Seleziona una pagina

Un vice sceriffo della Florida e sua moglie stanno diventando le star di Tik Tok con frammenti di video che alcuni potrebbero trovare divertenti, ma molti nella comunità nera trovano decisamente razzisti.

Nei video pubblicati sul suo account sulla piattaforma video, Michael Dilks, un caporale, è visto nella sua uniforme verde da sceriffo della contea di Indian River e usa il suo SUV marchiato mentre lui e sua moglie, la tecnologia medica Heidi Dilks, sincronizzano le labbra con brani hip hop o alle battute di attori neri che usano una varietà di termini razzisti e sessisti come la n-parola e bi**h.

Dilks ha ammesso di aver prodotto alcuni dei video mentre era in servizio, affermando che il 95% di essi è stato fatto fuori servizio.

Uno dei loro video è stato visto 1,2 milioni di volte.

Dilks ha più di 60.000 seguaci di Tik Tok, un pubblico sorprendentemente ampio per chiunque si trovi a Vero Beach, una piccola città costiera appena a nord di Palm Beach.

Il caporale Michael Dilks sta diventando una star di Tik Tok con i video che fa di se stesso e di sua moglie, la tecnologia medica Heidi Dilks. La coppia viene picchiata come razzista dalla comunità nera mentre l'ufficiale si vergogna per essersi esibito davanti alla telecamera in uniforme

Un video mostra Dilks nel suo SUV di servizio che finge di portare sua moglie in prigione. Il suo fucile di servizio è appoggiato dietro il sedile mentre sua moglie doppia la voce di un uomo di colore

Questo è chiaramente razzista, ha detto il presidente della locale Association for the Advancement of Colored People Anthony J. Brown, un ufficiale di correzione in pensione, dopo aver visto Dilks lavorare. Imitano persino un uomo di colore che va in prigione.

La sua condotta non si addice a un agente di polizia, è inappropriata, non professionale, irrispettosa, umiliante e semplicemente stupida. Si avventa su ogni stereotipo e ritrae negativamente un intero gruppo di persone.

E detto da un agente delle forze dell'ordine, è anche peggio se si considera il contesto della brutalità della polizia contro la nostra gente.

Né lo sceriffo Deryl Loar né il maggiore Eric Flowers, il funzionario dell'informazione pubblica dell'agenzia, hanno risposto alle e-mail che richiedevano il loro commento.

Secondo la copia del Codice di condotta dell'agenzia ottenuta da DailyMail.com, la regola HHH recita: Al personale dell'ufficio degli sceriffi è vietato utilizzare fotografie o video contenenti uniformi dell'ufficio degli sceriffi, veicoli e altre attrezzature appartenenti all'agenzia e/o qualsiasi cosa che identifichi il Ufficio dello sceriffo della contea di Indian River in qualsiasi modo che comprometta o minacci l'integrità dell'ufficio dello sceriffo per l'uso su siti Web, televisione o carta stampata.

Mentre Dilks e sua moglie hanno ritirato la maggior parte dei post presumibilmente offensivi di Tik Tok pochi minuti dopo aver parlato con DailyMail.com, abbiamo ottenuto delle copie.

Il primo mostra Dilks presumibilmente nel suo SUV di servizio che finge di portare sua moglie in prigione. Il suo fucile di servizio è appoggiato dietro il sedile.

Si siede nella parte posteriore, dietro un tramezzo riservato ai sospetti, e sincronizza la voce di un uomo di colore felice che canta per primo una battuta di James Browns I Feel Good.

Dilks, in uniforme, si gira e sincronizza con le labbra la colonna sonora di un altro uomo che dice: Ehi, perché sei così felice laggiù mentre ti porto in prigione?

Sono così felice ragazzo, sua moglie sincronizza le labbra, dove mi stai portando, ho 24 ore di distanza da mia moglie.

In un altro, Dilks è senza uniforme mentre si siede sul sedile posteriore dell'auto di sua moglie. Heidi finge di guidare e sincronizza le parole della canzone City Girls Act Up, Real A** Bi**h Give AF**k About A Ni**a

Un altro video mostra Heidi che esegue la sincronizzazione labiale con la registrazione lasciata da una donna di colore arrabbiata su un messaggio vocale aziendale dopo che è stata tolta dal programma: Questo è per Rachel, grossa puttana bianca e grassa dall'odore sgradevole. Perché mi hai tolto dal fottuto programma con il tuo stupido culo razzista bianco sporco?

In un altro, Dilks è riconoscibile ma senza uniforme mentre siede sul sedile posteriore dell'auto di sua moglie con Heidi che finge di guidare e sincronizza le parole di City Girls Act Up tune, Real A** Bi**h Give AF* *k A proposito di un negro.

E ancora un altro mostra la moglie che esegue la sincronizzazione labiale con la registrazione lasciata da una donna di colore arrabbiata su un messaggio vocale aziendale dopo che le è stato tolto un programma: Questo è per Rachel, grossa puttana bianca e grassa dall'odore sgradevole. Perché mi hai tolto dal fottuto programma con il tuo stupido culo razzista bianco sporco?

Tik Tok è ampiamente utilizzato da studenti delle scuole medie e superiori e universitari, ma anche da poliziotti e vigili del fuoco.

Dilks ha detto che quasi tutti all'ufficio dello sceriffo della contea di Indian River hanno visto le sue clip e nessuno ha espresso obiezioni

È popolato principalmente da video di 15 secondi o meno che mostrano persone che ballano su canzoni popolari o sincronizzano le labbra su voci o canzoni precaricate nel sistema.

