Seleziona una pagina

Il leader della setta sessuale di NXIVM Keith Raniere ha affermato che le sue seguaci hanno scelto di essere marchiate con le sue iniziali come una cosa onoraria e un tributo che lo ha fatto sentire quasi imbarazzato nella sua prima intervista da quando è stato incarcerato per 120 anni.

Raniere, 60 anni, ha detto a Dateline in uno speciale andato in onda venerdì che non gli è venuta l'idea di tatuare le sue iniziali KAR sopra le linee del bikini dei membri del gruppo segreto di padroni e schiavi DOS.

Il leader della setta, soprannominato Vanguard all'interno della sua cerchia ristretta, ha anche affermato di essere contrario ai tatuaggi, ma ha insistito sul fatto che fossero le iniziali di Albert Einstein o Brad Pitts a nessuno importerebbe.

Raniere, stava parlando al telefono dal penitenziario federale di massima sicurezza a Tucson, in Arizona, dove sta scontando 120 anni per aver trasformato i seguaci di una setta in schiave sessuali e per aver abusato sessualmente di una quindicenne.

NXIVM è nato come un presunto gruppo di auto-aiuto ad Albany, New York, negli anni '90, offrendo programmi di formazione per il miglioramento personale e lo sviluppo professionale.

Raniere ha quindi formato il Dominus Obsequious Sororium (DOS), un club segreto di padroni/schiavi in ​​cui le donne venivano marchiate, trasformate nelle sue schiave sessuali, costrette a vivere di sole 500 calorie al giorno e costrette a fare un voto a vita per obbedire ai loro padroni.

Raniere è stato condannato nel 2019 con l'accusa di traffico sessuale, cospirazione per lavoro forzato, traffico di esseri umani e molteplici conteggi di racket, compreso lo sfruttamento sessuale di un bambino, il possesso di materiale pedopornografico, l'estorsione e il furto di identità.

Il leader della setta sessuale di NXIVM Keith Raniere (nella foto) ha affermato che le sue seguaci hanno scelto di essere marchiate con le sue iniziali come una cosa onoraria e un tributo che lo ha fatto sentire quasi imbarazzato nella sua prima intervista da quando è stato incarcerato per 120 anni

Raniere, 60 anni, ha detto a Dateline in uno speciale andato in onda venerdì che non gli è venuta l'idea di tatuare le sue iniziali KAR sopra le linee del bikini dei membri del gruppo segreto di padroni e schiavi DOS. Nella foto un marchio ricevuto da un membro femminile

Il leader della setta ha negato di aver ordinato il marchio dei suoi seguaci della setta, nonostante l'audio riprodotto durante il processo rivelasse che stava pianificando le cerimonie con il membro della setta e la sua presunta attrice seconda in comando di Smallville Allison Mack.

Non ho inventato il marchio. Se guardi i miei partner di lunga data, sono anche contrario ai tatuaggi, ha detto a Dateline.

non ho tatuaggi Nessuno dei miei partner ha tatuaggi.

Se i miei partner vogliono prenderli, sta a loro. Ma ne sono dissuasivo.

Raniere ha affermato che è stata una scelta fatta dalle donne e che non volevano antidolorifici per poterlo sentire.

Hanno anche scelto di farlo senza anestetici in modo che lo sentissero, ha detto.

No, nessun ordine di sorta.

Ha recitato una testimonianza in tribunale per sostenere che le donne erano d'accordo.

Qualcuno che è stato marchiato, ha accettato che fosse una delle quattro condizioni da considerare anche per l'ingresso nella sorellanza e questo è stato detto nella testimonianza.

Raniere ha affermato che le donne con le loro iniziali tatuate su di lui lo rendevano quasi imbarazzato ma che le donne volevano farlo come tributo a lui.

No [non ho provato a fermarlo] ma ero leggermente in un certo senso quasi imbarazzato, ha detto.

