Seleziona una pagina

La madre di un CEO della tecnologia britannica che è stata filmata mentre lanciava feroci abusi razzisti contro una famiglia asiatica dice di essere totalmente sconvolta dal suo comportamento poiché MailOnline può rivelare che sua cognata è di razza mista.

Linda Lofthouse, delle zone rurali del Northumberland, ha parlato dell'impatto devastante che le sue azioni hanno avuto sulla famiglia quando il suo vile sfogo è diventato virale e ha causato indignazione globale.

Michael Lofthouse, 37 anni, ha urlato che Trump ti fotterà mentre si lanciava in una filippica contro le sue vittime scioccate e chiamava la famiglia un fottuto pezzo di merda asiatico.

Il fondatore della società tecnologica Solid8 è stato ripreso sabato mentre attaccava razzialmente Jordan Chan e la sua famiglia mentre festeggiavano un compleanno al ristorante Bernardus Lodge and Spas Lucia a Carmel Valley, in California.

Il filmato scioccante mostra Lofthouse che grida insulti razzisti prima di essere buttato fuori dal personale del ristorante.

Poche ore dopo che la clip aveva causato indignazione negli Stati Uniti, la voce era giunta ai genitori di Lofthouse nella loro casa vicino a Morpeth.

La lacrimevole signora Lofthouse, 67 anni, ha detto a MailOnline: Siamo completamente devastati e sconvolti dal suo comportamento.

La madre di un CEO della tecnologia britannica che è stata filmata mentre lanciava feroci abusi razzisti contro una famiglia asiatica dice di essere totalmente sconvolta dal suo comportamento poiché MailOnline può rivelare che sua cognata è di razza mista. Michael Lofthouse è stato raffigurato mentre lanciava l'uccello a Jordan Chan e ai suoi parenti

Jenny Chan (indietro a sinistra) ha pubblicato il filmato su Instagram. La famiglia stava festeggiando il compleanno della zia di Jenny, Mari Orosa (dietro a destra con il marito di Maris, Raymond, davanti a destra)

Michael Lofthouse è stato ripreso dalla telecamera mentre attaccava razzialmente Jordan Chan e la sua famiglia quando erano fuori per festeggiare un compleanno al ristorante Bernardus Lodge and Spas Lucia a Carmel Valley sabato

Tutto quello che voglio dire è che ci scusiamo senza riserve con la famiglia e con chiunque altro abbia offeso.

La signora Lofthouse ha detto che suo figlio soffriva di problemi di dipendenza ed era sconvolta al pensiero che qualcuno avrebbe considerato la sua famiglia razzista.

Siamo in una situazione terribile. È molto malato se avesse il cancro la gente capirebbe meglio, ma non l'ha fatto, ha un problema di dipendenza.

La piangente madre di Lofthouse Linda, 67 anni, (sopra) ha parlato della sua devastazione per ciò che aveva fatto

È semplicemente disastroso, ci occupiamo di questo da molto tempo.

La signora Lofthouse ha continuato dicendo che l'altro figlio, Richard, la cui moglie Susanna è di origine asiatica, aveva contattato direttamente la famiglia Chan.

Ha detto: Ci siamo scusati con la famiglia, mio ​​figlio ha avuto una risposta da loro e capiscono che non abbiamo assolutamente alcun controllo su ciò che fa. Ha problemi enormi.

La signora Lofthouse ha detto che la famiglia ha cercato senza riuscirci di aiutarlo: non possiamo averlo qui e nessuno del resto della famiglia può averlo; è solo una mina vagante.

Alla nostra età non riusciamo a gestire la dipendenza, ci abbiamo provato, l'abbiamo avuto qui ed è stato orrendo.

In nessun modo siamo razzisti, semplicemente non abbiamo nulla a che fare con quello che ha detto.

È successo il 4 luglio e da allora ce ne occupiamo. Sono state le cose dei social media a darle vita. Non siamo riusciti a contattarlo e sapevamo che c'era un problema, lo affrontiamo ogni giorno.

La signora Lofthouse ha detto che l'altro figlio, Richard, la cui moglie Susanna (sopra) è di origini asiatiche, aveva contattato la famiglia Chan per scusarsi. Siamo completamente devastati e sconvolti dal suo comportamento, ha detto a MailOnline

La signora Lofthouse (nella foto con il marito Chris, la nuora Susanna e il figlio Richard) ha detto che suo figlio soffriva di problemi di dipendenza ed era sconvolta al pensiero che qualcuno avrebbe considerato la sua famiglia razzista: tutto ciò che voglio dire è che ci scusiamo senza riserve

Lofthouse chiama la famiglia un fottuto pezzo di merda asiatico prima che un lavoratore indignato del ristorante intervenga e gli dica di uscire

I Lofthouse gestiscono una società immobiliare di successo e gli altri due figli sono entrambi rispettati uomini d'affari.

Il figlio si è laureato alla Newcastle Business School, affiliata alla Northumbria University, e in seguito si è trasferito a San Francisco per dirigere la sua azienda IT.

La società ha un sito Web a basso budget che afferma che offre spazio di archiviazione cloud e sicurezza online leader del settore per le aziende. Ha da due a dieci dipendenti, secondo LinkedIn.

