Seleziona una pagina

Un uomo che è nella lista dei 15 fuggitivi più ricercati degli Stati Uniti per aver ucciso sua sorella e un'ex ragazza a New York City nel 2002 è stato catturato nel Connecticut.

Andre Neverson, 54 anni, è stato catturato intorno alle 15:45 martedì pomeriggio a Bridgeport fuori da una casa dove si era nascosto.

Il nativo di Trinidad e Tabago è stato nella lista dei più ricercati dal febbraio 2004.

Le autorità affermano che Neverson ha sparato a morte alla testa e allo stomaco della sorella 39enne Patricia Neverson l'8 luglio 2002.

Andre Neverson (nella foto), 54 anni, è stato catturato intorno alle 15:45 martedì pomeriggio a Bridgeport fuori da una casa dove si era nascosto

Le autorità affermano che Neverson ha sparato a morte alla testa e allo stomaco della sorella di 39 anni Patricia Neverson (a sinistra) l'8 luglio 2002. Il giorno successivo, Neverson avrebbe rapito la sua ex ragazza, Donna Davis (a destra). Il suo corpo è stato ritrovato l'11 luglio 2002

Il giorno successivo, Neverson avrebbe rapito la sua ex ragazza, Donna Davis, dall'Audrey Cohen College nel Queens, dove stava studiando amministrazione ospedaliera.

Il suo corpo è stato trovato due giorni dopo, l'11 luglio 2002, con una ferita da arma da fuoco alla testa.

Neverson ha scontato una pena detentiva di cinque anni per tentato omicidio dopo aver sparato allo zio di un'altra ex fidanzata nel 2002.

Al momento di entrambi gli omicidi, è stato rilasciato sulla parola dallo stato di New York per tentato omicidio di secondo grado, aggressione di primo grado e possesso criminale di un'arma da fuoco.

Il 6 novembre 2002, il Neverson, armato di pistola, sarebbe entrato nella casa di un'altra ex fidanzata nel tentativo di far visita a sua figlia.

Il fratello della donna ha interrotto l'incidente e Neverson è fuggito dalla scena.

Martedì, il figlio di Patricia Neverson, Akim Neverson (a destra), ha detto di essere sollevato dal fatto che suo zio (a sinistra) sia stato catturato. Akim, che ora lavora come ufficiale di correzione, aveva 17 anni quando sua madre fu uccisa

Neverson (nella foto) è apparso anche in Americas Most Wanted. Dovrebbe essere trasferito di nuovo a New York City, ma non è chiaro quando tornerà

A quel tempo, il dipartimento di polizia di New York City ha perquisito l'area alla ricerca del criminale, ma non lo ha mai localizzato.

Martedì, il figlio di Patricia Neverson, Akim Neverson, ha detto al New York Daily News di non aver sentito parlare dell'arresto di suo zio.

Non l'ho davvero digerito, disse. Sono decisamente sollevato che sia da qualche parte, piuttosto che saltare da un cespuglio, cercando di porre fine alla mia vita.

Akim, che ora lavora come ufficiale di correzione, aveva 17 anni quando sua madre fu uccisa.

Marshals ha detto che Neverson era anche negli Stati Uniti illegalmente.

Dopo aver scoperto che Neverson si nascondeva in una casa di Bridgeport, i marescialli degli Stati Uniti della Task Force violenta per i fuggitivi del Connecticut e gli ufficiali del dipartimento di polizia di Bridgeport hanno monitorato la casa.

Hanno preso Neverson in custodia mentre usciva di casa martedì pomeriggio.

Lo United States Marshals Service è estremamente felice di avere un criminale violento, che ha ucciso due donne a New York, fuori dalle strade del Connecticut dopo 16 anni di fuga, ha affermato il maresciallo americano Brian Taylor, distretto del Connecticut.

Neverson è apparso anche in Americas Most Wanted.

Dovrebbe essere trasferito di nuovo a New York City, ma non è chiaro quando tornerà.