Seleziona una pagina

La prima vittima degli omicidi dei Mori è stata sepolta per la seconda volta oggi, insieme ai suoi cari beni tenuti alla sua famiglia dalla polizia per tre decenni.

Pauline Reade è stata uccisa da Ian Brady e Myra Hindley all'età di 16 anni nel luglio 1963 ed è stata originariamente sepolta nel 1987 dopo che il suo corpo è stato trovato a Saddleworth Moor.

Ma in seguito è stato rivelato che la polizia della Greater Manchester aveva conservato parti del corpo e oggetti, inclusi i tacchi a spillo bianchi infangati che indossava quando è morta.

Viene quando i membri della famiglia si sono chiesti perché gli agenti abbiano tenuto i suoi oggetti per così tanto tempo e affermano che la polizia di Greater Manchester li ha trattati senza rispetto o considerazione riportando tutto il dolore e le emozioni.

Il corpo di Pauline Reade, a sinistra, uccisa dagli assassini Mori Ian Brady e Myra Hindley nel 1963, è stato sepolto per la seconda volta oggi dopo che si è riunita con oggetti e parti del corpo tenuti dalla polizia per 30 anni, lasciando i membri della famiglia inclusa la nipote Jackie, giusto, furiosa

La signora Reade, 45 anni, nella foto, ha partecipato questa mattina al servizio emozionante al cimitero di Gorton a Manchester

Tra gli oggetti riuniti al suo corpo c'erano i tacchi a spillo bianchi, nella foto, che indossava la notte della sua morte

Oggi i suoi campioni di ossa della mascella e capelli sono stati riuniti ai suoi resti al cimitero di Gorton, nella parte orientale di Manchester.

Tra gli altri oggetti seppelliti con Pauline c'erano una collana, un ciondolo, un bottone e un pezzo di stoffa del suo cappotto.

Jackie Reade, 45 anni, nipote di Paulines, che aveva 13 anni al funerale originale, ha criticato la polizia mentre è tornata per vedere sua zia essere sepolta per la seconda volta nello stesso complotto.

La signora Reade ha detto: Quest'ultimo anno è stato il periodo peggiore della mia vita. Volevo solo mettere Pauline, finalmente a riposo. Abbiamo pensato che lo fosse, poi abbiamo scoperto la terribile verità.

Dover fare questo ha riportato indietro tutto il dolore e le emozioni, inclusa la perdita di mio padre, Paul, che è sepolto in quella trama.

So che Pauline sarà a riposo, ma le risposte che voglio non le potrò mai ottenere. Perché hanno preso le sue parti del corpo e i suoi vestiti e perché sono stati tenuti così a lungo.

La polizia si è girata e ha detto che non lo sapevano. Sono furiosa per il fatto che siano stati mantenuti, nessuna considerazione, nessun rispetto.

La signora Reade non era nemmeno nata quando Pauline è scomparsa, ma aveva 13 anni quando è stato trovato il corpo di sua zia e ricorda il dolore della sua famiglia.

La signora Reade, nella foto, ha detto che il funerale ha posto fine al periodo peggiore della sua vita e ha detto che stava infuriando la polizia della Greater Manchester

La signora Reade, fotografata dal luogo di sepoltura dei suoi parenti, ha affermato che la polizia ha trattato la sua famiglia senza considerazione o rispetto

Ogni settimana Jackie andava con la madre di Pauline, Joan, a deporre una sola rosa sulla sua tomba.

La signora Reade ha detto: Ricordo il giorno in cui trovarono il corpo di Paulines. Mia madre, Linda, me l'ha detto. Ricordo di aver detto che hanno davvero e lei ha detto di sì.

Poi sono andato direttamente da mia nonna per assicurarmi che fosse vero. Mia nonna, Joan, ha detto di sì, hanno trovato il mio bambino.

Abbiamo pianto e ci siamo abbracciati. Nonno Amos era seduto sulla sedia. Non ha mai detto molto, ma ha mostrato emozione.

