Seleziona una pagina

L'agente di Hollywood che l'attore Terry Crews ha detto di averlo aggredito sessualmente durante un evento sta ufficialmente lasciando l'agenzia dopo aver risolto una causa intentata dall'attore.

Terry Crews, Adam Venit e WME hanno risolto la causa intentata da Mr. Crews l'anno scorso. Sarà respinto, si legge in una dichiarazione dell'agenzia a The Hollywood Reporter.

Venit è stato identificato come l'uomo che aveva afferrato in modo aggressivo il pene e i testicoli degli attori durante un incontro di William Morris Endeavour. Successivamente è stato messo in congedo a novembre dall'agenzia.

Deadline riporta che Venit ha detto ai soci che si andrà in pensione e sta consegnando il suo impressionante elenco di clienti tra cui Adam Sandler, Sylvester Stallone, Shawn Levy, Dustin Hoffman, Eddie Murphy, Michael B. Jordan, Vince Vaughn, M. Night Shyamalan e Marc Forster , agli associati.

Venit, al suo primo incontro con Crews, ha brutalmente afferrato il pene e i testicoli di Crews così forte da causare un dolore immediato a Crews in un'aggressione sessuale palese e non provocata, secondo la denuncia presentata da Crews a dicembre.

Terry Crews ha accusato Adam Venit di aver afferrato in modo aggressivo il suo pene e i suoi testicoli durante un evento a Hollywood nel 2016. Crews si è fatto avanti con le sue accuse contro l'agente mentre il movimento #MeToo era agli inizi. Giovedì WME ha annunciato che l'agenzia e Venit si è accordata con Cruz e Venit è ora ufficialmente fuori dall'agenzia

La star di Brooklyn 99 è stata rappresentata dall'agenzia fino a quando non li ha licenziati a novembre. L'attore non era uno dei clienti di Venits.

A gennaio, WME ha presentato la sua risposta alla causa di Crews scrivendo: I fatti sono questi: il giorno dopo il presunto incidente, il signor Crews non ne ha parlato con nessuno in WME tranne il suo agente, che tuttavia ha immediatamente sollevato la questione con il signor Venit.

Durante un'indagine interna sulle affermazioni di Crews contro Venit, WME aveva affermato di aver scoperto che il comportamento era un modello per l'agente e che non si trattava di un incidente isolato.

Venit è stato sospeso senza paga per un mese ed è stato retrocesso dalla sua posizione di capo del WMEs Motion Picture Group.

Le crew si sono fatte avanti per la prima volta in ottobre quando il movimento #MeToo era nella sua fase iniziale a seguito della lista in crescita di donne che sostenevano cattiva condotta sessuale e aggressione contro Harvey Weinstein.

Tutta questa faccenda con Harvey Weinstein mi sta dando un disturbo da stress post-traumatico. Come mai? Poiché questo genere di cose è successo a ME, Crews ha twittato il 10 ottobre.

Mia moglie ed io eravamo a una funzione di Hollywood l'anno scorso e un dirigente di Hollywood di alto livello è venuto da me e ha palpato le mie parti intime.

Crews ha presentato un rapporto alla polizia l'8 novembre e il dipartimento di polizia di Los Angeles ha aperto un'indagine sull'incidente. A marzo, il procuratore della città di Los Angeles ha dichiarato che la questione è stata deferita al nostro ufficio e successivamente è stata rifiutata a causa della decadenza dei termini per i casi di infrazione.

I clienti di Venits di WME includevano Adam Sandler, Diane Keaton, Eddie Murphy, Kevin James, Rob Lowe, Shawn Levy, Steve Martin, Sylvester Stallone e Vince Vaughn, così come Brett Ratner e Dustin Hoffman, che stanno affrontando le loro stesse accuse di cattiva condotta sessuale .

I pubblici ministeri si sono rifiutati di sporgere denuncia contro Venit perché non è entrato in contatto con la pelle delle vittime quando ha afferrato i genitali delle vittime e non c'è alcuna contenzione.

Crews ha anche denunciato l'aggressione appena fuori dalla prescrizione di un anno, presentando documenti in cui ha dettagliato l'incidente del febbraio 2016 con la polizia di Los Angeles a novembre.