Seleziona una pagina

La madre della bambina di sei anni Kylie Maybury ha rivelato di voler uccidere l'assassino di sua figlia dopo aver passato la vita a dargli la caccia, solo per scoprire che viveva a poche strade di distanza.

Kylie è stata trovata morta in una grondaia di Preston East, un sobborgo di Melbourne, il giorno dopo essere andata nei negozi a comprare dello zucchero a sua madre nel 1984.

Per 30 anni, la madre di Kylies, Julie Maybury, ha conosciuto uomini in tutta l'Australia, con la speranza di scoprire chi ha rapito, violentato e ucciso sua figlia il giorno della Melbourne Cup.

Julie Maybury (nella foto) ha trascorso la sua vita a caccia dell'uomo che ha violentato e ucciso sua figlia di sei anni solo per scoprire che viveva a poche strade di distanza

Kylie Maybury (nella foto) è stata trovata morta e gettata in una grondaia a Melbourne nel 1984

La polizia ha bussato alla porta della signora Maybury dicendole di aver ricevuto una soffiata secondo cui Gregory Keith Davies (nella foto) era l'assassino, con una corrispondenza del DNA per dimostrarlo

Tuttavia, tre decenni dopo, la polizia bussò alla porta della signora Maybury dicendole di aver ricevuto una soffiata che l'assassino era Gregory Keith Davies.

La polizia in seguito ha trovato una corrispondenza del DNA dello sperma di Davies nelle mutande di Kylies.

La signora Maybury ha detto ad A Current Affair che l'assassino delle sue figlie era proprio alla mia porta con il minimarket seduto nel mezzo delle due case.

Mi piacerebbe ucciderlo io stessa, ha detto la signora Maybury.

Sono crollato, le lacrime mi scorrevano sugli occhi.

[È] un bastardo e un mostro per quello che [ha] fatto a mia figlia.

La signora Maybury ha detto ad A Current Affair che le sarebbe piaciuto ucciderlo io stessa dopo quello che ha fatto a Kylie

Davies è stato arrestato e accusato nel 2016 di aver rapito, violentato e ucciso la ragazza

La madre ha detto che lei e Kylie erano solite consegnare opuscoli in giro per il quartiere, ma ha sempre avuto una strana sensazione a casa di Davies, con la sensazione di essere così a disagio che hanno smesso completamente di consegnare opuscoli nella sua zona.

L'omicidio ha innescato una delle più grandi operazioni di polizia dell'epoca, con centinaia di uomini intervistati.

Davies è stato arrestato e accusato nel 2016 di aver rapito, violentato e ucciso la ragazza.

La signora Maybury ha detto ad A Current Affair che l'assassino delle sue figlie (nella foto) era proprio alla mia porta con il minimarket seduto nel mezzo delle due case

La signora Maybury ha detto che lei e Kylie erano solite consegnare opuscoli in giro per il quartiere, ma aveva una strana sensazione a casa di Davies a cui hanno smesso del tutto di andare nella sua zona

All'inizio di quest'anno al 74enne (nella foto) è stata versata dell'acqua bollente sull'inguine mentre era in prigione e dovrebbe comparire davanti al tribunale il 27 novembre

Il 74enne ha ammesso il crimine in quello che doveva essere il primo giorno della sua udienza preliminare al tribunale di Melbourne.

Nel luglio di quest'anno, Davies si è fatto versare dell'acqua bollente sull'inguine nella prigione di Port Phillip, nel Victoria.

L'avvocato difensore ha detto alla Corte Suprema del Victoria a settembre che Davies aveva innesti cutanei sul 15% del suo corpo ed era appena stato in grado di camminare di nuovo.

Davies comparirà in tribunale il 27 novembre.