Seleziona una pagina

Una madre di quattro figli che è diventata così presa dalla Coca-Cola da aver bevuto 30 lattine al giorno per 20 anni, spendendo 50.000 lacrimazione per la bevanda zuccherata, ha superato la sua dipendenza e ha perso 12 taglie di vestiti.

Donna Gunner, 51 anni, di Woolavington, Somerset, è cresciuta fino alla taglia 22 poiché ha consumato 1 kg di zucchero e 4.170 calorie al giorno in sola Coca-Cola intera più del doppio delle 2.000 calorie al giorno raccomandate per le donne dal SSN.

L'ex investigatore della frode dei benefici alla fine ha superato la sua dipendenza dopo che le è stato diagnosticato il diabete di tipo due e la pressione alta.

Al compimento dei 50 anni l'anno scorso ha deciso di creare una lista dei desideri e ha seguito un rigoroso regime di esercizio fisico e dieta, facendo cadere quattro pietre da 14 pietre 7 libbre a 10 pietre 13 libbre.

Donna Gunner, 51 anni, del Somerset, è diventata così affascinata dalla Coca-Cola che ha bevuto 30 lattine al giorno, spendendo 50.000 prima di superare la sua dipendenza e perdere 12 taglie di vestiti

Ma la sua battaglia per smettere di bere la bibita gassata e perdere peso è stata tutt'altro che facile.

Ammettendo di aver persino rotto la macchina da corsa in palestra, perché la sua pressione sanguigna era così alta, Donna ha detto: Ero totalmente dipendente.

Quando ho provato a staccarlo, sono letteralmente diventato un tacchino freddo. Ho avuto tremori, mal di testa e voglie, come un drogato, ma sapevo che dovevo cambiare.

Id giù 30 lattine da 330 ml al giorno, avendo due lattine all'ora. Non avevo idea di avere un problema, ma mi svegliavo un paio di volte durante la notte e aprivo una lattina, bramando lo zucchero e la caffeina.

La madre di quattro figli è diventata una taglia 22 mentre consumava 1 kg di zucchero e 4.170 calorie al giorno con la sola Coca-Cola intera, prima di dare una svolta alla sua vita

Guardando indietro, mi sento disgustato da quanti soldi ho sprecato e da quello che ho fatto al mio corpo.

Ma, anche un decennio dopo aver bevuto la sua ultima lattina di coca, Donna, ora affidataria e mamma di Claire, 35, David, 33, Kayleigh, 31, e Phil, 27, ammette di svegliarsi ancora nel bel mezzo della notte con voglie psicologiche ma sorseggia invece una bottiglia di acqua frizzante.

Ero solito andare d'accordo con mia madre Bet di 74 anni su quanto spendeva per le sigarette, ma la mia abitudine alla Coca-Cola era altrettanto grave, se non peggiore, ha confessato.

Comprerei Coca-Cola in confezioni multiple alle 7:00 durante la settimana. Farei il mio viaggio settimanale al supermercato e poi fare un salto nei negozi un altro paio di volte per ricaricare la mia scorta di Coca-Cola.

La sua assunzione di cocaina era più del doppio delle 2.000 calorie al giorno raccomandate per le donne dal SSN

L'ex investigatore della frode dei benefici alla fine ha superato la sua dipendenza fisica 10 anni fa, dopo che le è stato diagnosticato il diabete di tipo due e la pressione alta (vista prima della perdita di peso).

Non posso sopportare di pensare a tutte le vacanze che avrei potuto fare con quei 50.000.

Pensare a tutte le cose che avrei potuto fare con quei soldi mi fa venire voglia di piangere.

Durante i suoi 20 anni di dipendenza, Donna ammette che, dal momento in cui si è svegliata, la Coca-Cola è stata la prima cosa che ha in mente.

Ha ricordato: ne avrei presa una non appena avessi aperto gli occhi, altre due prima ancora di andare al lavoro, un'altra sul vialetto e poi un'altra con la colazione alla scrivania.

