Seleziona una pagina

Sophie Gradon, 32 anni, ex Miss Gran Bretagna e concorrente è stata trovata morta a casa dei suoi genitori

Nell'ultimo mese, una collezione di giovani uomini e donne attraenti è stata sistemata in una lussuosa villa maiorchina. Le loro giornate trascorrono rilassandosi in una piscina a sfioro sotto il caldo sole del Mediterraneo, sfoggiando corpi abbronzati e levigati in palestra in costumi da bagno succinti.

Mentre ridono e flirtano, i loro sorrisi perfetti abbagliano, mentre ogni parola e movimento viene filmato per gli spettatori televisivi.

Questa è la quarta serie di ITV2s Love Island, un reality show in cui i concorrenti hanno il compito di trovare il vero amore. Le coppie vengono escluse dagli altri concorrenti e dal pubblico, lasciando la coppia finale a rivendicare un premio di 50.000.

Lo spettacolo è visto da più di tre milioni di telespettatori a notte e ha persino vinto un BAFTA. È anche estremamente attraente per i concorrenti, con oltre 85.000 candidati quest'anno, attirati dalla promessa di fama e fortuna.

Eppure, sotto lo sfarzo e il glamour, i romanzi alle prime armi e la pittoresca campagna spagnola, ha iniziato a emergere un lato oscuro.

Dieci giorni fa, una giovane donna è morta due anni dopo essere stata una concorrente di Love Island.

Sophie Gradon, 32 anni, ex Miss Gran Bretagna, è stata trovata morta nella casa dei suoi genitori vicino a Newcastle. Nelle interviste e sui social media, ha descritto di aver venduto la sua anima ai reality TV e di aver subito un'estrema angoscia in seguito, esacerbata dagli abusi online. In modo agghiacciante, in una recente intervista riferendosi al suo tormento, ha detto: La dura realtà è che può finire con quella vittima che si toglie la vita.

Il laureato con istruzione privata aveva anche criticato i produttori di spettacoli per la mancanza di cure psicologiche. Onestamente orrendo, ha scritto in un Tweet l'anno scorso. Mentiranno, ti inganneranno e ti segregheranno se dovessi parlare contro di loro MA forniscono un terapeuta per 6 mesi dopo, quindi va bene.

La Reality TV non è nuova nei suoi 18 anni dal lancio del Grande Fratello, ma è arrivata a dominare i palinsesti TV.

Sophie Gradon e Tom Powell hanno avuto una storia d'amore burrascosa sull'isola dell'amore nel 2016. In alcune scene, la giovane donna era chiaramente angosciata

The Only Way Is Essex, Geordie Shore, Made In Chelsea, Dating In The Dark, Wife Swap, Naked Attraction l'elenco potrebbe continuare all'infinito, tale è l'appetito di guardare la vita delle persone reali e le loro verruche e tutte le vulnerabilità.

Naturalmente, il Grande Fratello ha anche annunciato una nuova generazione di celebrità, priva di qualsiasi talento riconoscibile e famosa per nient'altro che apparire in un reality show.

Ma qual è il costo psicologico per i concorrenti? Cosa succede quando emergono dalla casa del Grande Fratello o dalla villa di Love Island e tornano alla vita normale, quando le telecamere smettono di girare e la fama e la fortuna promesse non si concretizzano?

Quando loro, come Sophie, si rendono conto che dopo essersi esposti in televisione, il pubblico ora li vede come un gioco leale per il bullismo?

Zara Holland ha sofferto a causa del suo aspetto quando le è stato tolto il titolo di Miss Gran Bretagna per aver fatto sesso

Questa settimana, Niall, uno degli attuali raccolti di Love Island che è stato oggetto di abusi e voci crudeli dopo aver lasciato lo show in anticipo, ha rivelato di avere gli Asperger.

Per quanto riguarda Sophie, ha trovato fama su Love Island dopo essere stata nella prima relazione omosessuale dello show. Ha anche fatto sesso con un concorrente maschio in un guardaroba. Comportamento altamente sconsigliabile forse, ma nel contesto del reality show, perfettamente accettabile.

Dopo aver lasciato, ha detto di essere mal preparata per gli abusi che ha ricevuto dai troll di Internet. Siamo diventati proprietà pubblica dall'oggi al domani e tutti avevano un'opinione, sia buona che cattiva, ha detto.

Lo psicologo David Wilson, professore emerito alla Birmingham City University, ha consigliato la prima serie del Grande Fratello prima di dimettersi per la preoccupazione che non fosse il rispettabile esperimento sociologico a cui era stato portato a credere.

Sebbene questi spettacoli attirino cifre di ascolto enormi e siano molto redditizi al suo apice, il Grande Fratello generava 20 milioni all'anno per i suoi creatori Endemol, afferma che questa non è una scusa per la sofferenza emotiva che i concorrenti possono sopportare.

Sophie Gradon nella foto con il fidanzato Aaron Armstrong. La coppia aveva una relazione quando è morta

La popolarità grezza non può essere una giustificazione. Gettare i cristiani in pasto ai leoni era popolare nell'antica Roma, mentre le esecuzioni pubbliche attiravano grandi folle nell'Inghilterra del XVIII secolo. La civiltà dovrebbe essere andata avanti da allora.

