Seleziona una pagina

La famiglia della vittima di Shannade Clermont ha rotto il silenzio in esclusiva a DailyMail.com per condannare il modello Kanye West per aver lasciato morire l'agente immobiliare dopo aver assunto un'overdose e avergli rubato la carta di debito per regalarsi abiti firmati.

Shannade, una delle gemelle Clermont, è andata ad un appuntamento pagato con il papà di zucchero con James Alesi, 42 anni, il 31 gennaio 2017, affermando che durante la finestra di tre ore del loro tempo insieme, è diventato molto ubriaco.

Quando Alesi è svenuto, il 25enne ha rubato i dati della sua carta di debito e ha lasciato il suo appartamento nel centro di Manhattan. La mattina dopo, Alesi è stato trovato morto per overdose di cocaina e fentanil.

Nei mesi successivi, Shannade ha utilizzato i dettagli della carta di debito Alesis per regalarsi abiti firmati, cuffie, biglietti aerei e per pagare le bollette, tentando di fare acquisti per $ 20.000 ma riuscendo solo ad acquistare articoli per un valore di $ 5.000.

È stata arrestata mesi dopo, nel luglio 2018, ed è stata condannata a un anno di carcere lo scorso aprile dopo essersi dichiarata colpevole di frode telematica.

Ora, in una dichiarazione esclusiva rilasciata a DailyMail.com, la famiglia in lutto di Alesis fa esplodere la condanna a un anno di Shannades e rivela che il rapporto tossicologico di Alesis contesta che Shannades fosse ubriaco, oltre a paragonare le azioni dei modelli a uno schema tipo Hustlers.

Shannade, una delle gemelle Clermont, è andata ad un appuntamento pagato con il papà di zucchero con James Alesi, 42 anni, il 31 gennaio 2017, affermando che durante la finestra di tre ore del loro tempo insieme, è diventato molto ubriaco. Quando Alesi è svenuto, il 25enne ha rubato i dati della sua carta di debito e ha lasciato il suo appartamento nel centro di New York. La mattina dopo, Alesi è stato trovato morto per overdose di cocaina e fentanil

Shannade ha utilizzato i dettagli della carta di debito di Alesis per regalarsi abiti firmati, cuffie, biglietti aerei e per pagare le bollette, tentando di fare acquisti per $ 20.000 e riuscendo ad acquistare articoli per un valore di $ 5.000. È stata arrestata mesi dopo, nel luglio 2018 ed è stata condannata a un anno di carcere lo scorso aprile dopo essersi dichiarata colpevole di frode telematica

Ora, in una dichiarazione esclusiva rilasciata a DailyMail.com, la famiglia in lutto di Alesis (nella foto) fa esplodere la condanna a un anno di Shannades, rivela che il rapporto tossicologico di Alesis contesta che Shannades fosse ubriaco, oltre a confrontare le azioni dei modelli con uno schema tipo Hustlers

Greg Patric Martello, dello studio legale Martello e LaMagna, ha dichiarato in una dichiarazione a nome della famiglia Alesis: James era una brava persona. Non era un papà di zucchero. Non la conosceva, come hanno dimostrato i documenti del tribunale.

Era con la persona sbagliata la notte in cui è morto. Shannade Clermont si è approfittato di lui. A nostro avviso, è senza cuore.

La famiglia Alesi crede che la signora Clermont avrebbe dovuto chiamare i servizi di emergenza sanitaria quando James ha perso i sensi.

La signora Clermont ha ammesso e si è dichiarata colpevole di aver utilizzato la carta di debito James per acquistare oggetti di lusso anche dopo la sua morte.

L'avvocato ha aggiunto a nome dell'Alesis: La nostra famiglia è distrutta. Entrambi i suoi genitori morirono entro sei mesi dalla morte di James, francamente per il cuore infranto.

Suo padre, tre mesi al giorno della sua morte e nostra madre tre mesi dopo.

Un anno non basta. Invece del rimorso, lo usa per fare pubblicità.

Riteniamo che questo sia vergognoso. Non ci riprenderemo mai. La nostra famiglia non si riprenderà mai.

Martello ha anche detto che il rapporto tossicologico di Alesis ha concluso che non c'era alcol nel suo sistema, solo una quantità mortale di fentanil nei farmaci.

Dichiara che il rapporto tossicologico, datato 2 febbraio 2017, affermava che non era stato rilevato etanolo nel sistema Alesis la notte in cui è morto.

Il documento è stato firmato dalla dott.ssa Gail Cooper, direttrice di tossicologia forense per il Chief Medical Examiner Office di New York.