Quando ha compiuto 50 anni l'anno scorso, ha deciso di creare una lista dei desideri e ha seguito un rigoroso regime di esercizio fisico e dieta, perdendo quattro pietre (visto dopo aver cambiato la sua vita l'anno scorso)

La giornata sarebbe andata avanti così, con poche lattine ogni paio d'ore. La maggior parte delle persone in ufficio beveva il caffè, ma io avevo la Coca-Cola.

Tenevo enormi scatole sotto la scrivania e cedevo ogni ora o giù di lì.

Ma bere 70 litri di schiocco frizzante ogni settimana abbastanza da riempire un bagno o quasi due lattine all'ora di veglia, ha messo a dura prova il suo corpo e a 5 piedi e 2 pollici, si è gonfiata a 14 pietre 7 libbre e una taglia 22.

Anche il suo ex marito, da cui si è separata nel 2015 e non vuole fare il nome, ha detto alla gente quanto fosse più magra sua moglie.

Durante i suoi 20 anni di dipendenza, Donna ammette che, dal momento in cui si è svegliata, la Coca-Cola è stata la prima cosa che ha in mente (vista con il fratello Lee, 29 anni nel 2013)

Così, Donna ha iniziato ad andare in palestra, nel tentativo di perdere peso e mantenersi in salute, ma ha ricevuto un'imbarazzante sveglia.

Ancora rabbrividendo, ha detto: Le macchine per esercizi si sono appena spente quando ci sono andata e ho messo le mani sul tester della pressione sanguigna.

Ho chiesto all'istruttore cosa stesse succedendo, perché pensavo che ci fosse qualcosa che non andava nel tapis roulant, ma ha detto che era la mia pressione sanguigna.

Ero così imbarazzato e ho davvero capito che dovevo fare qualcosa al riguardo.

Visitando il suo medico di famiglia nel 2008, a Donna è stato detto che la sua pressione sanguigna era fuori scala e, dopo esami del sangue e delle urine, le è stato anche diagnosticato il diabete di tipo due.

Ha ricordato: È stato un grande risveglio per me. Mi è stato detto che dovevo stare lontano dalla palestra mentre la mia pressione sanguigna scendeva e che dovevo ridurre l'assunzione di caffeina e zucchero, il che significava rinunciare alle mie amate lattine di Coca-Cola.

Non ho detto al dottore quanto ne avevo bevuto, perché mi vergognavo così tanto, ma sapevo che dovevo fare qualcosa per la mia abitudine.

Inizialmente scambiando pieno di grassi per Diet Coke, quando Donna alla fine è diventata un tacchino freddo rinunciando completamente alle lattine di Coca Cola, dice di essersi sentita orrenda.

Ho avuto un'emicrania davvero brutta, ho avuto i tremori e mi sono sentito davvero male. Ero come una tossicodipendente che smette di drogarsi, ricorda Donna.

L'anno scorso, quando ha compiuto 50 anni, Donna ha segnato il suo mezzo secolo facendo una lista di tutto ciò che voleva fare, incluso perdere peso

Inizialmente scambiando il grasso intero con la Diet Coke, quando Donna alla fine è diventata un tacchino freddo rinunciando completamente alle lattine di Coca Cola, dice di sentirsi orrenda (vista prima della sua perdita di peso)

Le lattine di Coca-Cola erano la mia droga e non è stato facile rinunciarvi.

Poi, l'anno scorso, quando ha compiuto 50 anni, Donna ha segnato il suo mezzo secolo facendo una lista dei desideri di tutto ciò che voleva fare.

Ho scritto, pilotare un aereo, visitare tutti i continenti e correre una mezza maratona, ha detto.

In quel momento ho capito che dovevo fare qualcosa per il mio peso dato che, nonostante avessi rinunciato alla Coca-Cola, pesavo 14 chili e indossavo una taglia 20. Mangiavo quattro piatti da asporto a settimana senza nemmeno pensare al mio giro vita.

Così, ho iniziato a fare jogging con il mio Merle Border Collie incrociato con il cane Setter inglese, Dexter, ma, nonostante facessi più esercizio, non stavo perdendo peso.

