Seleziona una pagina

Un ex combattente di MMA è stato accusato di aver ucciso la sua ex ragazza 11 anni fa in Minnesota a seguito di una confessione della sua attuale moglie.

Cedric Joseph Marks, 45 anni, e Kellee Kristine Sorensen, 34 anni, sono stati entrambi accusati di omicidio di secondo grado martedì per la morte di April Pease, la madre di suo figlio. Le accuse sono state presentate dall'ufficio dei procuratori della contea di Hennepin nel Minnesota.

La polizia ha detto che Marks ha ucciso Pease per ottenere la custodia di suo figlio.

Marks, un combattente di MMA con un record di 31-27-1 che non combatteva dal 2018, è diventato una persona di interesse nel caso freddo dopo essere stato arrestato con l'accusa di omicidio non correlato lo scorso anno in Texas.

Cedric Joseph Marks, 45 anni, è un ex combattente di MMA accusato di aver ucciso la madre di suo figlio e, in un altro incidente, un'ex fidanzata e il suo ragazzo

Marks è sfuggito alla custodia a febbraio quando la polizia che lo stava trasportando in prigione si è fermato in un McDonalds a Houston

Anche Kellee Sorensen è stata arrestata e accusata di omicidio di secondo grado in relazione alla morte di Peases

Un rapporto della polizia del 2009 mostra che Marks ha abusato fisicamente di Pease, mentre vivevano nello stato di Washington. Pease ha poi raccolto e si è trasferita in un rifugio per donne maltrattate con il figlio di allora di quattro anni.

Dopo che Marks ha trovato Pease al rifugio, si è trasferita fuori dallo stato nel Minnesota.

Quando Sorenson è stata arrestata nel marzo 2019, ha detto alla polizia di aver aiutato Marks a rintracciare Pease in un altro rifugio per donne a Bloomington, nel Minnesota.

Una volta arrivati, i due hanno visto Pease scendere dalla sua macchina. Poi Marks si è avvicinato a lei, le ha dato un pugno in faccia e l'ha trascinata nella sua macchina, hanno detto le autorità.

Si dice che April Pease, la madre del figlio di Markss, si fosse fatta rimuovere i denti e le mani mozzate da Marks per impedirle di essere identificata

Dopo il presunto pestaggio, Sorenson ha scortato il bambino di quattro anni al rifugio.

I due si sono poi diretti in un'altra zona, dove Marks ha portato Pease fuori dall'auto e l'ha messa in una stretta soffocante, ha detto la polizia. Lui e Sorensen avrebbero lasciato il suo corpo per morto.

Dopo essere tornata sulla scena in cui avrebbe ucciso Pease, Marks si è tolta i denti e le ha tagliato le mani in modo che nessuno potesse identificare il corpo, ha detto la polizia.

Il corpo di Peases non è mai stato recuperato.

I nostri pensieri sono con la sua famiglia mentre riflettono sugli 11 anni dolorosi da quando è scomparsa, leggi una dichiarazione della polizia di Bloomington.

La dichiarazione continuava: Vorremmo ringraziare tutte le forze dell'ordine locali, statali e federali che hanno assistito in questo caso di omicidio che ha interessato quattro diversi stati.

L'attuale moglie di Marks, Ginell McDonough, ha confessato alla polizia che Marks ha ucciso Pease per ottenere la custodia di suo figlio. McDonough ricorda di aver visto un CD che Marks ha realizzato per suo figlio da guardare il giorno del suo diciottesimo compleanno.

Nel video, Marks dice che stava per andare a fare qualcosa che avrebbe potuto tenerlo rinchiuso per il resto della sua vita o farlo uccidere, si legge nel rapporto della polizia.

Nell'agosto 2019, la polizia ha affermato di aver fatto irruzione nella casa di Temple, in Texas, di un'altra ex ragazza di nome Jenna Scott e l'ha minacciata. A gennaio, Scott e il suo amico Michael Swearingin erano scomparsi.

I loro corpi sono stati trovati due settimane dopo in Oklahoma.

A seguito delle accuse di abuso fisico, Scott a luglio aveva presentato un'ordinanza cautelare contro Marks, secondo KCEN. Ha detto che si vantava di essere riuscito a farla franca con l'omicidio.

Credo che sia un bugiardo patologico. Credo che sia uno psicopatico, ha detto Scott in un documento depositato presso il tribunale della contea di Bell, ha riferito KCEN.

L'Associated Press ha riferito che il suo ordine di protezione è stato negato.

Marks è stato inizialmente prelevato nel Michigan con un mandato di furto in sospeso per l'irruzione. Successivamente è stato estradato nella contea di Bell, in Texas, con l'accusa di duplice omicidio di Scott e Swearingin.

Mentre la polizia di Conroe, in Texas, stava trasportando Marks in prigione in relazione al furto con scasso, si è fermata in un McDonalds a Houston, dove Marks è sfuggito alla custodia.

Mentre era in fuga, la polizia ha emesso mandati di omicidio.

Dopo una caccia all'uomo di nove ore, la polizia ha trovato Marks in un bidone della spazzatura da 55 galloni, secondo il Washington Post.

Marks è in custodia in Texas e Sorensen è detenuto nello stato di Washington.