In un'intervista esclusiva con DailyMail.com, Dilks ha difeso i suoi video e ha attribuito a Tik Tok la colpa del materiale razzista.

Ho successo su Tik Tok perché ho una vera connessione con gli spettatori, ha detto il padre di quattro figli. Il mio obiettivo è mostrare che i poliziotti sono persone normali che si divertono un po'. È tutto di buon gusto. Niente di pazzo. E il 95 percento dei posti viene svolto fuori servizio.

In effetti, alcuni dei suoi post sono l'equivalente moderno dei fumetti sui giornali.

E dice di aver recentemente ricevuto una lettera da un bambino di terza elementare nello Utah in cui si diceva che i messaggi di Dilks gli facevano desiderare di diventare un poliziotto.

Mi sono persino riunito tramite Tik Tok con qualcuno che da bambino era una vittima di crimini sessuali che voleva entrare in contatto con il detective che l'ha salvata, ha detto Dilks. Penso di mostrare le forze dell'ordine in una luce davvero positiva.

In un caso, Dilks intervista persino un automobilista che ha salvato da un'auto parzialmente sommersa ribaltata sul tetto in un canale.

Dilks ha detto che né lui né sua moglie Heidi, un membro dello staff in una clinica di ringiovanimento, pensavano che stessero facendo qualcosa di offensivo a qualcuno.

Il modo in cui funziona Tik Tok è sincronizzare con le labbra alcune delle gocce disponibili per gli utenti, ha affermato. Quindi qualsiasi canzone o battuta di film che sto utilizzando viene resa disponibile a tutti gli utenti. Uso molte gocce di Kevin Hart (la star di The Upside).

Se ci sono reclami, forse dovrebbero essere inviati a Tik Tok. Sì, c'è un linguaggio approssimativo. Ma tutti sentono le stesse canzoni alla radio.

È razzista per un ragazzo bianco cantare canzoni hip-hop con un linguaggio ruvido?

Inoltre, ha detto, Tik Tok è popolare tra poliziotti e vigili del fuoco in uniforme che ovviamente pubblicano mentre sono in servizio.

Ci sono migliaia di post su Tik Tok da parte di agenti di polizia in servizio e sceriffi in uniforme, ha detto. Non è un grosso problema.

E, ha aggiunto Dilks, quasi tutti all'ufficio dello sceriffo della contea di Indian River hanno visto le sue clip e nessuno, dice, ha espresso obiezioni.

Pochi minuti dopo la nostra chat, Dilks ha cancellato molti dei suoi post su Tik Toks e di sua moglie e li ha sostituiti con una clip di quando giocava a calcio con bambini neri.

Dilks insiste nel mostrare le forze dell'ordine in una luce positiva, ma da allora ha ritirato i presunti video offensivi

Dilks ha più di 60.000 follower su Tik Tok, con un video visualizzato più di 1,2 milioni di volte

I NAACP Brown, nel frattempo, hanno affermato che i video dovrebbero essere inseriti nel contesto della storia razziale delle contee di Indian River.

La contea, che vanta ricchi bianchi su un'isola barriera e poveri neri nella terraferma, sta ancora lottando con la desegregazione nelle scuole, un processo iniziato nei primi anni '70 quando gli studenti sono stati portati in autobus a scuole che altrimenti non si trovavano nei loro quartieri per raggiungere un equilibrio razziale.

E solo nel 2017, il distretto scolastico della contea ha anche rifiutato di vietare l'uso delle bandiere confederate sui vestiti degli studenti e sui veicoli parcheggiati nelle scuole pubbliche.

Quando si collocano le azioni dei deputati nell'intero contesto di ciò che sta succedendo qui, è doloroso, ha detto Brown, che è stato in prima linea nelle lotte per i diritti civili. Non entrerò nell'ufficio dello sceriffo e chiederò che venga licenziato, ma dirò loro che è problematico e la palla sarà nel loro campo.

Flowers, il portavoce dell'ufficio dello sceriffo, non ha risposto alle domande sui 16 anni di carriera di Dilks come funzionario delle forze dell'ordine.

Ci sono alcune prove negli archivi dei giornali, tuttavia, che Dilks è andato in conflitto con gli ottoni ma ha mantenuto il suo lavoro.

Fino all'anno scorso, per esempio, Dilks era un detective specializzato in persone scomparse.

Dilks ha detto a DailyMail.com né lui né sua moglie Heidi, un membro dello staff in una clinica di ringiovanimento, pensavano che stessero facendo qualcosa di offensivo a qualcuno

Nel 2018 è stato nominato investigatore capo della sconcertante scomparsa di Suzy Tommasi, la moglie di un ristoratore locale di alto profilo.

Tommasi aveva 73 anni e soffriva di demenza quando scomparve senza lasciare traccia nell'agosto di quell'anno.

Per mesi, Dilks ha lavorato al caso partendo dal presupposto che Tommasi avesse iniziato a camminare verso casa sua a miglia di distanza da Vero Beach e si fosse perso.

Nell'ottobre 2019, tuttavia, Dilks se n'era andato dal caso ed era tornato in pattuglia stradale quando gli ufficiali dello sceriffo hanno convocato una conferenza stampa per dire di aver trovato un video di sorveglianza che, migliorato, mostrava che Tomassi aveva effettivamente lasciato la città su un camioncino bianco.