Seleziona una pagina

Uno studente prepotente che ha portato al suicidio la sua ragazza adolescente dopo averla aggredita giorni prima che si togliesse la vita ha ottenuto un posto in un'università di Oxford.

Angus Milligan è sfuggito a una pena detentiva ed è stato condannato a 12 mesi di supervisione l'anno scorso per aver aggredito Emily Drouet, 18 anni, mentre erano studenti all'Università di Aberdeen. L'università lo ha espulso dopo la sua condanna.

Ma poche settimane dopo gli è stato assegnato un posto alla Oxford Brookes University, riporta il Sunday Mail.

Le immagini mostrano il signor Milligan che beve e fa festa a un festival di fine anno, lasciando la madre con il cuore spezzato di Emily inorridita.

Emily Drouet, 18 anni, si è tolta la vita appena otto giorni dopo che Angus Milligan l'ha aggredita nel campus dell'Università di Aberdeen. È stato visto dalle telecamere a circuito chiuso lasciare la sua stanza pochi minuti prima che si uccidesse

Angus Milligan è stato espulso dall'Università di Aberdeen per l'assalto al campus, ma ora studia a Oxford Brookes. La madre di Miss Drouets Fiona ha detto: Vederlo di nuovo in un ambiente del genere porta una sensazione di orrore in noi come famiglia

Fiona Drouet, 46 anni, ha detto al Sunday Mail: Vederlo di nuovo in un ambiente del genere porta una sensazione di orrore in noi come famiglia.

È estremamente angosciante e provo una schiacciante tristezza per il fatto che tutto il lavoro svolto sulla violenza domestica e di genere sia stato apparentemente ignorato qui.

La signorina Drouet si è tolta la vita otto giorni dopo che il signor Milligan si è presentato nella sua residenza studentesca e l'ha soffocata con rabbia gelosa. Il signor Milligan è stato visto lasciare la sua stanza pochi minuti prima che si uccidesse.

La onorevole Drouet ha aggiunto: Questo è lui che viene riposizionato in un ambiente molto simile ancora una volta. È tornato all'università, è al campus e frequenta le matricole.

Quello è esattamente dove ha commesso i suoi crimini prima. Non riesco a capire perché un'università dovrebbe correre il rischio.

Il signor Milligan è stato anche condannato a svolgere 180 ore di lavoro non retribuito come parte di un ordine di rimborso della comunità presso l'Aberdeen Sheriff Court nel luglio dello scorso anno.

I suoi genitori, Fiona e Germain, hanno detto che il signor Milligan aveva depredato l'innocenza e la gentilezza di Emily e che la loro ingenua figlia è stata sottoposta a settimane di abusi verbali, fisici e psicologici prima di togliersi la vita.

Al momento della sua condanna, la signora Drouet ha detto: Nell'ultimo anno abbiamo lottato per capire perché la nostra amata figlia Emily non è più con noi. E nell'ultimo anno Angus Milligan ha fatto tutto il possibile per negarci la verità.

Angus Milligan è stato smascherato come un violento molestatore che ha rubato la vita alle nostre figlie. Emily studiava legge perché credeva nella giustizia e voleva fare la differenza. Oggi segna la sua prima vittoria legale.

La signora Drouet (nella foto fuori dal tribunale con il marito Germain) ha aggiunto: È tornato all'università, è nel campus e sta frequentando le matricole. Quello è esattamente dove ha commesso i suoi crimini prima. Non riesco a capire perché un'università dovrebbe correre il rischio

Il signor Milligan è stato condannato a svolgere 180 ore di lavoro non retribuito come parte di un ordine di rimborso della comunità presso l'Aberdeen Sheriff Court nel luglio dello scorso anno per l'aggressione alla signorina Drouet

Nessuna sentenza che Angus Milligan riceve può riflettere la distruzione che ha causato o riportare indietro Emily.

Il signor Milligan, di Edimburgo, proviene da una famiglia illustre. Il suo defunto nonno, Jim Milligan, era considerato uno dei giudici più rispettati della Scozia, mentre sua nonna, Betty, era una discendente del filantropo Andrew Carnegie, nato a Fife.

Dalla morte delle sue figlie, la signora Drouet ha condotto una campagna contro la violenza di genere nei campus. Nella foto: un infortunio che Emily ha subito per mano del signor Milligan

Ha frequentato tre scuole private a Edimburgo, tra cui il Fettes College, la vecchia scuola di Tony Blairs, prima di iscriversi ad Aberdeen, dove è stato descritto dagli studenti come il maschio alfa del campus.

La signora Drouet ha chiesto a Oxford Brookes di completare una valutazione completa del rischio del signor Milligan.

Ha detto: metterlo tra le studentesse più giovani è un fattore aggravante e che mi allarmerebbe molto. È stata eseguita una valutazione completa del rischio qui? È una domanda importante, poiché l'università deve avere il dovere di prendersi cura degli altri studenti.

Dalla morte della figlia, la signora Drouet ha condotto una campagna contro la violenza di genere nei campus, con 396.000 stanziati dal governo scozzese per fornire consulenza e formazione al personale.

Un portavoce della Oxford Brookes University ha dichiarato al Sunday Mail: Possiamo confermare che, come parte del suo dovere di diligenza nei confronti del personale e degli studenti, l'università chiede ai candidati informazioni su eventuali condanne penali rilevanti come parte del processo di ammissione.

La domanda sarà valutata in primo grado attraverso le normali procedure e, se la raccomandazione è quella di offrire un posto al richiedente, sarà valutata da personale esperto alla luce della condanna dichiarata.

Ciò include le valutazioni del rischio e il supporto continuo del nostro servizio benessere, ove appropriato.

L'università ha affermato di non essere in grado di commentare i singoli studenti o di rivelare se il signor Milligan viveva in residenze nel campus.

Un portavoce della Oxford Brookes University (nella foto) ha dichiarato: Possiamo confermare che, come parte del suo dovere di diligenza nei confronti del personale e degli studenti, l'università chiede ai candidati informazioni su eventuali condanne penali rilevanti come parte del processo di ammissione

Maggiori informazioni su DailyMail.co.uk

  • Categorie
  • Tag

Notizia