BRADYS CINQUE VITTIME SONO STATI CATTURATI PRIMA DI ESSERE ASSASSINI

  • Pauline Reade, 16 anni, è stata la prima vittima della coppia. Stava andando a un ballo locale quando Hindley la convinse a salire in macchina. Hanno portato Pauline a Saddleworth Moor dove è stata violentata, picchiata e accoltellata.
  • John Kilbride, 12 anni, fu rapito dal mercato di Ashton sabato 23 novembre 1963. Fu strangolato e sepolto in una fossa poco profonda. Era la seconda delle cinque vittime di Brady e Hindley.
  • Keith Bennett, 12 anni, è scomparso mentre andava a casa della nonna. Hindley lo aveva attirato nella sua macchina e lo aveva portato ai Mori dove era stato assassinato. Il metodo per uccidere non è mai stato chiarito. La coppia ha seppellito il suo corpo, che non è mai stato trovato.
  • Lesley Ann Downey, 10 anni, è scomparsa il giorno di Santo Stefano. Era stata rapita dalla fiera e riportata a casa di Hindley. È stata brutalmente aggredita con il calvario catturato su nastro.
  • Edward Evans, 17 anni, è stata l'ultima vittima del duo malato. Era appena stato a vedere giocare il Manchester United quando Brady ha attirato Edward. Brady ha ripetutamente picchiato Evans con un'ascia

Guardò, annuì, e c'era l'inizio di una lacrima nei suoi occhi, e disse che l'abbiamo recuperata.

Dopo la morte di Ian Brady nel maggio dello scorso anno è stato effettuato un audit e alcuni dei suoi resti sono stati scoperti all'Università di Leeds, dove erano stati tenuti per conto di GMP.

Loro, insieme ai capi di abbigliamento che sono stati restituiti alla famiglia solo quest'estate, sono stati riposti in una borsa di velluto che Jackie ha passato a un direttore di pompe funebri sulla tomba.

Furono messi all'interno della bara Paulines, che fu aperta dopo la prima riesumazione dei corpi di altri tre membri della famiglia nella tomba.

La tomba di Paulines è un complotto di famiglia e sua madre, Joan, suo padre, Amos e il fratello, Paul, che sono morti tutti dopo di lei, giacciono nello stesso posto.

Per seppellire i resti di Paulines sono state necessarie quattro licenze dal Ministero della Giustizia per spostare i corpi di tutti i membri della famiglia.

Uno degli stiletti è stato scoperto per la prima volta sporgente dalla torba quando il suo corpo è stato scoperto nella brughiera.

La signora Reade e altri membri della sua famiglia sono arrivati ​​al cimitero di Gorton intorno alle 8 del mattino per la cerimonia emozionante di oggi.

Pauline è stata la prima vittima di Brady e Hindley. La coppia ha continuato a uccidere altri quattro bambini di età compresa tra 10 e 17 anni.

Il suo corpo non è stato trovato fino al 1987 dopo una ricerca di tre mesi di Saddleworth Moor. È stato scoperto a pochi centimetri sotto la superficie nella torba, a 250 iarde da una strada principale il 1 luglio.

Oggi la signora Reade stava deponendo rose multicolori sulla tomba dopo che tutti e quattro i corpi erano stati rimessi nella trama.

Ha detto: Mia nonna ed io ne posavamo di rossi perché aveva cespugli di rose nel suo giardino sul retro e ne ritagliava alcuni per la tomba.

Peter Hall, capo del contenzioso civile per Tranters Solicitors di Stockport, che ha rappresentato Jackie, ha dichiarato: Nel settembre 2017 la polizia ha scritto alla famiglia indicando che avevano campioni di corpi relativi a Pauline Reade.

Quando le parti del corpo sono state restituite a novembre 2017, abbiamo richiesto la restituzione delle scarpe e dei gioielli Paulines.

