Seleziona una pagina

Per la prima volta si possono vedere a colori le raccapriccianti scene del crimine dell'inizio del XX secolo degli omicidi della gang di New York, delle rapine andate storte e dei crimini passionali.

Gli scatti snervanti mostrano i corpi di due ladri che sono caduti in un pozzo dell'ascensore in un tentativo di rapina fallito, un bizzarro omicidio-suicidio e una vittima con un contorno di gesso disegnato intorno a lui.

Le fotografie in bianco e nero della scena del crimine sono state accuratamente colorate da Frdric Duriez, 52 anni, di Angres, in Francia, per mostrare ciò che gli investigatori avrebbero davvero visto.

Penso che sia una raccolta inquietante di fotografie della scena del crimine che non dovrebbero mai essere viste dal pubblico a colori, ha detto.

Mi piace come è stata scattata la foto, appena sopra il personaggio, questo aumenta il lato drammatico della scena. È un caso che ho scoperto queste foto su internet, sembravano fantastiche. Ho pensato, perché non colorarle.

Le immagini hanno catturato la città in rapida evoluzione che era New York nel decennio prima del proibizionismo del 1920-33, che a sua volta portò una nuova ondata di criminalità violenta.

Questa foto è stata scattata il 17 giugno 1915 e si chiama Double Homicide, ma in realtà ritrae un bizzarro omicidio-suicidio. Barbara Cornelius, 25 anni, è stata colpita due volte alla tempia dal suo ammiratore George McAghon dopo che è salito nel suo appartamento al primo piano e l'ha sorpresa verso l'01:15. Ha lottato sul letto mentre era in ginocchio fino a quando lui le ha sparato, quindi le ha piantato un altro proiettile in testa per buona misura. McAghon si è poi sparato a morte accanto a lei, essendo sconvolto dal fatto che si fosse sposata di recente. Suo marito Carman è stato svegliato dalle sue urla ma non è riuscito a raggiungerla in tempo. Il medico legale ha avuto poche difficoltà a dichiarare la causa della morte e la lotta che l'ha portata, ma i precedenti si sono rivelati difficili da districare per la polizia. McAghon è stato identificato dal suo capo come un assistente manager di uno scalo ferroviario e padre di sei figli, scioccando il suo amico che non ha mai creduto di poter essere capace di un omicidio. Il signor Cornelius ha detto di non averlo mai visto prima e che i vicini erano allo stesso modo all'oscuro, ma l'appartamento delle vittime ha mostrato due cartoline che sono diventate indizi importanti. Erano entrambi indirizzati a Bessie, soprannome per la signora Cornelius, da McAghon e scritto in un tono familiare dandole gli auguri

I corpi di Robert Green, 30 anni (a destra), un operatore di ascensori, e Jacob Jagendorf, 31 anni (a sinistra), un ingegnere edile, giacciono sul fondo di un vano ascensore il 24 novembre 1915, a seguito delle coppie presunto tentativo di rapina fallito che si crede sia finito con la loro caduta lungo il pozzo fino alla morte. Jagendorf era l'ingegnere edile e ha escogitato un piano per utilizzare il suo accesso per rapinare un'azienda al quinto piano che vendeva sete costose, ma il piano in qualche modo è andato storto e sono morti. All'interno dell'ascensore è stata trovata un'opera di seta da 500 dollari

Altre immagini raccapriccianti mostrano un uomo con un vestito che giace morto con il cappello accanto alla testa dopo essere stato colpito a morte o picchiato a morte. La foto è stata scattata utilizzando una tecnica allora innovativa progettata da Alphonse Bertillon di installare l'ingombrante fotocamera su tre treppiedi di legno per ottenere una vista dall'alto della scena del crimine che era spesso molto più sorprendente e perspicace di altre angolazioni. Ha portato a una rivoluzione nella fotografia della scena del crimine che ha offerto agli investigatori una visione dell'omicidio con gli occhi di Dio

Il corpo di Antonio Pemear, assassinato nella sua residenza in Hudson Avenue, a Brooklyn, nel dicembre 1915. Il suo volto era stato picchiato duramente e dietro la sua testa era chiaramente visibile una pozza di sangue, accanto a una scia di sangue schizzato che potrebbe provenire da uno dei colpi in faccia. La camicia e la giacca erano aperte e i pantaloni erano larghi

Un uomo ucciso a quella che sembra essere la sua porta d'ingresso giace dove è caduto circondato da investigatori che hanno sparso il suo sangue intorno alla porta mettendolo sulle loro scarpe. La sua bombetta cadde a terra accanto a lui con la testa che posava un set di piastrelle decorative, alcune piastrelle dello stesso colore delle impronte insanguinate accanto alla sua testa

Le foto come questa di una donna che è stata uccisa nel suo stesso letto in un appartamento fatiscente possono ora essere viste a colori brillanti, come con il suo vestito viola, per la prima volta

Ferite orribili a un ragazzo sventrato in un appartamento squallido è stata una delle immagini più contrastanti catturate in questa serie di scene del crimine, ancora una volta messe a nudo dalla tecnica del treppiede in alto sopra il corpo del bambino. La foto è stata originariamente scattata in bianco e nero, ma quest'anno è stata accuratamente colorata da Frdric Duriez, 52 anni, di Angres, in Francia

Maggiori informazioni su DailyMail.co.uk

  • Categorie
  • Tag

Notizia