Seleziona una pagina

Il boss del gangster di Peaky Blinders Tommy Shelby varrebbe un enorme 450 milioni di soldi di oggi.

Un superfan ha calcolato i beni dei mafiosi, che includono le sue proprietà, il suo impero di bookmaker, i suoi bar e club e gli altri suoi interessi commerciali, che sommati lo avrebbero reso uno degli uomini più ricchi della Gran Bretagna.

Il fan ha condiviso i suoi calcoli su Reddit, dove ha analizzato le risorse personali e aziendali di Tommy in dettagli impressionanti, arrivando a un valore totale per il gangster di 301 milioni.

Quando il fan ha rappresentato la proprietà di Shelby in aumento del 6% annuo, la cifra era più vicina a 450 milioni, hanno detto.

L'ascesa di Tommy, interpretato da Cillian Murphy e dalla sua famiglia, è tracciata nella serie di successo della BBC che arriverà di nuovo sugli schermi per la sua quinta serie questa domenica.

La nuova stagione è ambientata nel 1929, l'anno del crollo di Wall Street, e Tommy è destinato a perdere molti soldi nell'incidente.

Tuttavia, il fitto elenco di risorse di Tommy come indicato di seguito potrebbe proteggerlo dal peggio della crisi.

Piccole Case a Schiera di Brughiera 120m

Il fan, PeakyBroker, scrive che Tommy ha 225 strade di alloggi a schiera nella Small Heath e nell'area più ampia di Birmingham.

Riferendosi a documenti pubblici del 1798, spiega che una casa sarebbe costata circa 700.

Il fan, PeakyBroker, scrive che Tommy ha 225 strade di alloggi a schiera nella Small Heath e nella più ampia area di Birmingham

Tenendo conto dell'inflazione, questo costo nel 1920 sarebbe 2.393 per casa e moltiplicato per un numero stimato di case in ciascuna strada, si pensa che Tommy abbia 2.692.395 milioni di proprietà a schiera, nel 1920 denaro.

Con i soldi di oggi, ciò significa che le case di Tommy varrebbero circa 120 milioni.

Londra Case e beni, inclusa la casa della sorella Adas 6 milioni

PeakyBroker presenta quindi le proprietà di Tommys a Londra. La sua principale risorsa domestica nella capitale è la casa di sua sorella Adas, che ha comprato per lei per tenerla fuori dalla povertà.

La casa, che è raffigurata come in una bella zona e abbastanza consistente, ha un valore stimato di 13.000 dollari negli anni '20 se si tratta di uno standard di quattro piani.

PeakyBroker presume quindi, in base alla richiesta di Tommy ad Ada, che lei guardi in altri posti per fargli acquistare che potrebbe avere due case più piccole del valore di circa 9.000 ciascuna in 1920 soldi.

Il tifoso aggiunge poi altri suoi altri beni nella capitale, arrivando a una cifra di 112.000, ovvero 5,93 milioni di soldi di oggi.

La principale risorsa domestica di Tommy nella capitale è la casa di sua sorella Adas, che ha comprato per lei per tenerla fuori dalla povertà (nella foto: una strada di Londra)

Licenze Docking 8 milioni

Tommy ha un ampio portafoglio di licenze di attracco in Inghilterra, Canada e Stati Uniti PeakyBroker presume che un magazzino medio vicino a un molo popolare costerebbe 8.000 per magazzino.

Quindi calcola che Tommy ha circa 108.000 licenze e 72.000 magazzini. Ciò equivale a circa 180.000 banchine nel 1920 in denaro per il gangster di Birmingham.

Con i soldi di oggi, le licenze di attracco e i magazzini di Tommy varrebbero circa 8 milioni.

Tommy ha un ampio portafoglio di licenze di attracco in Inghilterra, Canada e Stati Uniti PeakyBroker presume che un magazzino medio vicino a un molo popolare costerebbe 8.000 per magazzino. Con i soldi di oggi, le licenze di attracco e i magazzini di Tommy varrebbero circa 8 milioni

Fabbriche 40 milioni

Man mano che la storia di Blinders si sviluppa, Tommy acquisisce una serie di fabbriche, impiegando centinaia di lavoratori.

Nella quarta stagione dello spettacolo tutta la sua forza lavoro va in sciopero, mettendo sotto pressione le sue finanze.

Ma il fan PeakyBroker stima che Tommy abbia almeno 15 fabbriche di sua proprietà al culmine dei suoi poteri.

Stima che ogni fabbrica varrebbe circa 60.000, il che significa un valore totale di 900.000 in denaro del 1920.

Ciò equivale a circa 40 milioni di dollari di oggi.

Casa signorile 13 milioni

La maestosa casa di Tommy, Arrow House, che appare regolarmente nella terza stagione dello show, è sicuramente impressionante ed è gestita da dozzine di membri dello staff della famiglia Shelby.

L'ambientazione della casa è la vera Arley Hall, nel Cheshire, costruita nel 1832.

PeakyBroker conclude che la casa valeva probabilmente circa 380.000 nel 1920, incluso il valore dei cavalli Tommys (50.000) e delle decorazioni (50.000).

Con i soldi di oggi, quindi, stima che la casa di Tommy valga 13 milioni.

La maestosa casa di Tommy, Arrow House, che appare regolarmente nella terza stagione dello show, è sicuramente impressionante ed è gestita da dozzine di membri dello staff della famiglia Shelby. L'ambientazione della casa è la vera Arley Hall, nel Cheshire, costruita nel 1832

Bookmaking 13 milioni all'anno

Una parte significativa dell'impero degli affari di Tommy è il suo bookmaker, sia legale che illegale.