La famiglia Alesi paragona le azioni di Shannades a uno schema tipo Hustlers, facendo paragoni con le donne di New York che hanno festeggiato con uomini fino a quando non hanno perso i sensi, quindi hanno rubato i dati della loro carta di credito, spendendo migliaia di dollari in oggetti di lusso. Nella foto: Samantha Barbash (a sinistra), l'ex hostess di strip club che secondo quanto riferito è stata l'ispirazione dietro il personaggio di Jennifer Lopez nel nuovo film Hustlers (a destra)

Alla condanna di Shannades, la sorella maggiore di Alesis ha riassunto i suoi pensieri in una dichiarazione sull'impatto della vittima, dicendo: Mio fratello è morto e [Shannade] è andata a fare shopping. Ha aggiunto che ciò che l'influencer dei social media ha fatto è stato tutto calcolato in anticipo, fatto per avidità e con intenti dannosi

Tuttavia, il team legale di Shannades ha affermato in tribunale che Alesi aveva bevuto e Shannade ha persino affermato al New York Post che era molto ubriaco, motivo per cui si è infastidita e se n'è andata.

La famiglia Alesi paragona le azioni di Shannades a uno schema tipo Hustlers, facendo paragoni con le donne di New York che hanno festeggiato con uomini fino a quando non hanno perso i sensi, quindi hanno rubato i dati della loro carta di credito, spendendo migliaia di dollari in oggetti di lusso.

Lo scandalo è stato recentemente interpretato nel film campione d'incassi Hustlers, con Jennifer Lopez e Constance Wu.

La famiglia ha anche problemi con Shannade e sua sorella gemella Shannon che hanno incassato la sua pena detentiva per pubblicità.

I gemelli incoraggiano continuamente i loro fan ad acquistare una maglietta da $ 60 raffigurante Shannade in topless dietro le sbarre, promuovendo l'hashtag FreeShannade.

Nei giorni prima che Shannade si presentasse in prigione a giugno, ha condiviso una foto sensuale di se stessa con Shannon, insieme alla didascalia, Qualsiasi cagna nella nostra situazione sarebbe stata piegata e, in seguito, una piccola battuta d'arresto per un grande ritorno.

Alla condanna di Shannades, la sorella di Alesis ha riassunto i suoi pensieri in una dichiarazione sull'impatto della vittima, dicendo: Mio fratello è morto e [Shannade] è andata a fare shopping.

Ha aggiunto che ciò che l'influencer dei social media ha fatto è stato tutto calcolato in anticipo, fatto per avidità e con intenti dannosi.

La famiglia ha anche problemi con Shannade e sua sorella gemella Shannon che hanno incassato la sua pena detentiva per pubblicità. Nei giorni prima che Shannade si presentasse in prigione a giugno, ha condiviso una foto sensuale di se stessa con Shannon, insieme alla didascalia, Qualsiasi cagna nella nostra situazione sarebbe stata piegata (nella foto)

I gemelli incoraggiano continuamente i loro fan ad acquistare una maglietta da $ 60 raffigurante Shannade in topless dietro le sbarre, promuovendo l'hashtag FreeShannade

Shannade ha affermato alle testate giornalistiche che Alesi era il suo papà di zucchero e ha fatto sembrare che i due si conoscessero da tempo e che la loro relazione fosse in corso.

Descrivendo la sua situazione con Alesi, Shannade ha detto, voglio dire, non lo amavo; Mi piaceva. [Lui] era solo qualcuno che si prendeva cura di me.

Dall'esterno, guardando dentro, sembra che sapessi che era morto ed era come haha, ha aggiunto Shannade al Post. E questo è davvero malato.

Tuttavia, la famiglia Alesi contesta che i due si conoscessero, sostenendo che la notte prima della sua morte era la prima volta che si incontravano.

Secondo i documenti del tribunale, gli scambi dei loro messaggi di testo suggeriscono che il loro incontro il 31 gennaio 2017 è stato il primo, con Shannade che ha detto che voleva vederlo per il prezzo di $ 400, che era l'importo concordato.

Alesi le dà il suo indirizzo, aggiungendo: Sono un tipo figo. Ti divertirai. Che tipo di alcol ti piace? Vino!

Poi le chiede di inviare un'altra sua foto perché lei lo aveva cancellato sul sito, secondo gli atti del tribunale.

Quando Shannade è arrivata all'edificio intorno alle 17:30, ha dato il suo nome al portiere come Audrey.

In tribunale, l'avvocato di Shannades Jeffrey Lichtman afferma che James stava bevendo davanti a [Shannade], andando in camera da letto, scomparendo, tornando, scomparendo, tornando.