Azienda tecnologica dei capi razzisti

Lofthouses Solid8 è una società di servizi cloud tech lanciata nel 2017.

Gli uffici della società hanno sede vicino al distretto finanziario di San Francisco, in California.

Solid8 mira a migliorare i sistemi informatici dei propri clienti e ridurre i costi IT offrendo servizi di rete, infrastrutture o servizi aziendali che archiviano e accedono a dati e programmi su Internet anziché su un disco rigido del computer.

Sul suo sito web, l'azienda, che offre anche consulenza sulla sicurezza informatica, si vanta di avere 38 anni di esperienza collettiva e afferma: Il nostro team è risolutore di problemi decisivo, la nostra ampiezza e profondità di esperienza significa che abbiamo affrontato la maggior parte delle situazioni prima, il che significa che ci muoviamo rapidamente dall'analisi all'azione, lavorando come un team agile per ogni progetto, attingendo rapidamente al talento da tutta la nostra rete globale di oltre 100 fornitori di cloud leader.

Il CEO di Solid8s è il britannico Michael Lofthouse, che secondo la sua pagina LinkedIn ora cancellata, si è laureato alla Newcastle Business School, associata alla Northumbria University, nel 2005 ed è emigrato in America nel 2010.

Nel filmato, Lofthouse prende di mira la signora Chan e la sua famiglia che erano state al ristorante per festeggiare il compleanno di sua zia Mari Orosa.

Mari è stata accompagnata al ristorante da suo marito, Raymond, un rappresentante di una concessionaria Mercedes in California.

Il film inizia dopo che Lofthouse ha già apparentemente iniziato i suoi abusi razzisti e non provocati, con la persona che lo filma dicendogli di dirlo di nuovo.

Oh, ora sei timido, si sente dire dalla persona dietro la telecamera. Dillo ancora una volta.

Lofthouse risponde girando il dito medio e dicendo che è quello che sto dicendo ora.

Trump ti fotterà! poi urla, mentre si alza per lasciare il ristorante.

Voi stronzi dovete andarvene. Si sente quindi una cameriera che gli dice di andarsene ora.

Fuori di qui, grida. Non sei autorizzato qui. Non parli così ai nostri ospiti.

Lofthouse continua con il suo vile attacco alla famiglia, urlando: fottuto pezzo di merda asiatico, grida al gruppo, prima di rivolgersi alla cameriera e dire: chi sono questi stronzi? Sono ospiti stimati, risponde la cameriera.

Lofthouse risponde: lo sono? Sono ospiti stimati in America? La cameriera continua a dirgli di uscire e dice: Non ti è permesso mai più qui.

Chan ha scritto su Instagram che l'uomo d'affari suprematista bianco aveva iniziato a molestare la sua famiglia subito dopo aver cantato gli auguri di compleanno a sua zia.

A parte i commenti razzisti ripresi dalla telecamera, ha detto che ha anche detto loro di tornare nel fottuto paese asiatico da cui vieni e che non appartieni a questo posto.

Ha aggiunto nel post che aveva MOLTO altro da dire dopo che ho interrotto la registrazione.

Lofthouse in seguito ha rilasciato delle scuse striscianti, dicendo a DailyMail.com: il mio comportamento nel video è spaventoso. Questo è stato chiaramente un momento in cui ho perso il controllo e ho fatto commenti incredibilmente offensivi e divisivi.

Vorrei scusarmi profondamente con la famiglia Chan. Posso solo immaginare lo stress e il dolore che provano.

Mi è stato insegnato a rispettare le persone di tutte le razze e mi prenderò il tempo per riflettere sulle mie azioni e lavorare per capire meglio la disuguaglianza che così tante persone intorno a me affrontano ogni giorno.

Il Bernardus Lodge si è detto dispiaciuto per l'esperienza vissuta dai suoi ospiti al ristorante, ma erano orgogliosi di come il loro personale l'ha gestita.

Questa è una situazione estremamente sfortunata, tuttavia, siamo orgogliosi del nostro personale di Lucia in linea con i valori fondamentali di Bernardus Lodges, ha affermato Sean Damery, vicepresidente e direttore generale delle logge, in una dichiarazione a KION.

Jordan Chan (a sinistra) ha inviato i suoi ringraziamenti a coloro che hanno sostenuto la famiglia dall'incidente. Stava festeggiando il compleanno di sua zia Mari Orosa (proprio con il marito Raymond)

Il Bernardus Lodge (nella foto) si è detto dispiaciuto per l'esperienza vissuta dai suoi ospiti al ristorante ed è stato orgoglioso di come il loro personale l'ha gestita

La famiglia stava festeggiando un compleanno al ristorante quando si è verificato l'orribile abuso

Questo incidente è stato gestito rapidamente e il commensale è stato scortato fuori dalla proprietà senza ulteriore escalation.

Forniamo agli ospiti un ambiente sicuro per l'alloggio e la cena, e porgiamo le nostre sincere scuse agli ospiti che si godono una festa di compleanno in un fine settimana di vacanza.

Lofthouse sembra aver disabilitato i suoi account LinkedIn e Twitter in seguito all'incidente.