Seleziona una pagina

I fan dei Queen sono devastati dopo che un santuario dedicato a Freddie Mercury nella sua villa da 20 milioni di persone è stato demolito dalla sua ex ragazza.

Si dice che Mary Austin sia stata infastidita dai continui graffiti e atti vandalici al Garden Lodge nel lussuoso Kensington, a ovest di Londra.

La signora Austin, 66 anni, che ha frequentato Mercury negli anni '70 e ha vissuto con lui per 20 anni, è stata lasciata la proprietà e la sua fortuna di 9 milioni nel suo testamento.

Un fan si trova accanto a un santuario dedicato a Freddie Mercury presso la residenza da 20 milioni di cantanti Queen a Kensington, a ovest di Londra

I fan dei Queen lasciano messaggi e immagini sinceri a Mercury sul muro del Garden Lodge

Tutti i tributi vengono strappati dal muro dopo che l'ex fidanzata di Mercury e proprietaria del Garden Lodge si è ammalata del costo del vandalismo

I fan del frontman dei Queen avrebbero visitato i messaggi scarabocchiati sui muri del giardino, lasciando poesie, immagini e fiori.

Ma la signora Austin ora ha eretto segnali di avvertimento che minacciano di denunciare le persone alla polizia se lasciano tributi.

Jacky Smith, dell'Official International Queen Fan Club, ha dichiarato: Mary è malata a morte perché la sua casa privata è stata deturpata.

Quello era l'ingresso principale della casa ed è stato scolpito, scritto e rovinato così tante volte che ha dovuto sostituirlo ancora e ancora e ancora.

Non è solo lei, ogni casa è multi milioni di sterline e non vogliono guardare fuori dalle loro finestre e porte e vedere un intero muro coperto di scritte.

Le sta costando una fortuna assoluta.

La signora Austin (a destra, al funerale di Mercurys nel 1991) è uscita con il cantante dei Queen (a sinistra, durante un'esibizione al Live Aid nel 1985) negli anni '70 e nel suo testamento ha lasciato Garden Lodge e i suoi 9 milioni di proprietà

Ha cercato di chiudere un occhio per molto tempo, ma i vicini l'hanno assillata costantemente ed è anche una casa privata. È il suo santuario, tanto quanto lo è la casa di chiunque altro.

I fan sono più che benvenuti ad andarci. Prende i fiori e tutto quel genere di cose, ma personalmente non vedo perché vogliono deturparlo tutto il tempo. Freddies non è lì per leggerlo.

E amava quella casa. Amava assolutamente quella casa quando era vivo. Era il suo rifugio, era il suo santuario. Si girerebbe nella tomba se sapesse che la gente lo sta rovinando.

Solo il mese scorso era ancora coperto di note appuntate sulla muratura, opere d'arte dei fan, regali, messaggi scarabocchiati con penne, colori e persino Tipp-Ex.

Originariamente i tributi dei fan erano conservati dietro una copertura in perspex, ma ora è stata strappata

Note e omaggi a Mercurio sono scarabocchiati sulla porta del Garden Lodge e lasciati sul muro della proprietà

Tuttavia, tutte le tracce del santuario erano scomparse entro questa settimana con il muro lavato e la vernice anti-graffiti applicata.

Il cancello è stato ricoperto da teli di plastica con cartelli di avvertimento: I graffiti sono un crimine. CCTV in funzione. Proprietà privata.

Anche i vicini della strada elegante sono sconvolti dal fatto che il santuario sia scomparso.

Uno ha detto: il muro non mi dispiaceva, pensavo fosse un bel gesto. Penso che anche la maggior parte dei vicini stesse bene, ho sentito che era Mary Austin a volere che se ne andasse.

Un altro ha detto: È davvero un peccato. In realtà penso che abbia dato alla strada qualcosa di un po' speciale.

Uno ha detto: non ha fatto assolutamente alcuna differenza per me. Non mi ha dato fastidio per niente. In un certo senso è stato bello che le persone lo ricordassero ancora così a lungo dopo la sua morte.

