Seleziona una pagina

Una folla furiosa ha preso d'assalto un distretto di polizia nella città di San Francisco Boqueron mercoledì e ha trascinato fuori e dato alle fiamme due uomini, sospettati di aver rapito due minorenni.

Secondo El Universal, il gruppo arrabbiato è stato in grado di intercettare un camion su cui viaggiavano Alberto Flores Morales, 53 anni, e Ricardo Flores Rodriguez, 21 anni.

La folla ha quindi tirato fuori Morales e suo nipote dal veicolo e li ha attaccati fisicamente perché pensavano che i bambini fossero tenuti contro la loro volontà a bordo del camion che alla fine è stato dato alle fiamme.

I poliziotti del comune di Acatlan de Osorio sono scesi sulla scena frenetica e sono stati in grado di garantire la sicurezza degli uomini maltrattati verso le 15:30 ora locale, secondo un rapporto ufficiale della polizia.

Ricardo Flores Rodriguez (a sinistra) con suo zio Alberto Flores Morales tenuto al sicuro nella cella di prigione prima che una folla stimata di 150 persone prendesse d'assalto la stazione della stazione e le diede fuoco

I residenti della comunità di San Vicente Boqueron guardano mentre due uomini innocenti vengono bruciati vivi dopo che la folla li sospettava del rapimento di minori

Il Daily Mail ha contattato il dipartimento di polizia di Acatlan de Osorio, ma un agente in servizio ha rifiutato di commentare citando le indagini in corso. Ha chiesto che tutte le indagini fossero effettuate tramite l'ufficio dei pubblici ministeri dello stato di Puebla.

Il Daily Mail ha anche contattato l'ufficio dei pubblici ministeri, ma non ha offerto alcun commento.

I poliziotti hanno trasportato gli uomini feriti alla stazione di San Francisco Boqueron e li hanno collocati all'interno di una cella per proteggerli.

In qualche modo, circa 150 residenti della città sconvolti hanno cercato di prendere in mano la situazione e pochi minuti dopo hanno fatto irruzione nella stazione di polizia.

Uno spettatore registra la scena selvaggia nel comune messicano di Acatln de Osorio, quando un gruppo ha ucciso due uomini innocenti dando loro fuoco fuori dalla casa di una stazione di polizia

La folla ha sorprendentemente superato il centro di comando, sfondando la porta d'ingresso prima di raggiungere finalmente la cella dove entrambi gli uomini erano al sicuro.

Il gruppo irrequieto ha quindi portato Morales e Rodriguez fuori dall'ingresso della stazione di polizia e ancora una volta ha aggredito fisicamente la coppia prima che venissero bruciati vivi mentre gli spettatori registravano la scena raccapricciante.

La procura dello stato ha rilasciato una dichiarazione più tardi in serata in cui afferma che i loro rapporti preliminari hanno scagionato Morales e Rodriguez, che lavoravano come braccianti agricoli, da qualsiasi crimine che coinvolgesse il rapimento di minori.

In un comunicato stampa separato, l'ufficio del pubblico ministero ha anche rimproverato la polizia municipale per non aver inviato negoziatori che avrebbero potuto aiutare a sedare la folla agitata e ha ammonito il dipartimento di polizia per non aver prontamente contattato la polizia di stato per ulteriori rinforzi.