Seleziona una pagina

Martedì una giuria dell'Iowa ha impiegato meno di un'ora per condannare una moglie gelosa per omicidio di primo grado per aver brutalmente accoltellato la ragazza più giovane del marito, dopo che l'imputata ha sostenuto che il blocco del COVID-19 l'ha spinta oltre il limite.

Michelle Boat, 59 anni, non ha mostrato alcuna emozione quando il giudice del tribunale distrettuale della contea di Marion, Patrick Greenwood, ha annunciato il verdetto di colpevolezza martedì pomeriggio.

I sei giurati maschi e sei femmine hanno trascorso solo circa 45 minuti a deliberare prima di dichiarare Boat colpevole dell'omicidio della 46enne Tracy Mondabough nel maggio 2020, ha riferito CourtTV.

Stoic: Michelle Boat, 59 anni, non ha mostrato alcuna emozione quando è stata dichiarata colpevole martedì di omicidio di primo grado per l'uccisione della sua rivale romantica

Il giudice del tribunale distrettuale della contea di Marion, Patrick Greenwood, ha annunciato il verdetto di colpevolezza dopo che la giuria ha trascorso solo 45 minuti a deliberare

Boat è stato ammanettato in aula e affidato alla custodia dello sceriffo

È stata condotta fuori dall'aula ammanettata e affidata alla custodia dello sceriffo della contea di Marion in attesa della sua condanna, che deve ancora essere programmata.

Boat ha affermato che è stata la pandemia di COVID-19 a spingerla oltre il limite

La condanna comporta una condanna obbligatoria all'ergastolo senza possibilità di libertà condizionale.

La barca ha testimoniato in sua difesa lunedì, dicendo alla corte tra le lacrime che è appena scattata.

Ho preso il coltello. E l'ho appena pugnalata, e ho lasciato cadere il coltello, ha detto Boat dal banco dei testimoni.

Gli avvocati di Boats hanno sostenuto che l'accusa di omicidio di primo grado contro di lei avrebbe dovuto essere ridotta a omicidio colposo, dicendo che aveva una rottura mentale nel caos della pandemia e non era motivata da gelosia vendetta.

Il 12 marzo 2020, mentre la nazione è caduta nella morsa della pandemia, Boat stava lavorando nella lavanderia di un ospedale quando ha saputo che suo marito Nicholas l'avrebbe lasciata per la donna più giovane.

Ho appena scattato e ho afferrato il coltello. E l'ho appena pugnalata, e ho lasciato cadere il coltello, ha testimoniato Boat lunedì al tribunale distrettuale della contea di Marion, visibilmente emozionato

Boat è accusato di aver ucciso la 46enne Tracy Mondabough (a sinistra), dopo che suo marito Nicholas Boat (a destra) l'ha lasciata per la donna più giovane la scorsa primavera

Con il cuore spezzato, triste, abbattuto, devastato, distrutto. Come se tutta la mia vita fosse appena uscita dalla porta. Non ci sarebbero stati più Ringraziamenti o Natali senza di lui, la madre di due figli ha testimoniato della sua reazione nell'apprendere che suo marito se ne sarebbe andato.

Due mesi dopo, il 18 maggio 2020, Boat ha accoltellato Mondabough mentre la donna più giovane era seduta nella sua macchina fuori dal suo complesso di appartamenti, dice la polizia. I testimoni hanno descritto l'aggressore gridando "Non ti appartiene!" secondo un mandato di cattura.

Jill Eimermann, uno degli avvocati di Michelle Boats, ha detto alla giuria nelle dichiarazioni di apertura la scorsa settimana che la polizia aveva identificato il sospetto giusto.

Questo non è un film, non è la TV. Quello che sta succedendo qui è una vera tragedia, ha detto Eimermann. Ti dirò che Michelle Boat è responsabile. Michelle Boat è quella che ha avuto il coltelloMichelle Boat è quella che l'ha accoltellata.

Eimermann ha insistito sul fatto che Boat non era disprezzato o motivato dalla gelosia, ma aveva sbottato di trovarsi improvvisamente sola nel mezzo del caos mentre la pandemia si svolgeva.

Ognuno di voi ricorda fino a marzo dell'anno scorso quanto fosse spaventoso il mondo. La paura, il caos, l'isolamento che tutti abbiamo provato nei primi giorni della pandemia. Ecco dove Michelle era 69 giorni prima del 18 maggio, ha detto Eimermann.

Nicholas ha testimoniato di aver incontrato Mondabough su Facebook all'inizio di marzo e ha detto che i due hanno iniziato a frequentarsi subito dopo

Tuttavia, i pubblici ministeri hanno presentato una storia diversa alla giuria, descrivendo Boat come un assassino calcolatore motivato dalla gelosia.

Il procuratore della contea di Marion, Ed Bull, ha detto che Boat aveva perseguitato con attenzione Mondabough, seguendola da un drive-thru di Burger King fino al posto di lavoro di Nicholas, dove i due avevano cenato, e poi a casa di Mondabough.

La barca ha attaccato Mondabough mentre parcheggiava la sua auto fuori dal suo complesso di appartamenti, pugnalandola al cuore prima ancora che potesse slacciarsi la cintura di sicurezza, affermano i pubblici ministeri.

Nicholas ha testimoniato di aver incontrato Mondabough su Facebook all'inizio di marzo e ha detto che i due hanno iniziato a frequentarsi subito dopo.

Bull ha anche notato che Boat aveva indossato guanti di lattice mentre eseguiva l'accoltellamento.

Ha cacciato, si è infilata i guanti e ha affondato il coltello nel cuore di Tracy Mondabough, uccidendola, ha detto Bull nelle dichiarazioni di apertura.

L'ex sceriffo della contea di Marion, il tenente Brian Bigaouette, ha testimoniato che gli investigatori hanno trovato un calendario a casa di Boats che segnava ogni giorno da quando suo marito l'aveva lasciata.

Boat ha testimoniato di essere scattata ma i pubblici ministeri affermano che l'omicidio è stato pianificato e eseguito con cura, con Boat che indossava guanti di lattice per l'accoltellamento

Boat è stata immediatamente identificata come sospettata dell'omicidio, in parte perché Mondabough aveva già chiamato la polizia a marzo per lamentarsi del fatto che Boat l'aveva seguita da Pella, Iowa, a Ottumwa, Iowa, a 40 miglia di distanza, dicendo che temeva per la sua sicurezza.

I testimoni dell'omicidio hanno anche descritto la Cadillac grigia dell'aggressore, corrispondente al veicolo Boats.

Quando gli agenti sono arrivati ​​​​a casa di Boats, hanno trovato la Cadillac con sangue visibile all'esterno, secondo un affidavit di mandato.

All'interno della casa, Boat indossava una vestaglia e aveva la testa in un asciugamano dopo la doccia.

Un unico vestito è stato trovato nella sua lavatrice e un paio di guanti di gomma, con quello che sembrava essere sangue, sono stati trovati nel serbatoio superiore del gabinetto.

L'arma del delitto non è mai stata ritrovata. Bull ha sostenuto che i guanti hanno dimostrato che l'omicidio era stato pianificato in anticipo e non improvvisato.

Maggiori informazioni su DailyMail.co.uk

  • Categorie
  • Tag

Notizia