Seleziona una pagina

Una donna albina del Messico, cresciuta prendendo in giro e vittima di bullismo per la sua pelle e i suoi capelli incredibilmente chiari, ha finalmente imparato ad abbracciare la sua bellezza e ha fatto della sua missione quella di farla vedere anche agli altri.

Ruby Vizcarra ha avuto un brutto periodo con il suo aspetto mentre cresceva a Guadalajara, in Messico. I bambini a scuola non capivano la sua condizione e, in realtà, non ne sapeva molto nemmeno lei.

Ma ora si è fatta la bambina dei manifesti locali per l'albinismo, e quel poster è piuttosto affascinante. Profilata da Yahoo, la 24enne sta perseguendo una carriera come modella e si mette in mostra piuttosto che nascondere ciò che la rende diversa.

Pallido: Ruby Vizcarra, 24 anni, è nata con albinismo, il che significa che ha poca o nessuna melanina con conseguente pelle e capelli pallidi

Ignorante: da bambina, è stata vittima di bullismo e presa in giro molto dai suoi coetanei

Nascondersi: si sentiva male con se stessa e si tingeva i capelli e si copriva la pelle con il trucco

Ora sta abbracciando il suo aspetto naturale e intraprende una carriera come modella

Ruby ha sempre saputo di avere l'albinismo. Sua madre le diede il nome e lo aveva anche una delle sue sorelle. Così hanno fatto una nonna e una zia morta.

Ma era lì che finivano le sue informazioni. Non le è stato spiegato perché sembrava diversa, o che quelle differenze andavano bene.

Non è stata istruita sui bisogni medici speciali che derivano dalla sua condizione. Ruby non sapeva che la sua pelle era priva di melanina, e questo significava che il sole poteva essere piuttosto pericoloso per lei. Non era consapevole del fatto che avrebbe dovuto evitarlo, e per lo meno spalmarsi di crema solare. Si è ustionata molto.

Inoltre non aveva un modo per far fronte ai bulli della scuola che la chiamavano fantasma e strana.

Alcuni anni fa, mi vedevano come un mostro, e ora capisco perché mi vedevo come un mostro, non sapevo cosa fosse l'albinismo, ha scritto in spagnolo un recente post su Facebook. Mi chiedevo sempre, perché sono nato così bianco? Perché dovevo chiudere gli occhi al sole e distogliere lo sguardo? Perché le persone mi guardavano tutto il tempo?

Ha fatto della sua missione quella di posare per foto meravigliose per mostrare alle persone che gli albini sono bellissime

Vuole che anche gli altri albini si sentano a proprio agio nella propria pelle

Non si preoccupava molto delle sue condizioni crescendo e spesso usciva senza crema solare

Da adulta, ha studiato la sua condizione e ne sa molto di più

Le prese in giro che ha dovuto affrontare da bambina l'hanno spinta ad agire da adulta

Storia familiare: anche sua sorella, sua nonna e una zia erano albine

Tutto ciò mi ha portato a non voler uscire da casa mia, ad odiare i posti dove c'era molta gente. Sono stato completamente trascurato fisicamente a tal punto che ho pianto vedendomi allo specchio.

Crescendo, si truccava e si tingeva i capelli di altri colori per mascherare le sue differenze.

Le sue madri tentano di convincere i bulli a lasciarla in pace si ritorce contro. Una volta, quando era giovane, un'altra ragazza chiese a Ruby perché la sua pelle fosse così bianca. La mamma di Rubys ha detto alla ragazza che era perché era molto malata ed era contagiosa. La ragazza è scappata e Ruby ha detto che l'ha fatta piangere.

Ma il momento l'ha anche spinta a fare qualcosa.

Da adulta, finalmente si è educata sulla sua condizione, imparando a prendersi più cura di se stessa. Ma andare online l'ha anche introdotta al fatto che i suoi compagni di classe non sono le uniche persone che hanno qualcosa di negativo da dire sugli albini.

Ruby ha firmato con un'agenzia di modelle ma l'adattamento non era giusto, quindi si è ramificata da sola

Il suo obiettivo è mostrare la bellezza delle donne albine e sfoggiare la sua pelle e le sue differenze

Le foto spesso presentano in primo piano le sue ciglia argentate senza mascara

Ha lanciato un'organizzazione chiamata Movimiento Albino Latino per sostenere gli albini a casa ed educare gli altri

Ha detto che le persone le hanno inviato messaggi dicendo che li ha ispirati ad abbracciare la loro bellezza naturale

Ruby ha deciso di intraprendere la carriera di modella per mostrare alla gente che gli albini sono belli, non strani.

Avevo ancora molte paure e insicurezze quando mi sono avvicinata a un'agenzia di modelle, ha detto a Yahoo. E se mi rifiutassero? Ero solito pensare.

Non l'hanno rifiutata, ma mentre l'hanno accolta, alla fine si è sentita come se fosse la soluzione giusta. Ora si sta espandendo da sola e ha persino lanciato un'organizzazione chiamata Movimiento Albino Latino per sostenere gli albini a casa ed educare gli altri.

È stata una strada molto lunga, ma finalmente sono orgogliosa di chi sono e, attraverso la mia piattaforma di modellazione, ho raggiunto altri che sono come me, ha detto. Essere diversi è una benedizione.

Ha ispirato anche altri a vederla in quel modo.

Anche quando ho deciso di smettere di tingermi i capelli di altri colori e [ora] semplicemente abbracciare il mio argento naturale, ho ricevuto messaggi da donne che dicevano che li ispiravo ad abbracciare anche la loro bellezza naturale, ha detto. Sentire che sto aiutando gli altri è la sensazione più gratificante del mondo.

Foto per gentile concessione di Salem McBunny Photography, Rebecca Saray, Damin Serrano e Anton Rebull.

Maggiori informazioni su DailyMail.co.uk

  • Categorie
  • Tag

Notizia