I fan lasciano palloncini commemorativi e scrivono note nell'amato pad di West London dei cantanti

I fan dei Queen posano per le foto al Garden Lodge, con molti che viaggiano in tutto il mondo per visitare

Per più di un quarto di secolo, i fan hanno compiuto pellegrinaggi da tutto il mondo per rendere omaggio alla leggenda del rock'n'roll, morta all'età di 45 anni il 24 novembre 1991, a causa di una polmonite indotta dall'AIDS.

Amica di lunga data, la signora Austin, ha curato Mercury fino alla sua morte e in seguito ha ereditato la casa.

Garden Lodge è stato a lungo un luogo da visitare per i fan dei Queen perché il luogo di riposo effettivo dei cantanti rimane sconosciuto.

Gli amanti della musica viaggiano dall'Italia, dalla Spagna e dalla Romania per vedere la casa, in cui Mercury si trasferì nel 1985, poco prima che gli venisse diagnosticata la malattia che pose fine alla sua vita.

Tripadvisor è pieno di recensioni entusiastiche sul significato dei muri. All'inizio di questo mese i fan stavano ancora postando le foto coperte di tributi.

Sono rimasti infastiditi dalla sua rimozione.

La signora Austin ha adottato nuove misure di sicurezza per fermare gli atti vandalici nella sua casa, tra cui l'installazione di telecamere a circuito chiuso, una copertura di perspex sopra la porta, avvertimenti scritti e vernice antivandalo

Un cartello che avverte le persone che la recinzione è stata ricoperta di vernice antivandalo si trova al Garden Lodge

La fan dei Queen Taylor Daley ha detto che era sconvolta quando è andata a trovarla, ma ha comunque fatto scivolare un biglietto sotto il vetro.

Ha detto: È un giorno triste al [Garden Lodge].

Per la prima volta dal 2012, il plexiglass copre la mia porta preferita senza uno scarabocchio in vista e ha smesso di essere dipinta del suo iconico verde.

Ho pianto per gli spazi vuoti una volta pieni di messaggi belli e sinceri da persone di tutto il mondo* che momento triste.

Un'altra fan chiamata Gabrielle ha detto: Peccato che abbiano cancellato tutte le lettere dei fan.

L'italiano Gianluca Rossicianetti ha detto che il restyling ha lasciato l'ex santuario di Mercurys come un bunker.

Ha formato i Queen nel 1970 con gli amici Brian May, 70 anni, e Roger Taylor, 68 anni, e il trio ha venduto 300 milioni di dischi.

Il loro album Greatest Hits rimane il più venduto di tutti i tempi in Gran Bretagna, con 6,1 milioni di copie vendute e 158 settimane nella top 50.

Famoso per la sua promiscuità, Mercury ha ammesso di aver letto fino a sei uomini a notte durante un periodo di estremo eccesso fisico.

Il compagno di band Brian May in seguito disse di averlo fatto

Un fan lascia un tributo a Mercury al Garden Lodge che dice: Ce ne può essere solo uno

Il muro ha cancellato tutti i tributi al Garden Lodge, una mossa che ha lasciato i fan dei Queen devastati

So da anni che Mercury era gay, dicendo: È stato abbastanza ovvio quando i visitatori del camerino di Freddies hanno iniziato a cambiare da hot chick a hot men.

Non importava a noi, perché dovrebbe?

Il suo corpo devastato dall'AIDS, si ritirò in seguito a Garden Lodge dove fu accudito da una ristretta cerchia ristretta.

Ha ammesso di aver avuto la condizione incompresa solo un giorno prima della sua morte, dicendo ai fan: è giunto il momento per i miei amici e fan di tutto il mondo di conoscere la verità e spero che tutti si uniranno a me, ai miei medici e a tutti quelli in tutto il mondo nella lotta contro questa terribile malattia.

Il fan club ha più volte tentato di erigere una statua alla star a Londra, ma è sempre stato sventato.

La signora Smith ha detto che i piani erano stati rifiutati a Kensington, Hyde Park e Imperial College a causa dei timori per i graffiti e la profanazione.

Ha aggiunto: Alla fine ci siamo semplicemente arresi.