Seleziona una pagina

I pirati online utilizzano strumenti di scraping gratuiti per scaricare centinaia di terabyte di contenuti premium OnlyFans da modelli per adulti e scambiarli o rivenderli in gruppi privati

  • I pirati stanno usando gli strumenti per scaricare terabyte di immagini e video
  • Quindi scambiano o vendono quei video in gruppi su piattaforme come Discord
  • A volte recuperano centinaia di terabyte con gli strumenti
  • A volte rivendono il contenuto a siti Web per adulti e altri utenti

Di James Pero per Dailymail.com

Pubblicato: | Aggiornato:

I leaker di OnlyFans stanno utilizzando strumenti automatizzati per recuperare contenuti premium e renderli disponibili a gruppi privati ​​​​al di fuori della piattaforma gratuitamente o talvolta a scopo di lucro.

Secondo un rapporto di Vices Motherboard, una catena di approvvigionamento di pirati online utilizza strumenti di scraping gratuiti che possono aspirare centinaia di terabyte di contenuti principalmente dalle prostitute sulla piattaforma alla volta.

Una volta scaricato, il contenuto viene quindi distribuito o scambiato su piattaforme di messaggistica come Discord, che ha rimosso più server dalla sua piattaforma dopo essere stato contattato da Motherboard.

I contenuti di OnlyFans vengono raschiati da pirati online che commerciano e vendono il materiale rubato da modelli per adulti in gruppi privati

In alcuni casi, i pirati tenteranno di trarre profitto dal contenuto rubato addebitando ad altre persone l'accesso ai reperti senza rivelare che proveniva da OnlyFans.

Secondo quanto riferito, i pirati a volte approfittano delle promozioni dei modelli sulla piattaforma che consentono agli utenti di visualizzare i loro contenuti per un periodo di prova gratuito.

Una volta iscritti gratuitamente, estraggono tutto il contenuto dall'account e quindi annullano l'iscrizione senza mai pagare.

Abbiamo completamente raschiato account che hanno migliaia di video. Non comprimiamo nulla nemmeno perché preferiamo la qualità allo spazio di archiviazione. Letteralmente tutto viene raschiato. Immagini, video, audio e testo, un raschietto che si fa chiamare DHRB ha detto a Motherboard.

In alcuni casi, quel contenuto viene persino venduto a siti Web per adulti che ospitano il contenuto piratato o rivenduto da un utente all'altro. Anche i siti di streaming gratuiti come PornHub e Xvideos ospitano spesso contenuti premium che sono stati caricati senza l'autorizzazione del modello.

Nell'indagine su Motherboards, l'outlet ha trovato vari strumenti progettati per consentire alle persone di scaricare e archiviare i contenuti OnlyFans disponibili online, uno dei quali era un'estensione realizzata per il browser Web Chrome di Google.

OnlyFans è una piattaforma popolare per prostitute, attori porno, modelli e altre celebrità online per guadagnare denaro pubblicando foto e video privati ​​a cui i fan pagano per accedere

Dopo che Motherboard ha contattato Google con l'esistenza dell'estensione, è stata rimossa.

Gli strumenti variavano nella loro complessità secondo Motherboard, con alcuni che richiedevano agli utenti una certa conoscenza della codifica.

Il rapporto arriva quando OnlyFans è diventato popolare negli ultimi tre mesi, guidato principalmente dalle persone che si rivolgono alla piattaforma per entrate extra.

Precede anche un incidente in cui sono trapelati contenuti premium dalla piattaforma.

Non è chiaro quanti utenti siano stati interessati, ma si stima che la directory sia compresa tra 1,5 e quattro terabyte, sebbene le dimensioni esatte abbiano fluttuato sostanzialmente quando vengono aggiunti nuovi file e quelli più vecchi eliminati o spostati.

: