Seleziona una pagina

Un uomo di 19 anni dello Stato di Washington è stato arrestato con l'accusa di aver violentato un'amica mentre stava morendo di overdose da oppiacei, vantandosi di quello che è successo sui social media e poi riponendo il suo corpo in un cestino per andare al lavoro.

Brian Roberto Varela, di Lynwood, è stato arrestato martedì con l'accusa di omicidio colposo, omicidio con sostanze controllate e stupro di secondo grado nella morte della 18enne Alyssa Mae Noceda.

Secondo un rapporto grafico della polizia presentato in tribunale e ottenuto da DailyMail, com, sabato sera Noceda, una studentessa della Mariner High School, era andata a una festa in un parco di case mobili a Lynwood, dove ha incontrato Varela.

Noceda, che si era separata di recente dal suo ragazzo, in seguito ha seguito Varela nella sua camera da letto, dove ha sniffato una lunga fila di antidolorifico prescritto Percocet ed è svenuta dopo che Varela le ha offerto una piccola quantità di THC liquido, come hanno detto il sospetto e altri testimoni alla polizia.

Crimine insensibile: Brian Varela (a sinistra), 19 anni, dello stato di Washington, è sospettato di omicidio colposo, omicidio con sostanze controllate e stupro di secondo grado nella morte per overdose della 18enne Alyssa Mae Noceda (a destra)

Vittima: Noceda è morta dopo aver sniffato antidolorifici e aver preso una piccola quantità di THC liquido

Invece di chiedere aiuto o portare Noceda in ospedale, Varela l'avrebbe violentata. In seguito ha detto ai suoi amici che non sapeva se fosse viva quando ha eiaculato dentro di lei, secondo il rapporto.

Più tardi quella notte, alcuni amici di Varela hanno ricevuto un messaggio di testo di gruppo che includeva le foto di una donna priva di sensi con le labbra blu gonfie, vestita solo con un paio di biancheria intima di Calvin Klein.

LOL Penso che sia strana, respira ancora, Varela ha mandato un messaggio ai suoi amici, secondo il rapporto.

La sospettata ha poi aggiunto, usando un termine grezzo per il rapporto sessuale: la sto distruggendo per passare il tempo.

L'incidente è avvenuto durante una festa in casa in questo parcheggio per roulotte a Lynwood, Washington

Varela ha scattato foto a una Noceda priva di sensi (sinistra e destra) vestita solo in mutande e le ha inviate un messaggio agli amici, scrivendo: LOL Penso che sia strana

In seguito si è vantato con un amico che Noceda è morta facendo sesso con me.

Varela ha pensato brevemente di portare Noceda al pronto soccorso, ma ha detto a un amico che era troppo stanco per farlo e invece è andato a letto, lasciando l'adolescente morta, afferma il rapporto.

Quando si è svegliato la mattina dopo, ha scoperto che Noceda è morto. Presumibilmente ha mostrato il suo corpo alla sua coinquilina, che in seguito ha ricordato alla polizia che la vittima sembrava rigida e aveva della schiuma intorno alla bocca.

Invece di contattare la polizia, Varela chiuse a chiave la sua camera da letto, con il corpo senza vita della donna ancora all'interno, e andò a fare un doppio turno in un Dairy Queen.

Come i suoi colleghi hanno detto alla polizia, Varela si sarebbe vantata al lavoro di aver fatto sesso con Noceda e ha descritto in dettaglio grafico come le aveva rotto le gambe per caricare il suo corpo in un bidone di plastica, che stava progettando di riempire di cipolle e seppellire.

Uno dei colleghi di Varelas ha contattato le autorità dopo aver visto un post su Facebook scritto dalla madre di Nocedas in cui si diceva che sua figlia era scomparsa.

La polizia ha risposto alla casa mobile di Varelas martedì mattina e ha trovato il corpo senza vita di Nocedas nascosto in un bidone nero.

Varela ha detto agli amici al lavoro di aver rotto le gambe di Nocedas dopo la sua morte per mettere il suo corpo in un bidone di plastica, che ha poi pianificato di seppellire

Interrogata dalla polizia, la sospettata di 19 anni ha ammesso di aver fatto sesso con Noceda, ma ha insistito sul fatto che, anche se ne era fuori, l'incontro è stato consensuale.

Dopo che l'adolescente è morto per una sospetta overdose di droga, Varela ha detto di aver tentato di lavare il suo DNA dal suo corpo, di averlo infilato in una cassa e di aver studiato come sbarazzarsi di un corpo. Ha affermato di essere troppo spaventato per chiamare le autorità.

Dopo aver letto il post della madre di Nocedas su Facebook, Varela ha detto di aver usato il pollice di Alyssas per sbloccare il suo iPhone e aggiornare il suo Snapchat per far sembrare che fosse scappata di casa. Ha poi scaricato il dispositivo in un cantiere edile.

Da allora la polizia ha recuperato il telefono della donna morta e ne sta esaminando il contenuto.

Varela ha fatto la sua prima apparizione in tribunale mercoledì e, secondo quanto riferito, è stata vista sorridere compiaciuto, ha riferito il Daily Herald.

Un pubblico ministero ha sostenuto che Varela ha mostrato un insensibile e scioccante disprezzo per la vita umana e un giudice ha ordinato che l'uomo fosse tenuto in prigione con una cauzione di $ 500.000.

La zia di Nocedas ha lanciato una campagna GoFundMe per aiutare a pagare il suo funerale. A partire da venerdì pomeriggio, sono stati raccolti poco meno di $ 5.000.

Maggiori informazioni su DailyMail.co.uk

  • Categorie
  • Tag

Notizia