La sua ascesa inizia quando riesce a ottenere una quota dei proventi delle scommesse sulle corse di cavalli dal cattivo della prima stagione Billy Kimber, e da lì il gangster continua a ottenere licenze negli ippodromi di tutto il paese.

PeakyBroker presuppone che Tommy guadagni in media 2.000 per gara dalle scommesse, se ci sono almeno cinque bookmaker per ogni gara che guadagnano circa 400 ciascuno.

Una parte significativa dell'impero degli affari di Tommy è il suo bookmaker, sia legale che illegale. Guadagna circa 13 milioni all'anno in denaro di oggi dai suoi ricavi da corse e scommesse

Supponendo che ci siano 60 gare all'anno, il gangster guadagna circa 120.000 nel 1920 dalle corse, ma PeakyBroker aggiunge altri 18.000 quando tiene conto di un taglio dei ricavi delle scommesse degli alleati.

Accanto alle corse, ci sono anche le sue bische illegali. PeakyBroker presume che gli Shelby possano guadagnare 250 al giorno per tana e che abbiano forse 3 tane per un totale di 750 al giorno.

Meno il costo dei pagamenti, scrive, le tane potrebbero guadagnare 550 al giorno, il che equivale a 171.600 all'anno nel 1920.

Se sommati, Tommy guadagna circa 13 milioni all'anno in denaro di oggi dai suoi ricavi da corse e scommesse.

Altri investimenti, inclusi racket di protezione 100 milioni

Oltre a quanto sopra, Tommy ha i suoi bar, pub e club, investimenti a Londra, qualsiasi proprietà negli Stati Uniti.

PeakyBroker sottolinea che è difficile stimare il valore di ciascuno di questi a causa degli scarsi dati che possono essere ricavati da ciò che appare nello spettacolo.

Ma stima che il patrimonio netto totale di Tommy sia di 6,8 milioni, che si traduce in 301 milioni di denaro di oggi.

Oltre a quanto sopra, Tommy ha i suoi bar, pub e club, investimenti a Londra, qualsiasi proprietà negli Stati Uniti. Stima che il patrimonio netto totale di Tommy sia di 6,8 milioni nel 1920, che si traduce in 301 milioni di soldi di oggi

Il fan aggiunge che il valore crescente delle sue proprietà nel tempo, con una media del 6% annuo, significa che il suo valore totale è più probabile che si avvicini a 450 milioni.

Aggiunge che questo non tiene conto della crescita dell'azienda tra il 1920 e il 2019.

Un membro di Reddit ha scherzato sotto il post: Shelby LTD vorrebbe che tu ti prendessi cura dei libri.

Chi erano i veri Peaky Blinders?

Con i loro berretti piatti e giacche, i criminali in queste vecchie foto segnaletiche potrebbero ricordarti Artful Dodger, l'adorabile canaglia di Oliver Twist.

Ma i ragazzi e gli uomini vittoriani, raffigurati nelle foto di un archivio della polizia, hanno fatto molto peggio che mettere le mani in tasca.

Harry Fowler, Ernest Bayles, Stephen McHickie e Thomas Gilbert, nella foto, erano membri della famigerata banda di Peaky Blinders che terrorizzò Birmingham all'inizio del XX secolo.

(Da sinistra) Harry Fowler, Ernest Bayles, Stephen McHickie e Thomas Gilbert erano tutti membri della vera gang di Peaky Blinders che ha ispirato lo show della BBC

La banda si è guadagnata il nome perché ha cucito lame di rasoio nei loro berretti piatti, che avrebbero usato per dare una testata ai rivali. Nella foto un gruppo di giovani membri nei primi anni del 1900 a Birmingham

La banda si è guadagnata il soprannome agghiacciante grazie alla pratica di cucire lame di rasoio nella parte superiore dei loro berretti piatti, in modo che potessero accecare i gangster rivali dando loro una testata.

Governarono le aree industrializzate di Bordesley e Small Heath dal 1880 fino all'inizio del 1900, quando la città era uno dei centri manifatturieri più importanti del mondo.

I fogli di accusa di 100 anni fa mostrano che, nonostante la reputazione della banda per crimini terribili, questi uomini e ragazzi erano stati coinvolti in reati relativamente banali.

Fowler e Bayles, di appena 19 anni nelle fotografie, sono stati accusati di furto di bicicletta dopo aver rubato l'oggetto incustodito e aver tentato di venderlo.

La polizia ha avuto tali problemi con la banda, ma alla fine è stata in grado di accusare solo alcuni membri di reati relativamente minori. Nella foto sono raffigurati Fowler, a sinistra, e Bayles, a destra, che sono stati catturati per furto di biciclette

Stephen McHickie, 25 anni nella foto, è stato accusato di aver fatto irruzione in un negozio di tessuti che era a sole 11 porte da casa sua.

Thomas Gilbert, molto più anziano degli altri a 38 anni, è stato arrestato per il reato di false pretese.

Tutti e quattro i gangster sono mostrati con indosso il tradizionale completo Peak Blinders, con giacche da asino, sciarpe di seta, pantaloni a zampa d'elefante, stivali con cappuccio in acciaio e un caratteristico berretto piatto.

I rapporti del tribunale dell'epoca si riferiscono ai membri della banda come giovani sboccati che vagano per le strade in gruppi di ubriachi, insultando e aggredendo i passanti.

Ma il furto e le rapine non erano affatto l'unica attività illegale dei Peaky Blinders, che hanno costruito un impero criminale su scommesse illegali, racket di protezione e mercato nero di Birmingham.

Erano noti per combattere con bande rivali e, a volte, si rivolgevano persino alla polizia.

Anche McHickie, a sinistra, e Gilbert, a destra, sono stati accusati di crimini minori di quelli per cui la banda era nota. McHickie è stato catturato per un furto con scasso mentre Gilbert è stato arrestato per frode