Seleziona una pagina

Il lanciatore televisivo Anthony Sullivan non aveva intenzione di diventare un agricoltore.

L'inglese che riconoscerai dagli spot pubblicitari di OxiClean e che ha recitato in Discovery Channels Pitchmen insieme al compianto Billy Mays, ha gestito un'attività di successo dalla sua casa di San Pietroburgo, in Florida, per quasi tre decenni.

Ma quando la figlia di otto anni di Sullivan, Devon, si ammalò gravemente di una rara malattia genetica, la vita delle star della TV è stata sconvolta.

Trattamenti aggressivi, compreso un intervento chirurgico, hanno lasciato la sua bambina in uno stato simile a uno zombi fino a quando non hanno provato il CBD, o cannabidiolo, uno dei composti chimici presenti nella cannabis.

Il trattamento a base di canapa ha alleviato molti dei sintomi delle loro figlie.

Ispirato dagli effetti positivi che i prodotti a base di CBD hanno avuto su sua figlia, Sullivan ha allestito la sua fattoria di canapa su un vasto appezzamento di 116 acri vicino alla piccola città di Plainfield nel Vermont.

La mossa ha cambiato la vita per il lanciatore lasciato devastato dalla difficile situazione delle sue figlie e in un'intervista esclusiva con DailyMailTV rivela come il cambiamento di carriera lo abbia fatto ripensare a ciò che è importante nella vita.

Da OxiClean: il presentatore Anthony Sullivan è meglio conosciuto per la promozione di marchi di prodotti per la casa, forse in particolare OxiClean, in dozzine di spot televisivi

Alla canapa: in un'intervista con DailyMailTV, il 50enne, originario dell'Inghilterra, ha svelato la sua nuova avventura imprenditoriale: un'enorme piantagione di cannabis a Plainfield, nel Vermont

Sullivan è stato ispirato a dedicarsi all'agricoltura dopo aver visto gli effetti che il CBD, un composto chimico non psicoattivo presente nella pianta di cannabis, ha avuto sulla rara malattia genetica di sua figlia Devons (nella foto).

La condizione di Devon è così rara che non è stato ancora dato un nome, solo un codice numerico usato dai genetisti.

E nella sua breve vita ha subito un importante intervento chirurgico al cuore, problemi cognitivi in ​​corso, difficoltà con il mangiare ed è regolarmente colpita da episodi aggressivi simili a convulsioni.

Il giorno in cui è nata, sapevo che qualcosa non andava, ha detto Sullivan.

Ricordo di averla tenuta in braccio, questa piccola cosa. E sembrava che avesse bisogno di aiuto. Sembrava quasi che non ce l'avrebbe fatta. Per i primi quattro giorni della sua vita è stata in terapia intensiva neonatale [unità di terapia intensiva neonatale], con ogni tubo e sensore legati a lei.

La sua vita è stata piena di lotte. L'abbiamo avuta in logopedia, terapia occupazionale, terapia comportamentale, terapia alimentare, ha aggiunto.

Per sei anni e mezzo, ogni notte quando la mettevo a letto dovevamo metterle un tubo di ossigeno dietro il pigiama e attaccarle una cannula per aiutarla a respirare. Aveva un buco nel cuore che è stato riparato quando aveva quattro anni e mezzo.

Sullivan, 50 anni, ha detto che quando Devon ha iniziato ad avere convulsioni circa due anni fa, un neurologo ha prescritto un farmaco che preveniva le convulsioni, ma a un costo terribile.

Il farmaco l'ha privata della sua personalità, era una bambina diversa, odiavo quello che vedevo, era straziante, spiegò il padre affettuoso.

Sullivan, che ha condotto un'attività di successo dalla sua casa di San Pietroburgo, in Florida, per quasi tre decenni, ha collaborato con il partner commerciale David Christian, ha acquistato 75.000 semi di cannabis e ha lanciato Montkush senza precedenti esperienze agricole

Sullivan ammette che sono principianti ma hanno avuto il supporto della comunità locale. Dice che questa particolare varietà che stanno raccogliendo contiene meno dello 0,3% di THC, il che significa che non ha un effetto psicoattivo

Quando abbiamo aumentato il dosaggio, non voglio usare la parola zombi, ma mio figlio è passato dall'essere un bambino molto divertente con bisogni speciali a non essere nemmeno lì. Era vuota, non reagiva, aveva perso l'appetito.

Ricordo di aver detto che avrei preferito lasciare il lavoro ed essere lì per lei e prenderla ogni volta che cadeva nel caso avesse avuto un attacco, piuttosto che prendere questo farmaco.

LE DIFFERENZE TRA THC E CBD

Il tetraidrocannabinolo (THC) e il cannabidiolo (CBD) sono entrambi derivati ​​dalla pianta di cannabis.