Dice che con un mercato saturo di reality TV, i produttori sono spinti a estremi sempre maggiori per mantenere il pubblico interessato: nel Grande Fratello, era tutto molto noioso eppure era una sensazione perché stavamo solo guardando le persone.

Ciò non accadrebbe oggi. Ci devono essere dramma, polemiche e azione per generare un pubblico. Più lacrime, umiliazioni, conflitti e imbarazzo, più il pubblico lo ama.

Caroline Flack ha menzionato la tragica morte di Sophie Gradon in Aftersun. L'ex star di Love Island potrebbe essersi tolta la vita

Per evitare che i concorrenti vengano danneggiati, crede che i produttori dovrebbero essere soggetti alle stesse linee guida etiche degli scienziati quando conducono ricerche sulle persone, dice. Il principio non dovrebbe essere dannoso dovrebbe colpire chiunque vi partecipi.

I concorrenti di reality e talent show sembrano spesso ingenui e talvolta mentalmente vulnerabili, specialmente quando si tratta di far fronte alla fama istantanea. Ricorda cosa è successo alla cantante scozzese Susan Boyle che, nonostante avesse difficoltà di apprendimento, è apparsa in Britains Got Talent nel 2009 ed è diventata una star dall'oggi al domani. Giorni dopo la finale, è stata ricoverata in una clinica psichiatrica a seguito di un esaurimento nervoso.

I creatori di questi spettacoli insistono che i partecipanti siano valutati in modo solido e che venga fornita assistenza post-vendita.

ITV dice: A tutti i nostri isolani viene offerto supporto psicologico prima, durante e dopo il loro soggiorno nella villa. Prendiamo molto sul serio il nostro dovere di diligenza e questa è sempre la nostra massima priorità. Discutiamo con gli isolani, prima e dopo lo spettacolo, di come le loro vite potrebbero cambiare e delle difficoltà che potrebbero incontrare.

Ma la concorrente di Love Island Zara Holland, 22 anni, non è d'accordo. Ha trascorso cinque settimane sull'isola con Sophie nel 2016 e sono diventati amici intimi.

Zara era la Miss Gran Bretagna in carica, ma le è stato tolto il titolo dopo aver fatto sesso con il collega isolano Alex Bowen, 26 anni. I mesi successivi sono stati una confusione di interviste, servizi fotografici ed eventi sul tappeto rosso, ma quando la polvere si è posata ed è tornata a casa a Hull, nello Yorkshire orientale, Zara divenne gravemente depressa.

Non riuscivo a smettere di pensare a Love Island, dice Zara. Mi ha davvero colpito, quello che avevo fatto, e mi sono vergognato così tanto. Sentivo che avrei deluso tutti, come se non potessi mai più rendere nessuno orgoglioso di me. Avrei incubi e attacchi di panico. Non mi importava cosa mi fosse successo.

Le cose sono andate così male Zara ha visto uno psichiatra, che ha prescritto antidepressivi e sessioni quindicinali con uno psicologo.

Mi trovavo in un posto orrendo e buio e piangevo ogni giorno. Perdere il titolo di Miss Gran Bretagna mi ha colpito duramente: è stata la cosa più grande che avessi mai ottenuto.

Zara, che ora gestisce una boutique di abbigliamento con sua madre Cheryl, 52 anni, dice di essersi immediatamente pentita di aver dormito con Alex, ma è successo quando la sua autostima era al minimo. Ero un ingenuo ventenne. Ero andato a Love Island per cercare di aprire nuove porte nella mia carriera e incontrare un ragazzo, ma ero l'unico che non era accoppiato. Nelle camere da letto comuni, tutti stavano facendo sesso intorno a me.

Le lacrime sono spesso viste su Love Island mentre le star lottano per affrontare la pressione che spesso continua al di fuori dello spettacolo

Mi sentivo così solo e rifiutato. Il giorno in cui è successo, ero stata votata come la meno attraente e la più noiosa di tutte le donne (dagli altri coinquilini) e poi mi è stato affidato il compito di scegliere qualcuno con cui uscire.

Eravamo da soli in un nascondiglio ed è successo. Non sto incolpando il drink, ma sono un peso leggero e mi sono sposato con mojito e champagne. Il giorno successivo ha appreso di aver perso il titolo di Miss GB e di aver lasciato il giorno dopo quando sua madre è stata portata d'urgenza in ospedale per un problema di salute a lungo termine.

Zara dice che le è stata data una visita medica completa in anticipo, inclusa la valutazione psichiatrica, ma non ha ricevuto alcuna assistenza post-vendita e non sapeva che fosse disponibile, come afferma ITV.

Non credo che sarei diventata così gravemente depressa se avessi saputo che c'era supporto, insiste. Dal momento in cui me ne sono andata, non ho sentito nulla fino al giorno dopo che Sophie è stata trovata morta e hanno telefonato per vedere come stavo. Questa è stata la prima volta in due anni.