Il suo medico di famiglia, il dottor Peter Foley, del Somersets Polden Medical Practice, ha suggerito a Donna di provare una dieta a basso contenuto di carboidrati, chiamata Low Carb Program, specificamente progettata per i diabetici di tipo 2.

Anche mangiando una frittura completa a colazione completa di pancetta, salsicce e un uovo fritto, il suo peso è crollato ed è passata da una taglia 20 a una 10.

Fa anche jogging per tre miglia ogni giorno e ha completato sia la Bridgewater che la Mezza Maratona di Exeter.

Corro ogni giorno e mi sento una donna completamente diversa, ha detto.

Ha avviato il programma Low Carb, progettato specificamente per i diabetici di tipo 2 (visto a destra, con la sua famiglia)

Donna con la figlia Kayleigh e il figlio Phil nel 2014 quando ha iniziato la sua trasformazione

Ma, soprattutto, ora con un peso di 10 libbre e 13 libbre, Donna ha invertito il suo diabete e ha interrotto i suoi farmaci a novembre. Ora prende solo una compressa al giorno per la pressione alta.

Nonostante tutto il suo duro lavoro e sconfiggendo la sua dipendenza fisica, tuttavia, ammette che spezzare le sue voglie psicologiche è stato molto più difficile.

Ha confessato: Anche adesso, dopo tutto questo tempo e tutto lo sforzo che ho fatto, ho ancora voglia di Coca-Cola.

Mi dico che non mi piace, ma mi piace. Mi sveglio ancora nel cuore della notte con la voglia di una Coca-Cola.

Ma ora ho una bottiglia di acqua frizzante vicino al mio letto e ho quella invece.

QUANTE CALORIE CONSUMA UN COKE addicted?

Quanto ha speso Donna

  • 7 al giorno
  • 2.548 all'anno
  • 50.960 negli ultimi 20 anni abbastanza per comprare una casa con due letti a Darlington, nella contea di Durham

Quante calorie consumate

  • 139 calorie per lattina da 330 ml, per un totale di 4.170 calorie al giorno più del doppio dell'apporto calorico raccomandato per le donne che assumono solo Coca-Cola
  • 1,5 milioni di calorie all'anno
  • 30,3 milioni di calorie nei due decenni
  • 35 g per lattina che equivalgono a 1.050 g al giorno
  • 382 kg all'anno
  • 7.640 kg in 20 anni

Quanti litri

  • 10 litri al giorno
  • 70 litri a settimana sufficienti per riempire una vasca da bagno
  • 3.640 litri all'anno
  • 72.800 litri in 20 anni

Non c'è modo che io crepi!

Dora Walsh, nutrizionista capo e fondatrice di Nutriheal e membro di Nutritionist Resource, ha affermato che sia lo zucchero che la caffeina creano sostanze molto avvincenti, specialmente se combinate.

Dora, che ha anche affermato che l'assunzione eccessiva di zucchero e il conseguente aumento di peso avrebbero molto probabilmente innescato il diabete di tipo 2 di Donnas, ha spiegato: Lo zucchero è spesso citato come più avvincente della cocaina. Una volta che inizi, è difficile smettere.

Ti porta su montagne russe di zucchero alto, seguito da zucchero basso, che quindi richiede un maggiore consumo di zucchero per raggiungere un altro massimo. Questa è la classica dipendenza.

La caffeina è uno stimolante su cui anche le persone hanno iniziato a fare affidamento, tanto da diventare una dipendenza.

Nessuno conosce la ricetta completa della Coca-Cola. È stato classificato come un segreto commerciale.

Ma si dice che l'inventore originale, un farmacista, abbia sviluppato un tonico a base di estratti di foglie di coca e alcol per liberarsi dalla sua dipendenza dalla morfina per alleviare il dolore.

La Coca-Cola è diventata molto popolare e alcuni dicono che crei dipendenza. Non sappiamo esattamente perché, anche se sappiamo che hanno rimosso la cocaina!

Maggiori informazioni su DailyMail.co.uk

  • Categorie
  • Tag

Notizia