Insieme, fanno parte del gruppo di composti cannabinoidi presenti nell'hashish, nell'olio di hashish e nella maggior parte dei ceppi di marijuana.

Il THC è il composto psicoattivo responsabile della sensazione euforica e sballata spesso associata alla marijuana.

Il THC interagisce con i recettori CB1 nel sistema nervoso centrale e nel cervello e crea sensazioni di euforia e ansia.

Il CBD non si adatta bene a questi recettori e in realtà diminuisce gli effetti del THC e non è psicoattivo.

Si pensa che il CBD aiuti a ridurre l'ansia e l'infiammazione.

Dopo ricerche approfondite, lui e la madre di Devon, da cui Sullivan è ora separato, hanno colpito il CBD, o cannabidiolo, uno dei composti chimici presenti nella cannabis.

Con loro grande gioia, hanno scoperto che il trattamento a base di canapa alleviava molti dei sintomi delle loro figlie.

Dopo diversi mesi hanno tolto a Devon le medicine e hanno visto la sua salute migliorare notevolmente e la sua personalità vivace tornare.

Sono riuscito a svezzare mia figlia da quasi ogni singolo farmaco. L'unico farmaco che sta assumendo è il CBD e questo di per sé per me la dice lunga, ha detto Sullivan.

Dormo la notte sapendo che non è impazzita da prodotti chimici e farmaceutici.

Trae beneficio dalle piante e non ci può essere molto di sbagliato con le piante.

Sullivan meglio conosciuto per aver promosso il marchio H20 Steam, Nutrisystem, Arm & Hammer e Swivel Sweeper in dozzine di spot televisivi, oltre a recitare insieme al compianto Billy Mays in Discovery Channels Pitchmen ha dovuto combattere il neurologo di Devons sul trattamento alternativo, ma sapeva che era il cosa giusta per Devon.

Poi alcuni mesi dopo, nel 2018, durante un viaggio nel Vermont, gli è capitato di visitare una fattoria di canapa.

In piedi in mezzo al campo, l'imprenditore televisivo ha iniziato a escogitare un improbabile schema di affari.

Ho letteralmente avuto un momento di chiarezza, ha detto. Ho pensato, voglio fare qualcosa di diverso. Sono entrato in una fase della mia vita in cui cerco qualcosa di un po' diverso, per fare qualcosa che abbia davvero un significato. Ho voglia di ricominciare.

Il padre affettuoso dice che le condizioni del Devon gli hanno fatto ripensare a ciò che è importante nella vita. La malattia delle ragazze è così rara che non ha un nome, ma l'ha sottoposta a importanti interventi chirurgici al cuore, problemi cognitivi in ​​corso, sfide con il mangiare ed episodi aggressivi simili a convulsioni

I neurologi hanno prescritto un farmaco efficace per il Devon, ma alla fine il farmaco l'ha privata della sua personalità e l'ha trasformata in una bambina diversa, ha rivelato Sullivan

Dopo aver utilizzato un trattamento a base di canapa, la salute del Devon è migliorata notevolmente

Ispirato dall'effetto dei prodotti CBD su sua figlia, Sullivan aprì la sua fattoria di canapa a Plainfield, nel Vermont.

Pur non avendo alcuna esperienza agricola, lui e il suo socio in affari, David Christian, si sono accaparrati l'enorme appezzamento di terreno e hanno acquistato 75.000 semi di piante di cannabis.

Sebbene il loro marchio sia Montkush, Sullivan ha chiamato la fattoria Devonia, in onore di sua figlia. Un anno dopo, la coppia gestisce uno dei più grandi allevamenti di canapa di proprietà indipendente sulla costa orientale. Ma il loro successo non era affatto garantito.

In realtà non ho mai coltivato nulla al di fuori di un appezzamento di pomodori e alcune piante di broccoli, ha ammesso Sullivan.

Io e il mio compagno Dave non abbiamo semplicemente immerso le dita dei piedi nell'acqua. Siamo saltati in fondo, nudi.

Grazie a Dio le persone sono state fantastiche quassù, che la gente del posto è stata molto divertente, amichevole e molto accogliente. Ma siamo nel profondo. Erano novellini.

Vivendo in camper decrepiti che Sullivan ha paragonato al laboratorio di metanfetamina mobile del programma televisivo Breaking Bad, l'uomo della pubblicità e il suo socio in affari hanno dovuto scavare un pozzo sul sito senza acqua corrente, erigere due serre da 9.000 piedi e seminare a mano 75.000 semi, ognuno sprofondato in un vassoio di terra usando le loro piccole dita.