All'inizio ho pensato bene che se fossero state le iniziali di Albert Einstein, a nessuno sarebbe importato. E poi ho pensato che se fossero state le iniziali di Brad Pitts, forse avresti avuto un marito geloso.

Ma non è quello che mi piace, quindi l'ho preso come una cosa onoraria, una cosa da tributo. E quel marchio sarebbe stato comunque tatuato. Era simbolico.

Il leader della setta ha parlato con Dateline al telefono dal penitenziario federale di massima sicurezza a Tucson, in Arizona, dove sta scontando 120 anni per aver trasformato i seguaci della setta in schiave sessuali e per aver abusato sessualmente di una quindicenne

Durante il processo Ranieres 2019 presso il tribunale federale di Brooklyn, più di una dozzina di ex membri del DOS hanno testimoniato di come sono stati marchiati nella loro regione pubica con un'insegna durante una cerimonia di nudo.

Un testimone, l'ex padrone di schiavi del DOS Lauren Salzman, ha descritto il marchio come la cosa più dolorosa che abbia mai sperimentato.

I pubblici ministeri hanno presentato l'audio di Raniere e della sua presunta seconda in comando, l'attrice di Smallville Allison Mack, pianificando le cerimonie nel gennaio 2017.

Raniere è stato sentito dire che voleva che le donne recitassero un giuramento durante il servizio.

La persona dovrebbe anche chiedere di essere marchiata, ha detto. Maestro, per favore, marchiami. Sarebbe un onore, e un onore che voglio indossare per il resto della mia vita. Anche se il mio corpo può essere bruciato, torturato o altro, il mio amore è più forte.

Probabilmente dovrebbero dirlo prima che vengano trattenuti in modo che non sembri che vengano costretti, ha aggiunto.

Raniere ha anche detto che voleva che le cerimonie assomigliassero a un rituale di sacrificio umano.

Pensi che la persona che viene marchiata dovrebbe essere completamente nuda e tenuta al tavolo, quasi come un sacrificio? ha chiesto a Mack nella registrazione.

Questa è una sensazione di sottomissione. Sdraiato sulla schiena, le gambe divaricate dritte, tenute al tavolo. Mani sopra la testa, probabilmente tenute, quasi come sacrificali.

Raniere in uno schizzo del tribunale durante la sua condanna di ottobre. Soprannominato Vanguard all'interno della setta, Raniere ha detto a Dateline che è contrario ai tatuaggi, ma ha insistito sul fatto che fossero le iniziali di Albert Einstein o Brad Pitts a nessuno importerebbe

Raniere in uno schizzo del tribunale durante il suo processo nel giugno 2019. NXIVM ha iniziato come un presunto gruppo di auto-aiuto ad Albany, New York, negli anni '90. Raniere ha quindi formato il Dominus Obsequious Sororium (DOS), un club segreto di padroni/schiavi in ​​cui le donne venivano marchiate, trasformate nelle sue schiave sessuali, costrette a vivere di sole 500 calorie al giorno e costrette a fare un voto a vita per obbedire ai loro padroni

Raniere ha anche negato di aver usato garanzie per ricattare le donne dopo che i seguaci del culto hanno testimoniato che le ha costrette a consegnare documenti imbarazzanti e foto esplicite di se stessi nudi.

Non ho preso affatto la garanzia. Non avevo alcun possesso della garanzia, ha detto a Dateline.

Ha ammesso di aver visto alcune delle garanzie ma non ne aveva il possesso in alcun modo e ha promesso di combattere l'accusa un'altra volta.

Non ho preso affatto la garanzia. Non avevo alcun possesso della garanzia. Non si vedeva ma non possedeva, aggiunse.

Il 60enne ha detto di scusarsi per la sua partecipazione alla sofferenza delle vittime, ma ha spazzato via il danno causato dicendo che è successo.

Sì, mi scuso per la mia partecipazione a tutto questo dolore e sofferenza. Ho chiaramente partecipato, questa è una situazione orribile, ha detto.

