine. Gli agenti di polizia lo hanno intervistato e hanno notato un taglio sulla mano sinistra.

I pubblici ministeri affermano che il taglio è stato sostenuto mentre accoltellava Howard.

L'avvocato di Walds, Gotlin, ha affermato che il taglio sulla mano dei suoi clienti non ha dimostrato che fosse colpevole. La sua mano è stata tagliata. E allora? Gotlin ha detto durante le discussioni conclusive alla giuria.

Ciò non significa che abbia ucciso qualcuno con un coltello.

Gotlin ha anche affermato che l'attenzione della polizia su Wald ha impedito loro di perseguire altre piste.