Miss Holland dice che stava affrontando una crisi di fiducia quando ha fatto sesso nello show televisivo

ITV, tuttavia, afferma che il loro team di produzione ha mantenuto i contatti con lei nei mesi successivi alla sua partenza.

Zara aggiunge: Sophie ha detto che quando ha chiesto aiuto, le hanno offerto una videochiamata Skype di dieci minuti con un consulente. Non credo che fosse abbastanza buono.

Dice che ha anche trovato difficile l'abuso online. Ancora oggi ricevo minacce di morte. Recentemente ho ricevuto un messaggio da una donna che dice che so quanto sei brutto, voglio prenderti a pugni in faccia.

Lisa Jeynes, 49 anni, è apparsa sul Grande Fratello nel 2003, poi su Channel 4, non la sua attuale casa, Channel 5.

Con una laurea in psicologia, ha fatto domanda dopo aver visto un annuncio online. Prima di entrare in casa, ha avuto una carriera di successo come manager di eventi a Cardiff e dice di essere felice e sicura di sé, senza precedenti di malattie mentali.

Quattro mesi dopo il suo periodo di due settimane, ha avuto un esaurimento nervoso. Ora dice che lo spettacolo le ha rovinato la vita. Mentre era in casa, si sparse la voce che avesse subito un cambio di sesso. Di conseguenza è stata vittima di bullismo da parte di altri concorrenti, incluso essere spiata in bagno per vedere se urinava in piedi.

Ancora in lacrime 15 anni dopo, dice: La mia vita è stata distrutta. Ho ricevuto minacce di morte, qualcuno ha lanciato un mattone attraverso la finestra di mia madre, il mio ragazzo se n'è andato e non sono riuscito a trovare un appuntamento. Ho dovuto avere guardie del corpo per due anni. In termini di assistenza post-vendita, dice: ho parlato con lo psichiatra una settimana dopo la mia uscita e basta. Finii in ospedale con stanchezza e problemi psicologici.

A chiunque stia pensando di andare in un reality show, dice: devi stare molto attento. La maggior parte delle persone svanisce nell'oscurità. Questo può essere difficile. Inoltre, ricorda che se vai a letto con qualcuno in TV, influenzerà per sempre la tua carriera.

Channel 4 afferma che l'assistenza post-vendita è una priorità, aggiungendo: Lavoriamo a stretto contatto con le società di produzione per garantire che siano in atto protocolli rigorosi per la preparazione dei partecipanti, oltre a garantire che sia disponibile un supporto specialistico sia durante che dopo la trasmissione di uno spettacolo.

Rebecca Jane, 32 anni, una concorrente del Grande Fratello del 2017, dice che non avrebbe mai dovuto partecipare allo show a causa della sua storia di malattia mentale e si è sentita suicida. Sono stato valutato per un'ora ciascuno da uno psichiatra e uno psicologo in anticipo.

Ho detto loro che soffrivo di depressione, che avevo uno stress post traumatico in seguito al parto difficile di mia figlia, che avevo preso delle overdose e che avevo avuto un esaurimento nervoso e mi hanno ancora lasciato andare.

Rebecca, una madre single di figlie di 12 e cinque anni, dice di essere entrata per scappare dalla vita e accedere alle cure psichiatriche che i produttori avevano promesso.

L'hanno venduto davvero. Ho pensato che potesse essere un ottimo modo per sistemarmi, per ottenere un aiuto psicologico privato per il prossimo anno.

Tuttavia, Rebecca dice di sentirsi amaramente delusa. Ho parlato con lo psichiatra per una decina di minuti, un'ora dopo la mia uscita. Mi ha chiesto come stavo, ma ero stordito. Due settimane dopo, ho iniziato a lottare. Mi sono sentito distaccato dalla vita.

Ho chiesto di parlare con lo psichiatra e lui ha chiamato pochi giorni dopo. Questa conversazione è l'unica assistenza post-vendita che ho ricevuto.

La tragica Sophie Gradon è stata trovata morta nella casa dei suoi genitori a 1 metro di distanza dopo essere apparsa a Love Island nel 2016

Rebecca dice di aver subito diversi crolli emotivi durante le sue tre settimane in casa dopo essersi sentita vittima di bullismo da parte dei concorrenti e manipolata dai produttori.

Un portavoce del Grande Fratello ha affermato ieri: il Grande Fratello prende molto sul serio il benessere dei contributori e dispone di solidi sistemi di valutazione e benessere in atto sia durante che dopo la trasmissione.

Nel frattempo, i genitori di Sophie, Colin, 61 anni, e Deborah, 59, dicono che i loro cuori si sono spezzati per la perdita della loro preziosa figlia.

Resta da vedere se la sua morte porterà qualche cambiamento sia nell'apparentemente insaziabile appetito per i reality o nel modo in cui i loro creatori possono sfruttare le vulnerabilità di coloro che entrano.

Con Love Island in funzione per altre quattro settimane e che attrae valutazioni di 3,4 milioni, sembra improbabile.

Segnalazione aggiuntiva: Stephanie Condron

Maggiori informazioni su DailyMail.co.uk

  • Categorie
  • Tag

Notizia