Alla domanda se è dispiaciuto per il danno che ha causato alle sue vittime, Raniere interviene dicendo che Ive ha partecipato non causato.

Dico che i danni a cui ho partecipato perché non credo siano sempre stati la causa di tutto ciò, ha detto.

Siamo la causa più o meno, ma di tutti i danni che posso immaginare a cui ho partecipato, mi sento responsabile. Non è solo questione di aver causato tutto da solo?

L'attrice di Smallville Allison Mack è stata anche accusata di traffico sessuale, cospirazione per traffico sessuale e cospirazione per lavoro forzato ed è in attesa di condanna. Mack (a destra) è raffigurato con il membro di NXIVM Nicki Clyne (a sinistra)

L'erede di Seagrams Clare Bronfman (a sinistra), un altro membro di spicco della setta, è stata condannata a sei anni di prigione a settembre. La dottoressa Danielle Roberts (a destra), che ha bollato le donne, non ha mai dovuto affrontare alcuna accusa, ma la sua licenza medica è in fase di revisione per il suo coinvolgimento in NXIVM

Sono coinvolto nella causa e per questo mi perseguita per sempre.

Tuttavia, nonostante questa ammissione di illeciti, Raniere ha continuato a protestare contro la sua innocenza.

Bene, essere innocenti dei crimini ed essere innocenti se vuoi per qualsiasi illecito o sai, le persone causano danni inavvertitamente e danni ben intenzionati e non intendono danneggiare ma succede, ha detto.

Durante l'udienza della sentenza Raniere ha affermato di provare un profondo rimorso, ma ha insistito sul fatto di essere stato accusato ingiustamente.

Il suo team legale sta ora pianificando un appello con il criminale condannato, sostenendo che i pubblici ministeri hanno truccato il caso contro di lui.

Raniere è stato dichiarato colpevole dalla corte federale di Brooklyn nel giugno 2019 di sette capi di imputazione per racket, traffico sessuale, sfruttamento sessuale di bambini e traffico di esseri umani.

Il conteggio dello sfruttamento sessuale si riferisce a una ragazza che aveva appena 15 anni quando una Raniere di 45 anni ha fatto sesso con lei e le ha scattato foto di nudo.

Raniere nella sua tazza. Un giudice federale lo ha poi condannato nell'ottobre 2020 a trascorrere il resto della sua vita in prigione

La ragazza, che ora è adulta, e le sue due sorelle sono rimaste incinte anche da lui e dicono che le ha costrette ad abortire.

Ha anche punito giovani donne tra cui un'adolescente che ha tenuto in una camera da letto per due anni come punizione perché era ingrassata e mostrava un interesse romantico per un altro uomo.

Un giudice federale lo ha quindi condannato nell'ottobre 2020 a trascorrere il resto della sua vita in prigione dopo che 15 delle sue vittime hanno parlato o fatto leggere in tribunale dichiarazioni sull'impatto delle vittime.

Il mese scorso è stato trasferito nella prigione federale dell'Arizona, specializzata in autori di reati sessuali, dopo essere stato condannato in ottobre a 120 anni di carcere.

Mack, 38 anni, è stato anche accusato di traffico sessuale, cospirazione per traffico sessuale e cospirazione per lavoro forzato nell'aprile 2018.

Si è dichiarata colpevole ed è agli arresti domiciliari in attesa della condanna, dove rischia fino a 40 anni di carcere.

L'erede di Seagrams Clare Bronfman, un altro membro di spicco della setta, è stata condannata a sei anni di carcere a settembre per cospirazione volta a nascondere e ospitare stranieri illegali a scopo di lucro e per uso fraudolento di documenti di identità.

La dottoressa Danielle Roberts, che ha marchiato le donne, non ha mai dovuto affrontare alcuna accusa, ma la sua licenza medica è in fase di revisione per il suo coinvolgimento in NXIVM.