Anche il funerale originale si colloca nel 1987, nella foto, dopo il ritrovamento del corpo di Pauline in una fossa poco profonda

Pauline fu sepolta nello stesso luogo di sepoltura, raffigurato, accanto agli oggetti cari e alle parti del corpo, compresi i campioni di capelli

Questi articoli sono stati restituiti da GMP nove mesi dopo senza preavviso o spiegazione. Non sappiamo perché quegli articoli non siano stati restituiti prima con i campioni del corpo.

L'effetto è stato quello di prolungare l'angoscia per la famiglia in quello che si è rivelato un ricordo molto sgradito delle circostanze sconvolgenti della morte di Paulines.

Non c'è stata alcuna spiegazione adeguata da GMP che avrebbe collaborato con l'audit dei tessuti umani della polizia tra il 2010 e il 2012.

Tale audit avrebbe dovuto identificare il tessuto umano relativo a Pauline. Quindi la restituzione dei campioni del corpo e degli oggetti personali sembra essere collegata ad altre questioni e l'unico evento recente significativo è stata la morte di Brady nel maggio 2017.

Ciò fa sorgere un'ulteriore domanda: perché quell'individuo, se non aveva già fatto abbastanza, è stato autorizzato da GMP a causare ulteriore miseria alla famiglia di Pauline Reade?

La polizia di Greater Manchester ha pagato il costo dell'esumazione e della sepoltura dei corpi.

La forza ha detto l'anno scorso di essere venuta a conoscenza che il tessuto umano appartenente a Pauline era stato immagazzinato in locali esterni per conto di GMP.

I campioni, hanno detto, erano stati originariamente detenuti per scopi investigativi.

Martin Bottomley, capo della Cold Case Unit di GMP, ha dichiarato: Questa è una questione profondamente delicata e comprensibilmente ha causato qualche turbamento con la famiglia, tuttavia, abbiamo ritenuto che contattarli fosse la cosa giusta da fare e abbiamo offerto loro una serie di opzioni, tutte di cui GMP pagherà.

Gli omicidi dei Mori sono stati uno degli atti più malvagi avvenuti in questo paese nel 20° secolo e sebbene i responsabili siano stati assicurati alla giustizia, continueremo a fornire sostegno alle famiglie delle vittime in ogni modo possibile.

I crimini malvagi di Ian Brady e Myra Hindley che hanno fatto ammalare una nazione

I crimini sadici di Ian Brady e Myra Hindley hanno scioccato la nazione nel profondo.

In tutta la Gran Bretagna c'è stata un'ondata di disgusto per la coppia che ha strappato i bambini dalla strada, li ha abusati sessualmente e li ha torturati a morte.

La loro prima vittima fu Pauline Reade, 16 anni, scomparsa il 12 luglio 1963, mentre si recava in una discoteca vicino a casa sua a Gorton, Manchester.

È stata attirata nella brughiera da Hindley che ha detto che aveva perso i guanti lì e aveva bisogno di aiuto per ritrovarli.

Sono passati due decenni quando i genitori in lutto di Pauline hanno scoperto esattamente cosa le era successo.

Myra Hindley (a sinistra) e Ian Brady (a destra) hanno scioccato la nazione con i loro crimini atroci

Il suo corpo è stato scoperto nel 1987 dopo che gli assassini hanno confessato l'omicidio.

Sono stati portati nella desolata Saddleworth Moor dove hanno localizzato la fossa poco profonda scavata oltre 20 anni prima.

Pauline indossava ancora il suo vestito da festa rosa e oro e il cappotto blu.

Brady l'aveva picchiata alla testa e le aveva tagliato la gola con tale forza che il suo midollo spinale era stato reciso.

I patologi hanno detto che era impossibile dire se Brady l'avesse aggredita sessualmente.

Quattro mesi dopo la scomparsa di Pauline, il giorno dopo l'assassinio del presidente John F. Kennedy negli Stati Uniti, il dodicenne John Kilbride divenne la seconda vittima di Brady.

