Seleziona una pagina

Ogni vittima di un massacro senza precedenti in Ohio è stata colpita alla testa, con molte ferite da proiettili multiple, rivelano i rapporti dell'autopsia appena rilasciati.

Le vittime, sette adulti e un ragazzo di 16 anni, tutti membri della famiglia Rhoden, sono stati trovati morti in quattro case lungo Union Hill Road nella contea di Pike la mattina del 22 aprile 2016 e sono stati tutti uccisi ore prima.

Più di due anni dopo, la polizia non ha identificato chi c'era dietro le uccisioni, ma i rapporti dell'autopsia suggeriscono che gli omicidi sono stati calcolati e brutali, ha riferito la Chillicothe Gazette.

Christopher Rhoden, 40, la sua ex moglie Dana Rhoden, 37 e i loro figli Christopher Jr, 16, Hanna May, 19, e Clarence Frankie Rhoden, 20, sono stati tutti fucilati, così come la fidanzata di Frankies Hannah Giley, 20, il fratello di Christopher Srs Kenneth, 44, e il loro cugino Gary Rhoden, 38.

Dana Rhoden, 37 anni, (a sinistra) è stata uccisa insieme ad altri sette parenti, incluso il suo ex marito Christopher Rhoden Sr, 40 anni (a destra). Tutte le vittime hanno subito colpi di arma da fuoco alla testa, tutte tranne una hanno riportato ferite multiple

Kenneth Rhoden, 44 anni, (a sinistra) è stato assassinato in stile esecuzione, con un solo colpo all'occhio. Suo cugino ha trovato il suo corpo con banconote da un dollaro sparse dalle ginocchia ai piedi. Anche Gary Rhoden, 38 anni, (a destra) è stato ucciso dopo essere stato colpito due volte alla testa e una terza in faccia

Christopher Roden Jr. (a sinistra), 16 anni, è stata la vittima più giovane degli omicidi ed era con sua madre quando è morto. Anche Hanna May Rhoden, 19 anni, (a destra) è stata uccisa, ma il suo bambino di cinque giorni è stato risparmiato

È stato riferito che tutte le vittime dormivano quando sono state colpite, tranne Christopher Sr, che ora sembra essere sveglio.

Il padre di tre figli ha riportato nove ferite da arma da fuoco, all'avambraccio, al busto e alla guancia. È stato dimostrato che un proiettile ha sparato attraverso la porta della sua camera da letto.

A condividere un trailer con Christopher Sr c'era suo fratello Gary, che è stato colpito due volte alla testa e una terza in faccia. Il rapporto dell'autopsia dice che una macchia di muso è stata lasciata sulla sua testa, suggerendo che a un certo punto è stato sparato un colpo mentre la pistola era premuta contro di lui.

Dana Rhoden è stata colpita con cura quattro volte intorno alla testa e una quinta volta da sotto il mento.

Stava condividendo un trailer con Christopher Jr e Hanna, entrambi colpiti alla testa più volte.

Hanna era a letto con il suo bambino di cinque giorni, che è stato risparmiato dagli omicidi crudeli e calcolati.

Gli omicidi della famiglia Rhoden hanno portato alla più grande indagine per omicidio nella storia dello stato dell'Ohio. Dopo più di due anni, gli assassini non sono stati identificati

Il futuro marito Clarence Frankie Rhoden e la sua fidanzata Hannah Hazel Gilley, entrambi 20 anni, sono stati tra quelli uccisi, ma il loro bambino di sei mesi, che ha dormito tra loro mentre sono stati brutalmente assassinati, è stato risparmiato

L'assassino ha anche sparato alla testa a Frankie Rhoden e Hannah Gilley, risparmiando la vita al loro bambino di sei mesi che dormiva tra i due.

Hannah è stata colpita cinque volte in totale, con un colpo che ha colpito il suo occhio sinistro.

Kenneth Rhoden è stato colpito solo una volta, con il proiettile che gli è entrato nell'occhio destro. Suo cugino in precedenza ha affermato di aver trovato il suo corpo con banconote da un dollaro sparse dalle ginocchia ai piedi.

Ad oggi, non ci sono sospetti nel caso Rhoden, nessuno è stato arrestato per gli omicidi.

La famiglia Wagner, che viveva nelle vicinanze e il cui figlio aveva avuto il figlio di Hanna May Rhodens, si trasferì in Alaska dopo essere stata interrogata più volte sugli omicidi.

Hanno portato il bambino con loro.

Chiunque abbia informazioni relative al caso è pregato di chiamare Southern Ohio Crime Stoppers al 740-773-TIPS.

Dana Rhoden (ultima fila, a sinistra) è stata uccisa ma l'assassino ha risparmiato i nipoti (da sinistra a destra) Brentley Rhoden, Ruger Lee e Sophia Wagner