Seleziona una pagina

Il principe Alberto di Monaco si è aperto sulla tragica morte di sua madre Grace Kelly, rivelando che suo padre non è mai stato lo stesso dopo la perdita.

Il principe, 59 anni, ha definito la morte della madre traumatica per la famiglia reale, in particolare per sua sorella Stephanie, che era con sua madre al momento dell'incidente d'auto che le è costato la vita.

Grace Kelly morì nel settembre 1982 dopo aver guidato intorno a un tornante a Monaco e essersi schiantata, con Stephanie, 17 anni, nel veicolo.

Il principe Alberto, il monarca regnante del Principato di Monaco, ha detto che ci sono voluti anni prima che sua sorella facesse i conti con quello che è successo.

Parlando a In Depth con Graham Bensinger la scorsa settimana, sua maestà ha detto di essersi rivolto alla sua famiglia nel dolore per la sua morte.

Il principe Alberto di Monaco, 59 anni, ha parlato della morte di sua madre Grace Kelly in In Depth with Graham Bensinger

La madre del principe Alberto, la star del cinema di Hollywood Grace Kelly, divenne Principessa di Monaco dopo aver sposato Ranieri III nell'aprile 1956.

La sorella di Albert, la principessa Stephanie, che ora ha 52 anni, ha subito numerose ferite nell'incidente nel 1982, tra cui costole rotte, tre fratture cervicali e una clavicola rotta che si è verificata quando la principessa Grace stava tornando a casa in macchina con sua figlia.

Albert, che è stato sposato con la principessa Charlene dal 2011, ha detto che sua sorella minore ha lottato per affrontare il fatto che non poteva salvare la madre.

Ha detto: Beh, ci è voluto molto tempo prima che si riprendesse da questo ed è stato un ricordo molto doloroso per lei, e ci sono voluti diversi anni prima che venisse a patti con quello.

Sai, solo il dolore di essere in quella macchina con nostra madre e di non essere in grado di tirarla fuori o di avere un risultato diverso. È stata anche ferita, ovviamente, ma penso che sia un'esperienza traumatica e lo sarebbe per chiunque.

Grace Kelly (nella foto in alto a sinistra) è morta in un incidente d'auto nel 1982 e sua figlia, la principessa Stephanie (in basso a destra) era in macchina con lei

Il principe Alberto (nella foto al centro da bambino) ha detto che sua sorella Stephanie (nella foto all'estrema destra) ha lottato per affrontare il fatto che non poteva salvare la vita delle loro madri

Il principe Alberto ha detto che il suo defunto padre Ranieri III, principe di Monaco, morto nel 2005, era un uomo cambiato dopo la morte di sua moglie.

Era abbastanza ovvio che era profondamente colpito e non era proprio lo stesso uomo che era prima dell'incidente, ha confessato Albert.

Il padre di quattro figli si è rivolto alla sua famiglia per affrontare il proprio dolore per la loro perdita, ammettendo che gli ci sono voluti anni per soffrire adeguatamente.

Albert ha detto: Ci vuole sempre un po' di tempo per recuperare grazie agli altri membri della tua famiglia, ai tuoi amici, alle persone che ti sono care e che ti danno conforto.

Ci vogliono anche anni per venire davvero a patti con questo.

L'EREDITÀ DI GRACE KLLY

Grace Kelly poco prima di incontrare suo marito nel 1955

Gli ammiratori la riconoscono come l'incarnazione della regalità in ogni senso, un'attrice acclamata dalla critica e l'elegante consorte di Monaco, nonché un'amica leale, una madre amorevole e una straordinaria icona di stile.

La signora Kelly è nata da una famiglia benestante a Filadelfia nel 1929, e ha continuato a scalare rapidamente i ranghi di Hollywood, recitando in Alfred Hitchcocks La finestra sul cortile e High Society, un musical.

Ha vinto l'Oscar come migliore attrice per il suo lavoro nel film The Country Girl del 1954, battendo la collega star Judy Garland. Ha anche un altro cenno del capo per il suo ruolo di supporto in Mogambo degli anni '53.

