Seleziona una pagina

Il primo ministro finlandese Sanna Marin ha sposato il suo partner di lunga data Markus Raikkonen.

La coppia, entrambi di 34 anni, che condividono la figlia di due anni e mezzo Emma Amalia Marin, stanno insieme da 16 anni dopo essersi incontrati quando avevano 18 anni.

Il loro matrimonio ieri è stato a Kesranta, residenza ufficiale della signora Marins, e hanno partecipato 40 ospiti tra amici intimi e familiari.

La signora Marin ha condiviso su Instagram una foto dolcissima con il suo nuovo marito, scrivendo nella didascalia: Ieri ci siamo detti lo farò.

Il primo ministro finlandese Sanna Marin ha sposato il suo partner di lunga data Markus Raikkonen in una cerimonia intima

Sono felice e grato di poter condividere la mia vita con l'uomo che amo. Abbiamo visto e vissuto molto insieme, condiviso gioie e dolori e ci siamo sostenuti a vicenda nel fondo e nella tempesta.

Abbiamo vissuto insieme nella nostra giovinezza, siamo cresciuti e siamo cresciuti fino alla nostra amata figlia. Di tutte le persone, hai ragione per me. Grazie per essere al mio fianco.

La signora Marin, che guida il governo di centro-sinistra del paese, è apparsa sbalorditiva con un abito etereo bianco sporco lungo fino al pavimento con maniche lunghe.

Indossava le sue lunghe ciocche brune in uno stile metà su e metà giù, con un velo fluttuante appuntato sulla nuca.

La signora Marin ha condiviso una dolce foto con il suo nuovo marito su Instagram, ringraziandolo per essere stato al suo fianco

Il suo bouquet era composto da peonie color crema e fogliame, mentre il suo sposo, un ex giocatore di football della federazione finlandese, sembrava elegante in uno smoking classico.

La coppia sembrava molto innamorata mentre posavano vicino a un lago e nei lussureggianti giardini della residenza di Helsinki.

La loro casa permanente è nel distretto Kaleva di Tampere, ma durante la pandemia del 2020 hanno risieduto presso la residenza ufficiale del Primo Ministro.

In due ore il post di Instagram della signora Marins ha ottenuto quasi 85.000 Mi piace, con molti altri utenti che hanno inviato i loro auguri.

Sanna Marin, nella foto con il marito Markus Rikkne. La loro casa permanente è nel distretto Kaleva di Tampere, ma durante la pandemia del 2020 hanno risieduto presso la residenza ufficiale del Primo Ministro.

La sig.ra Marin, una socialdemocratica che è stata una prolifica utilizzatrice dei social media e un'appassionata sostenitrice delle questioni ambientali, è diventata primo ministro finlandese a dicembre.

All'epoca era la più giovane capo di governo al mondo in carica, titolo che ha perso poche settimane dopo con il ritorno al potere del cancelliere austriaco Sebastian Kurz, che compirà 34 anni alla fine di questo mese.

All'inizio di quest'anno la signora Marin, parlamentare dal 2015, ha annunciato l'intenzione di concedere ai padri la stessa quantità di congedo parentale retribuito delle madri per promuovere l'uguaglianza e aumentare i tassi di natalità.

Il congedo di paternità per i neo padri sarà esteso a quasi sette mesi, come il congedo di maternità.

Il governo finlandese di centrosinistra, guidato dal primo ministro 34enne Sanna Marin (nella foto), ha svelato l'intenzione di concedere ai padri la stessa quantità di congedo parentale delle madri

Secondo i media finlandesi, la signora Marin è stata allevata in una famiglia arcobaleno da sua madre e dalla sua compagna.

Ha vissuto a Espoo e Pirkkala prima di trasferirsi a Tampere, dove è diventata la prima persona della sua famiglia ad andare all'università.

Una politica per la generazione millenaria di Instagram, durante la sua ascesa al successo in campo politico, la signora Marin ha tracciato il suo viaggio di gravidanza sulla sua pagina Instagram, condividendo selfie del suo pancione e persino uno scatto di allattamento al seno.

Ha anche condiviso scatti a bordo piscina di una vacanza romantica in Italia nel luglio 2017, durante la quale lei e Markus si sono recati a Portofino, Roma, Sardegna e Veneto, e scatti degli eventi Pride, dove ha mostrato il suo sostegno alle unioni omosessuali.

Nel 2015 la signora Marin ha raccontato al sito web di Menaiset che da bambina si sentiva invisibile perché non era in grado di parlare apertamente della sua famiglia non convenzionale.

Il primo ministro Sanna Marin (seconda a destra), 34 anni, posa con il ministro dell'Istruzione Li Andersson (a sinistra), 32 anni, il ministro delle Finanze Katri Kulmuni (seconda a sinistra), 32, e il ministro dell'Interno Maria Ohisalo (a destra), 34 anni, dopo Il nuovo governo finlandese è stato formato a dicembre

Il silenzio è stato il più difficile, ha detto. L'invisibilità provocava un senso di incompetenza. Non siamo stati riconosciuti come una vera famiglia o uguali agli altri. Ma non sono stato molto vittima di bullismo. Anche quando ero piccolo, ero molto schietto e testardo. Non avrei preso niente facilmente.

Ha anche ammesso che non si sarebbe mai aspettata di entrare in politica, dicendo alla pubblicazione: Quando ero al liceo, sentivo che le persone che fanno politica sono abbastanza diverse e provengono da background diversi da me. A quel tempo, non pensavo fosse possibile impegnarmi anch'io.

La signora Marin, che ha trascorso la sua adolescenza lavorando in una panetteria, ha aggiunto che sua madre le è sempre stata di grande supporto e le ha fatto credere di poter fare tutto ciò che voleva.