Seleziona una pagina

La figlia di una madre che per 20 anni ha tenuto tre delle sue figlie nate morte in un armadio e un'altra in una borsa accanto al suo letto, ha parlato delle terribili condizioni che ha dovuto affrontare crescendo.

Joanne Lee, che ora ha 47 anni, viveva in diverse proprietà, tra cui una casa a Liverpool con sua madre, Bernadette Quirk, e il fratellino Chris e la sorella Cath, dove vermi, feci di cane e mucchi di spazzatura erano sparpagliati per tutta la casa di famiglia.

Bernadette, morta all'età di 64 anni a febbraio, ha ricevuto un ordine comunitario di due anni dopo aver ammesso quattro capi di imputazione per aver nascosto un parto dopo che i suoi figli morti sono stati trovati dalle sue figlie e denunciati alla polizia.

Si pensa che i bambini, nati tra il 1985 e il 1995 e ognuno con un padre diverso, siano nati dopo che Bernadette ha iniziato a bere e a fare sesso occasionale quando il suo matrimonio è fallito negli anni '80.

Bernadette (a destra) nella foto con sua figlia Joanne, il figlio Chris e altri membri della famiglia. È stata arrestata a St Helens dopo che la polizia è stata chiamata per possibili bambini morti nella sua casa

La signora Lee ha detto che feci e larve di animali erano sparsi nelle case in cui viveva con sua madre e che c'erano pannolini vecchi di anni schiacciati sul tappeto

Bernadette, morta ad aprile all'età di 64 anni, ha tenuto quattro bambini morti nella sua casa per più di 20 anni

La signora Lee ha detto a The Sun che c'erano feci di animali sparse per tutta la casa insieme a sciami di larve, sacchi della spazzatura ammucchiati dal pavimento al soffitto e pannolini vecchi di anni schiacciati sul tappeto.

La lavatrice si è rotta e i vestiti lì dentro sono rimasti per anni e anni, ha detto descrivendo la situazione domestica. Non è stato possibile determinare il colore del pavimento della cucina.

Il bagno era fuori uso a causa dei sacchi della spazzatura dal pavimento al soffitto. I pannolini dei miei fratelli erano lì da anni.

È qualcosa che non potresti immaginare. Ricordo un'altra volta che io e mia sorella stavamo portando fuori un materasso e c'erano dei vermi che lo lasciavano cadere..

La signora Lee aveva 26 anni nel maggio 1998 quando sua sorella Cath, allora 16enne, le disse che Quirk aveva messo i resti di un bambino nell'armadio.

Senza dirlo alle autorità, ha poi aiutato sua madre a seppellire il bambino nella tomba di famiglia, dove suo figlio John era stato sepolto legalmente.

Ha detto al Liverpool Echo: Non potevo sopportare la donna e quello che ci ha fatto passare. Ma non tornerei indietro e non cambierei nulla. Mi ha reso una madre e una persona migliori.

Madre Bernadette Quirk (a destra) nella foto con sua figlia Joanne e il figlio Christopher

Bernadette è stata accusata di quattro capi di imputazione per aver nascosto un parto e ha ricevuto un ordine comunitario di due anni

Se avessi saputo allora quello che so adesso (degli altri bambini) sarei andato subito alla polizia.

Sapevo che stavo sbagliando e che sarei potuto finire in prigione, ma penso che molto avesse a che fare con la mia perdita di mio figlio, e mi dispiaceva per lei. Ho pensato che stesse soffrendo.

Il corpo era stato trovato in un cestino rosso nell'armadio e solo più tardi, quando la signora Lee ha visto di nuovo il cestino nell'armadio, ha deciso di chiamare la polizia.

Alla Liverpool Crown Court nel 2010, il pubblico ministero Anya Horwood ha raccontato come Quirk fosse caduta in uno stile di vita caotico e disfunzionale dopo la rottura del suo secondo matrimonio.

Ha detto: Gli imputati che bevono pesantemente hanno notevolmente ridotto la sua capacità di prendersi cura dei suoi figli, della sua famiglia e di se stessa. Ha avuto una serie di rapporti sessuali durante questo periodo.

Quando i bambini sono stati testati, il padre di uno è risultato essere l'ex partner di lunga data della signora Lees, rendendola contemporaneamente sorellastra e matrigna dei bambini.

Non c'era alcuna spiegazione sul motivo per cui Quirk tenesse i resti con il suo trasloco diverse volte negli anni successivi.

Alla fine di luglio 2009, la figlia di Quirks ha scoperto i resti di un bambino nel guardaroba di sua madre a casa sua.

La polizia ha quindi perquisito la proprietà e Quirk li ha indirizzati ai resti di altri due bambini, anch'essi avvolti nella camera da letto.

L'imputata ha detto agli investigatori di aver dato alla luce i quattro bambini nella sua precedente casa a St Helens e che erano tutti nati morti.

I test forensi hanno suggerito che avessero disturbi congeniti e Quirk è stato accusato di aver nascosto la nascita contrariamente all'Offenses Against the Person Act 1861.

Ian Morris, in difesa, ha detto che Quirk ha intrapreso una serie di relazioni inadeguate dopo la rottura del suo matrimonio.

Ha detto che nascondeva le gravidanze perché si vergognava di ciò che aveva fatto e non credeva nell'aborto.

La signora Lee, 47 anni, madre di tre figli e nonna di quattro, ha scritto delle sue esperienze d'infanzia in un libro intitolato Silent Sisters, pubblicato il 18 aprile.

La signora Lee ha scritto delle sue esperienze in un libro intitolato Silent Sisters, pubblicato ad aprile