Al Festival di Cannes del 1955, la Kelly ha incontrato il principe Ranier III di Monaco. Dopo aver scambiato lettere in una storia d'amore sommessa, le chiese di sposarlo pochi giorni dopo il Natale di quell'anno.

Durante quello che i giornalisti chiamarono il matrimonio del secolo, l'allora 26enne Grace Patricia Kelly divenne Sua Altezza Serenissima la Principessa Grace di Monaco con un intricato abito di pizzo disegnato dalla costumista della MGM Helen Rose.

Negli anni successivi al loro matrimonio ha ammesso che era difficile separare Grace Kelly, l'attrice, e la principessa Grace, la moglie di un capo di stato.

Ha avuto tre figli con il principe Alberto II, Stephanie e Caroline.

La principessa Grace morì il 14 settembre 1982 mentre stava guidando lungo un tornante sopra il principato del Mediterraneo con sua figlia, la principessa Stephanie, anche se le circostanze di quel giorno sono ancora motivo di speculazione, anche tre decenni dopo la sua morte.

I rapporti iniziali dicevano che aveva avuto un ictus, anche se ci sono ancora speculazioni su come la Rover P6 che stava guidando sia precipitata a 45 piedi.

Si dice che la principessa Stephanie stesse litigando con sua madre e che stesse addirittura guidando l'auto.

Era la stessa curva a gomito che ha ingrandito nel film del 1955 To Catch A Thief. Nel film, la signora Kelly ha esclamato: Hai mai visto un posto al mondo più meraviglioso?

Guillaume Rose, capo del turismo di Monaco, ha detto all'agenzia di stampa AFP che il film classico è la migliore pubblicità che abbiamo mai avuto.

Kelly sposò il principe Ranieri III di Monaco nel 1956 e divenne Sua Altezza Serenissima la Principessa di Monaco

La famiglia reale stava facendo colazione quando il padre di Albert è entrato e ha detto loro che c'era stato un incidente.

Fondamentalmente ha detto che dovevamo andare in ospedale perché mamma e Stephanie hanno avuto un incidente.

Non ci ho pensato due volte e sono andato con lui, anche Caroline, e ovviamente è stato un momento molto scioccante, ha spiegato il principe.

Uno in cui non sei sicuro di cosa pensare. Ovviamente pensi che le cose miglioreranno e non è un incidente così grave come pensavi, quindi quelle poche ore trascorse sono state molto tese e molto emotive.

Ha aggiunto: È stato solo più tardi quella sera che è diventato evidente che il risultato non sarebbe stato buono.

Il reale ha anche parlato della vita sotto gli occhi del pubblico, dicendo che può essere un caso di dover sorridere e sopportarlo durante gli impegni pubblici.

Il principe Alberto è sposato con la sua bellezza bionda Charlene, ex nuotatrice olimpica sudafricana

A poco a poco, e intorno all'età probabilmente di quattro o cinque anni, ti accorgi che fai parte di una famiglia un po' diversa, e le persone hanno aspettative diverse su di te, le persone che fanno storie su di te. Non è sempre facile e non facile venire a patti. Non lo è ancora in molti modi, ha detto.

Mi considero una persona riservata la maggior parte del tempo, quindi è difficile recitare in una situazione molto pubblica e devo fare apparizioni e discorsi pubblici a seconda di cosa sia e qual è la situazione. E ovviamente puoi incontrare persone fantastiche.

Anche in giovane età si cerca di capire come muoversi e in una fase successiva della vita diventa un po' noioso, ma ci sono cose che devi fare e devi sorridere, sopportarlo e andare avanti.

In un certo senso impari presto a dire che non hai scelta.

Potresti semplicemente andartene e avere la tua vita, ma sarebbe, prima di tutto, non rispettare ciò che mio padre e mia madre hanno fatto per questo paese, e cercare di mantenere quell'obbligo morale che c'è di guidare questa nazione ed essere il capo di stato.

Il principe Alberto dice che deve sorridere e sopportarlo durante le apparizioni pubbliche e si descrive come una persona riservata