L'avvocato di famiglia ha anche detto che il rapporto tossicologico di Alesis ha concluso che non c'era alcol nel suo sistema, solo una quantità mortale di fentanil nei farmaci. Dichiara che il rapporto tossicologico, datato 2 febbraio 2017, affermava che nel sistema Alesis non è stato rilevato etanolo. Tuttavia, il team legale di Shannades ha affermato in tribunale che Alesi aveva bevuto e Shannade ha persino affermato che era molto ubriaco, motivo per cui si è infastidita e se n'è andata

Shannade ha affermato che Alesi era il suo papà di zucchero e ha fatto sembrare che i due si conoscessero da tempo. Descrivendo la sua situazione con Alesi, Shannade ha detto, voglio dire, non lo amavo; Mi piaceva. [Lui] era solo qualcuno che si prendeva cura di me Tuttavia, la famiglia Alesi contesta che i due si conoscessero, sostenendo che la notte prima della sua morte era la prima volta che si incontravano. Nella foto: i gemelli in una pubblicità di Yeezy

Secondo i documenti del tribunale, gli scambi dei loro messaggi di testo suggeriscono che il loro incontro il 31 gennaio 2017 è stato il loro primo, con Shannade che ha detto che voleva vederlo per il prezzo di $ 400, che era l'importo concordato

Negli atti del tribunale, i pubblici ministeri hanno osservato: a un certo punto, anche l'imputato ammette che la vittima è svenuta. Era incapace.

C'è controversia su ciò che la signora Clermont sapeva sul motivo per cui la vittima è svenuta ed era inabile, se fosse il risultato di un'overdose di droga, se fosse semplicemente il risultato di essere ubriaco.

Qualunque cosa fosse, in sua presenza, la vittima è svenuta. Era incapace.

Sebbene non si sappia cosa sia successo mentre l'imputato era all'interno dell'appartamento delle vittime per oltre tre ore, la vittima è stata trovata morta la mattina successiva per overdose, c'erano sacchetti di cocaina e una compressa che conteneva fentanil intorno all'appartamento, e un il preservativo che sembrava essere stato rotto è stato trovato sul letto delle vittime. L'imputato sostiene che la Vittima sia semplicemente svenuta sul suo letto.

Tuttavia, Shannade ha raccontato una storia diversa fuori dal tribunale. Ha detto al Post: Non dormiva quando me ne sono andata. Era solo ubriaco.

Non sono mai stato vicino a persone che assumevano droghe pesanti, quindi non lo sapevo davvero.

Dopo che Alesi è svenuta, Shannade ha trovato il suo portafoglio e ha preso o registrato i dati della sua carta di debito e se ne è andata, secondo i documenti del tribunale.

In totale, Shannade (a destra) ha cercato di fare acquisti per un valore di $ 20.000 arrivando persino a creare un nuovo account di posta elettronica con il nome di Alesis in modo da poter trasferire direttamente denaro dal suo account al suo, hanno detto i pubblici ministeri. È riuscita solo a fare acquisti per un valore di circa $ 5.000 con le informazioni della carta rubata

Quindi ha aspettato sei settimane prima di utilizzare le informazioni della carta Alesis, incluso il tentativo di acquistare scarpe Valentino da $ 427, una giacca Phillip Plein da $ 318, cuffie Beats da $ 230 e $ 250 per un buono regalo in un salone di bellezza, come dimostrano i record.

In totale, Shannade ha cercato di fare acquisti per un valore di $ 20.000 arrivando persino a creare un nuovo account di posta elettronica con il nome di Alesis in modo da poter trasferire direttamente denaro dal suo account al suo, hanno detto i pubblici ministeri.

È riuscita solo a fare acquisti per un valore di circa $ 5.000 con le informazioni della carta rubata.

Shannade ha continuato a usare la carta fino a quando non è stata arrestata nel luglio 2018.

La famiglia Alesi ha dichiarato in una dichiarazione del tribunale che se Shannade non avesse rubato e utilizzato le informazioni della carta, non avrebbero mai saputo che era lei quella notte, aggiungendo che era l'avidità e l'intento malizioso che l'hanno portata dietro le sbarre.

Il giudice ha detto alla sua condanna: non so cosa sia successo durante le tre ore e mezza che è stata nell'appartamento di Alesis, e non ho intenzione di chiederglielo ora, perché so che non c'è modo che lei risponda davvero a quelle domande.

Di fronte a una vera prova di carattere, la signora Clermont ha scelto di lasciare l'appartamento [delle vittime] con i dati della sua carta di debito senza chiamare i servizi di emergenza sanitaria.

Nessuna base, stabilita dopo il suo arresto, può spiegare quella mancanza di carattere.