All'ombra dell'assassinio presidenziale si è prestata poca attenzione alla scomparsa del ragazzo di Manchester.

John è stato attirato nella brughiera dove è stato aggredito sessualmente e ucciso.

Brady ha scattato una fotografia di Hindley in piedi sul bordo della sua tomba con in braccio il suo cane. La fotografia avrebbe poi condotto la polizia al luogo di riposo dei ragazzi.

Il corpo della terza vittima, Keith Bennett, 12 anni, non è mai stato trovato.

Keith morì dopo aver lasciato la sua casa a Chorlton-on-Medlock a Manchester il 16 giugno 1964.

La polizia ha organizzato un'intensa ricerca nella brughiera nel 1986 tra le notizie secondo cui la coppia aveva confessato il suo omicidio.

Ma anche se a Brady e Hindley è stato permesso di recarsi nella brughiera per cercare di ricordare dove fossero i resti dei ragazzi, non sono stati trovati.

Fu l'omicidio successivo di Brady e Hindley a suggellare la loro reputazione di pura malvagità con l'omicidio di Lesley Ann Downey, 10 anni, il giorno di Santo Stefano nel 1964.

È diventata la loro vittima più giovane quando è stata attirata da una fiera nella casa che Hindley condivideva con sua nonna a Hattersley.

Brady l'ha spogliata, abusata sessualmente e torturata, costringendola a posare per fotografie pornografiche.

I suoi ultimi momenti sono stati registrati su uno straziante nastro audio di 16 minuti e 21 secondi.

Un'impressione artistica di come l'assassino dei Mori Ian Brady prima di morire nel maggio 2017 di cancro

La ragazza terrorizzata implorò pietà, chiamò sua madre e chiese aiuto a Dio prima che la sua voce fosse soffocata per sempre.

Il nastro è stato registrato nella casa di Wardle Brook Avenue, Hattersley, mentre Lesley Ann li supplicava Per favore, Dio, aiutami e non spogliarmi, vero?

Le sue grida hanno ridotto in lacrime il giudice, la giuria, gli spettatori dell'aula e persino gli agenti di polizia.

John Stalker, ex vice capo della polizia di Greater Manchester, che allora era un sergente investigativo, espresse i sentimenti di molti in aula quando disse: Niente nel comportamento criminale prima o dopo è penetrato nel mio cuore con la stessa intensità paralizzante.

I detective non hanno saputo dire esattamente come sia morta Lesley Ann. Il suo corpo è stato dissotterrato nudo ad eccezione di scarpe e calzini.

Se la coppia non avesse commesso un errore cruciale nel coinvolgere il cognato di Hindley, David Smith, nella loro prossima impresa, l'omicidio di Edward Evans, 17 anni, avrebbe potuto non essere l'ultimo.

Edward è stato attirato da un bar gay in una casa poi condivisa da Hindley e Brady nella tenuta di Hattersley a Hyde.

Smith è stato convocato a casa da una telefonata con un falso pretesto.

Fu quindi costretto a guardare mentre Brady attaccava Evans con un'ascia, lo soffocava con un cuscino e completava il suo triste compito con un cavo elettrico.

Scioccato, Smith ha aiutato la coppia a trasportare il corpo in una camera da letto. Poi è scappato terrorizzato e ha chiamato i carabinieri.

La mattina successiva la polizia ha perquisito la casa e ha iniziato a svelare le prove raccapriccianti dei crimini spaventosi di Brady e Hindley.

Brady aveva 28 anni nel maggio 1966 quando lui e Hindley furono condannati per aver ucciso Lesley Ann ed Edward.

È stato anche condannato per l'omicidio di John Kilbride e ha ricevuto tre ergastoli da eseguire contemporaneamente.

Nel 1987 Brady ha finalmente confessato gli omicidi di Pauline Reade e Keith Bennett ma non è mai stato processato per i crimini.

Hindley è morto in prigione nel 2002, mentre Brady è morto di cancro e in un ospedale di salute mentale sicuro nel maggio 2017.