In aggiunta alla lotta in salita, quest'anno hanno affrontato la primavera più piovosa mai registrata ed erano fino alle ginocchia nel fango.

Inizi: Sullivan meglio conosciuto per aver promosso il marchio H20 Steam, Nutrisystem, Arm & Hammer e Swivel Sweeper negli spot televisivi

Dopo essersi trasferito in America con pochi soldi preziosi, ha costruito la sua attività per diventare il volto che ha venduto un miliardo di dollari di prodotti negli ultimi 26 anni

Sullivan ha spinto i prodotti sugli schermi TV per anni, ma ammette di non aver mai avuto una passione e una convinzione in un prodotto come fa per il CBD. Sopra è raffigurato nel 1998

I locali del Vermont sono venuti in nostro soccorso. I vicini hanno portato carne di manzo e torte. La voce nel villaggio era che non ce l'avremmo fatta, ha detto Sullivan.

Ma in questo momento abbiamo 75.000 piante nel terreno e crescono di circa un pollice al giorno. Abbiamo circa 60 giorni prima di avere uno tsunami di canapa in arrivo, e dobbiamo togliere tutto dal terreno ed asciugarlo.

Dobbiamo mobilitare circa 200 persone per raccogliere questo. Dobbiamo andare al villaggio, fare amicizia con la gente del posto e convincere alcune persone appassionate ad aiutarci a togliere queste piante dal terreno una alla volta.

Sullivan non è estraneo alla fatica e al trambusto per far funzionare i suoi affari. Il suo primo lavoro nel suo paese d'origine, il Regno Unito, consisteva nella vendita di autolavaggi da $ 12 e gestiva anche una bancarella del mercato che vendeva pelli di camoscio da $ 5 nella sua città natale, Croyde, nel North Devon.

Dopo essersi trasferito in America con pochi soldi preziosi, ha costruito la sua attività per diventare il volto che ha venduto un miliardo di dollari di prodotti negli ultimi 26 anni.

Ho sempre sognato di acquisire quell'abilità e andare in televisione e vendere la mia merce a milioni di persone, ha detto.

Sono venuto in America senza assolutamente niente. Vivevo nel retro del mio furgone, il che tecnicamente mi rendeva un senzatetto.

Sullivan ha incontrato l'amico e socio in affari Billy Mays (a destra) negli anni '90. Mays sarebbe poi diventato il volto di OxiClean fino alla sua prematura morte nel 2009. Sopra sono raffigurati con Conan OBrien in una foto non datata.

Sullivan ha affermato di ritenere che il CBD avrebbe potuto persino salvare il suo amico Billy Mays (nella foto in una foto non datata) morto a 50 anni per malattie cardiache e uso di cocaina

Sono estremamente grato per tutto ciò che mi è stato dato, ma questo è qualcosa di nuovo. Trovo un po' di pace qui fuori, un po' di armonia.

Non ho mai avuto una passione e una convinzione in un prodotto come ho in questo. Questa è fondamentalmente la natura al suo meglio. Questo è qualcosa che non solo può aiutare mia figlia, ma può potenzialmente aiutare milioni di altre famiglie che cercano un'alternativa ai prodotti farmaceutici.

Sullivan ha affermato di ritenere che il CBD avrebbe potuto persino salvare il suo amico Billy Mays, morto all'età di 50 anni nel 2009 per malattie cardiache e uso di cocaina.

Non passa giorno in cui non penso a Billy. È uno dei miei amici più cari. L'ho amato. Ci siamo divertiti così tanto insieme, ha detto.

A volte penso che se questo fosse stato disponibile per Billy in quel momento, Billy potrebbe essere ancora in giro.

Quindi c'è una piccola parte di me che lo fa anche per Billy.

La star della pubblicità ha detto di non essere interessato a fumare marijuana e ha voluto sottolineare la differenza tra la potente droga fumata per svago e le sue piante.

Questo raccolto tra circa sei settimane sembrerà cannabis. Profumerà di cannabis. Sembrerà cannabis. E se non lo sapessi, penseresti che fosse cannabis. Ma questa particolare varietà è stata creata per essere inferiore allo 0,3% di THC, quindi non c'è alcuna componente psicoattiva in tutto ciò che cresceva in questa fattoria, ha detto.

Non sono uno sballato. Sto davvero arrivando a questo dal punto di vista del benessere e sto cercando di fare la differenza e fare qualcosa che sia divertente che abbia un significato. Ma fa un po' paura sapere che se lo facessi in Florida, verrei arrestato. Se lo facessi in Inghilterra, sarei al 100% in manette. Mi piace.

Tuttavia, penso che ci saranno dei ragazzi quassù che cercheranno di prendere alcune di queste piante. Ma possono fumarli finché le mucche non tornano a casa e non si sballeranno.