Seleziona una pagina

I genitori vegani della Florida si sono dichiarati non colpevoli di omicidio e altre accuse derivanti dalla morte del figlio di 18 mesi causata dalla fame.

Ryan OLeary, 30 anni, e sua moglie, Sheila OLeary, 35 anni, si sono presentati lunedì al loro accordo e hanno presentato dichiarazioni non colpevoli di omicidio di primo grado, abusi sui minori aggravati, omicidio colposo aggravato, abusi sui minori e due capi di imputazione per negligenza di minori.

Le foto scattate in tribunale durante l'udienza mostrano la coppia, entrambi vestiti con identiche magliette bianche a maniche lunghe e tute rosse, che sembrano impassibili di fronte al giudice Bruce Kyle.

Ryan OLeary, 30 anni, e sua moglie, Sheila OLeary, 35 anni, sono stati citati in giudizio lunedì in Florida con l'accusa di omicidio di primo grado, abusi sui minori aggravati, omicidio colposo aggravato, abusi sui minori e due capi di imputazione per negligenza di minori

Ryan è stato accusato per primo e si è dichiarato non colpevole di tutte le accuse contro di lui

Come suo marito, Sheila non ha mostrato alcuna emozione mentre si è dichiarata non colpevole dei conti

All'inizio di questo mese, un Grand Jury della contea di Lee ha incriminato la coppia OLeary in relazione alla morte del figlio, Ezra Sage OLeary, che pesava solo 17 libbre al momento della sua morte a settembre, secondo un rapporto della polizia di Cape Coral. Gli esperti hanno affermato che è in linea con quanto dovrebbe pesare un bambino medio di sette mesi.

La coppia avrebbe nutrito il bambino e i suoi fratelli con una dieta cruda che li ha lasciati malnutriti.

Il procuratore di Stato Amira Fox ha affermato in una dichiarazione che l'incriminazione include anche altri tre bambini, di 3, 5 e 11 anni, che hanno anche subito abusi sui minori e estrema negligenza. Sono identificati solo dalle loro iniziali, LO, IO e LC, ha riferito The News-Press.

Le prove e la scena del crimine in questo caso sono strazianti. Queste sono immagini di madre e procuratore di stato che non potrò dimenticare, ha detto Fox.

Secondo un comunicato stampa del dipartimento di polizia di Cape Coral, il 27 settembre gli agenti hanno risposto alla denuncia di un bambino di 18 mesi che aveva smesso di respirare nella sua casa di famiglia. I paramedici convocati hanno dichiarato il bambino morto sul posto.

Il ragazzo pesava solo 17 libbre al momento della sua morte. Un'autopsia ha poi scoperto che il bambino ha ceduto a condizioni associate alla fame, tra cui disidratazione, disturbi del fegato e gonfiore delle mani e dei piedi, ha riferito The News-Press.

Sheila e Ryan OLearys, il figlio di 18 mesi, Ezra, è morto di fame a fine settembre

La polizia è stata chiamata nella casa della famiglia a Cape Coral (nella foto) il 27 settembre per la denuncia di un bambino che non respirava

I detective di Major Crimes Unites sono arrivati ​​​​per trovare il ragazzo deceduto e due dei suoi fratelli maggiori, di tre e cinque anni, che sembravano estremamente malnutriti e piccoli per la loro età.

Una dichiarazione giurata di probabile causa affermava che entrambi i bambini erano pallidi e avevano la pelle giallastra e uno di loro aveva i denti anneriti a causa della carie.

Sulla scena era presente anche un terzo bambino, di 11 anni, ma sembrava più sano dei suoi fratelli più piccoli.

I documenti rivelano che l'undicenne, che è la figlia di Sheila OLearys da una precedente relazione, visita il suo padre biologico in Virginia ogni due mesi, il che potrebbe spiegare la sua migliore forma fisica, rispetto ai suoi fratellastri emaciati.

Intervistata dalla polizia, la madre di quattro figli ha detto che il suo figlio più piccolo non aveva mangiato nient'altro che latte materno nella settimana precedente la sua morte. Ha detto che pensava che non avesse appetito perché stava mettendo i denti,

La mattina della sua morte, il diciottenne ha iniziato ad avere problemi respiratori dopo aver allattato per un minuto. Sua madre ha ammesso alla polizia che avrebbe dovuto cercare aiuto medico per lui, ma invece lei e suo marito si sono addormentati.

Sheila ha rivelato che il ragazzo è stato partorito a casa e non aveva mai visto un medico, secondo la probabile causa giurata.

I bambini di OLearys sono stati tutti alimentati con una dieta composta principalmente da mango, banane, avocado e rambutan e sono stati istruiti a casa dalla madre.

Durante la loro prima apparizione in tribunale, l'avvocato difensore di Sheilas ha sostenuto che suo figlio di 18 mesi era malato da sei mesi prima della sua morte

Le coppie di due bambini biologici sopravvissuti sono stati allontanati dalla casa e affidati ai servizi per l'infanzia dopo la morte dei fratelli, mentre la loro sorellastra maggiore è stata mandata a vivere con suo padre in Virginia.

Un pubblico ministero in precedenza aveva affermato che uno dei bambini doveva farsi strappare i denti a causa della grave carie e della malnutrizione.

L'ufficio del procuratore statale ha affermato che Sheila aveva un precedente caso fuori dalla Virginia, dopo che la figlia maggiore era stata posta in custodia statale per mancata crescita e grave malnutrizione.

I genitori si sono consegnati alla polizia dopo che il 6 novembre è stata rivelata la causa della morte dei loro figli.

Durante le prime apparizioni in tribunale della coppia, l'avvocato difensore di Sheilas ha sostenuto che suo figlio di 18 mesi era stato malato per sei mesi prima della sua morte, ha riferito Fox 4 Now.

L'avvocato John Musca ha respinto le affermazioni secondo cui i bambini delle coppie erano malnutriti, sostenendo che erano naturalmente piccoli dalla nascita ma perfettamente sani.

I genitori dovrebbero tornare in tribunale per un'udienza il 7 gennaio.