Seleziona una pagina

Lawrence Paul Anderson (nella foto) avrebbe confessato di aver ucciso la sua vicina, tagliandole il cuore e dandolo in pasto alla sua famiglia prima di uccidere suo zio e una bambina di quattro anni

Un criminale recidivo ha confessato di aver ucciso la sua vicina, tagliandole il cuore e dandolo in pasto alla sua famiglia prima di uccidere suo zio e una bambina di quattro anni, affermano le autorità dell'Oklahoma.

Lawrence Paul Anderson, 42 anni, avrebbe accoltellato a morte la vicina, Andrea Lynn Blankenship, nella sua casa di Chickasha il 9 febbraio.

Quindi è tornato a casa sua e ha accoltellato tre persone, suo zio, sua zia e la loro nipote lo stesso giorno, secondo l'Oklahoma State Bureau of Investigation.

La polizia è stata chiamata a casa e ha trovato lo zio, Leon Pye, 67 anni, e il bambino, Kaeos Yates, feriti. È stata dichiarata morta in un'ambulanza durante il viaggio verso l'ospedale.

Anche la zia, Delsie Pye, è stata pugnalata a entrambi gli occhi ma è sopravvissuta.

In un'intervista con gli investigatori Anderson ha rivelato il raccapricciante pasto finale che ha dato da mangiare alla sua famiglia dopo aver ucciso Blankenship.

Ha cucinato il cuore con patate da sfamare alla sua famiglia per liberare i demoni, ha scritto un agente dell'OSBI in un deposito del tribunale.

Le autorità dell'Oklahoma hanno detto che Anderson ha pugnalato a morte la vicina, Andrea Lynn Blankenship (nella foto), nella sua casa di Chickasha il 9 febbraio

Quindi è tornato a casa sua e ha accoltellato tre persone, suo zio, sua zia e la loro nipote di quattro anni, lo stesso giorno, secondo l'Oklahoma State Bureau of Investigation. Lo zio, Leon Pye, 67 anni (a sinistra), morto e il bambino, Kaeos Yates (a destra) sono stati uccisi

Anche la zia, Delsie Pye (a destra), è stata pugnalata a entrambi gli occhi ma è sopravvissuta

Anderson era stato a casa di sua zia e degli zii a Chicksha (nella foto) dopo essere stato rilasciato dalla prigione il mese scorso

Il triplice omicidio ha suscitato indignazione dopo che è emerso che Anderson era stato rilasciato dalla prigione all'inizio di gennaio, ha riferito l'Oklahoma.

È stato condannato a scontare 20 anni dietro le sbarre per reati di droga e armi nel 2017 prima che il governatore Kevin Stitt commutasse la condanna in nove anni su raccomandazione dell'Oklahoma Pardon and Parole Board.

È stato rilasciato in libertà vigilata il mese scorso ed era rimasto con sua zia e suo zio.

Il procuratore distrettuale della contea di Grady Jason Hicks ha accusato Anderson di tre capi di imputazione per omicidio di primo grado e due reati di aggressione e percosse con un'arma mortale e mutilazione martedì.

Anderson ha singhiozzato in tribunale durante la sua prima apparizione martedì, dicendo al giudice: non voglio nessuna cauzione, vostro onore. Non voglio nessuna cauzione.

È trattenuto senza vincolo e Hicks ha detto che la pena di morte è sul tavolo.

Gli investigatori hanno detto che Anderson ha confessato di aver tagliato il cuore di Blankenships e di averlo cucinato perché la sua famiglia lo mangiasse per liberare i demoni

Gli agenti del dipartimento di polizia di Chickasha hanno scoperto i due omicidi nella casa di Pyes al 214 W Minnesota Ave il 9 febbraio dopo che Delsie ha chiamato i servizi di emergenza.

Anderson è stato arrestato a casa dopo che gli agenti lo hanno osservato mentre vomitava in soggiorno su alcuni cuscini, ha scritto l'agente dell'OBSI in una richiesta di mandato di perquisizione.

L'omicidio di Blankenships non è stato scoperto fino a due giorni dopo, dopo che gli investigatori lo hanno intervistato in un ospedale dove era in cura per ferite non rivelate.

Ha confessato di essere andato al 227 di West Minnesota Avenue, Chickasha, ha scritto l'agente, riferendosi alla casa di Blankenships.

Ha usato la spalla per bussare alla porta sul retro. C'erano due cani da pastore tedesco in casa. Anderson ha consigliato di aver ucciso la residente e di averle tagliato il cuore.

Blankenship, 41 anni, è stata identificata come la vittima venerdì. Una campagna GoFundMe per coprire i costi del suo funerale ha raccolto oltre $ 4.000 a partire da mercoledì.

Nella richiesta del mandato di perquisizione, l'agente ha affermato che gli investigatori volevano raccogliere pentole, padelle e qualsiasi utensile per cucinare come prova dalla casa di Pye.

Gli investigatori stanno lavorando per determinare se Anderson fosse sotto l'effetto di droghe al momento degli accoltellamenti, ha riferito l'Oklahoman.

L'avvocato di Anderson, Al Hoch, ha indicato che cercherà una valutazione mentale per determinare se il suo cliente è competente per essere processato.

I genitori di Kaeos, Tasha Yates e Taranzo Pye, hanno condiviso il loro crepacuore per la morte delle loro figlie in un'intervista con la KFOR l'11 febbraio.

Dì ai tuoi figli che li ami, fai tutto con loro che puoi, ha detto Taranzo. Perché non sai mai quando potrebbero esserti portati via.

Ha detto di Anderson: ha rovinato tutto. Ha rovinato tutta la mia vita.

La madre della ragazza, Yates, ha detto: Per me in questo momento, è proprio come esplosioni casuali di dolore, una tristezza completa che ti prende. La mia piccola anima è spezzata, piccola mia.

Kaeos di quattro anni (nella foto) è morto durante il viaggio verso l'ospedale con ferite da taglio

I genitori di Kaeos, Tasha Yates e Taranzo Pye, hanno condiviso il loro crepacuore per la morte delle loro figlie in un'intervista con la KFOR l'11 febbraio (nella foto)

Anderson ha trascorso gran parte degli ultimi 15 anni in prigione, secondo i registri statali.

Nel 2006 è stato condannato a quattro anni per aver aggredito la sua ragazza puntandole contro una pistola e per possesso di cocaina crack con l'intento di distribuirla. È stato rilasciato dopo aver scontato meno di due anni di carcere in quel caso.

Anderson è tornato in carcere nel 2012 quando è stato condannato a 15 anni per aver venduto crack di cocaina vicino a una scuola elementare di Chickasha. È stato rilasciato dopo cinque anni e quattro mesi nel 2017 con 20 anni di libertà vigilata.

Meno di cinque mesi dopo quel rilascio, Anderson è stato arrestato per aver affrontato una donna con una pistola nel parcheggio di una chiesa. La polizia ha poi trovato una fiala di PCP nelle sue mutande.

Un giudice ha revocato in pieno la sua libertà vigilata e lo ha condannato a 20 anni di carcere per nuovi reati di droga e armi nel dicembre 2017.

Al momento di quella sentenza, Anderson avrebbe detto al giudice che stava assumendo farmaci bipolari.

Ha scontato poco più di tre anni prima di essere rilasciato il mese scorso, quando il governatore ha commutato la sua pena.