Seleziona una pagina

Il fratello della viaggiatrice britannica Grace Millane ha pubblicato uno struggente scatto su Instagram di sua sorella poche ore prima che la loro famiglia si incontrasse per il suo funerale.

La 22enne era in Nuova Zelanda come parte di un viaggio intorno al mondo quando è scomparsa da un ostello ad Auckland il 1° dicembre.

Ieri il fratello Declan ha postato su Instagram la foto di se stesso con il fratello, con un solo cuore.

Il corpo della signora Millanes è stato trovato dalla polizia più di una settimana dopo alla periferia della città dopo una ricerca a livello nazionale e proteste internazionali per la sua scomparsa.

Il suo funerale si svolgerà presso la Cattedrale di Brentwood, nella sua contea natale dell'Essex, alle 11:30 di oggi.

La famiglia della viaggiatrice britannica assassinata Grace Millane (estrema destra) ha reso omaggio alla loro bellissima figlia e sorella. Da sinistra a destra: padre David Millan, fratello Michael Millane, madre Gillian Millane, fratello Declan Millane e Grace

Un giorno prima del suo funerale, suo fratello Declan Millane, ha postato su Instagram una sua foto con la sorella con il simbolo del cuore (nella foto)

Il 22enne, originario dell'Essex nel sud-est dell'Inghilterra, si è recato ad Auckland dopo aver visitato il Perù e Machu Picchu

Un uomo neozelandese di 26 anni, che non può essere nominato per motivi legali, è stato accusato del suo omicidio.

La famiglia della signora Millanes, che è volata in Nuova Zelanda per raccogliere la salma, ha precedentemente reso omaggio all'artista di talento.

Dissero: Grace è partita per il mondo a metà ottobre ed è arrivata in Nuova Zelanda il 20 novembre.

Dalla quantità di immagini e messaggi che abbiamo ricevuto, ha chiaramente amato questo paese, la sua gente e lo stile di vita.

Ci auguriamo tutti che ciò che è successo a Grace non dissuaderà nemmeno una persona dall'avventurarsi nel mondo e scoprire il proprio OE (esperienza d'oltremare).

La famiglia Grace Millanes (nella foto), che è volata in Nuova Zelanda per raccogliere il corpo, ha precedentemente reso omaggio al talentuoso artista

La viaggiatrice britannica Grace Millane (nella foto), stava viaggiando in Nuova Zelanda quando è scomparsa il 1° dicembre. Il suo corpo è stato ritrovato più di una settimana dopo, domenica mattina

Grace Millane (a sinistra) con sua madre Gillian. L'incidente ha indotto il primo ministro neozelandese Jacinda Arden a scusarsi con la famiglia

Definendo il presunto crimine efferato, la famiglia ha anche reso omaggio agli agenti inquirenti per aver completato un'indagine concisa, rigorosa e approfondita.

Hanno aggiunto: Vorremmo ringraziare il popolo della Nuova Zelanda per la loro effusione di amore, numerosi messaggi, tributi e compassione.

Grace non è nata qui ed è riuscita a rimanere solo poche settimane, ma l'hai presa nel tuo cuore e in qualche modo sarà per sempre una Kiwi.

Più di 1.000 persone in tutta la Nuova Zelanda si erano precedentemente presentate per veglie a lume di candela tenute per commemorare il turista britannico.

Declan Millane, (nella foto) ha scritto il testo di You Are My Sunshine in un sincero tributo a sua sorella nel dicembre dello scorso anno

La morte di un viaggiatore con lo zaino in spalla di 22 anni ha colpito profondamente un paese in cui molti giovani trascorrono anni sabbatici per viaggiare e i cittadini si sono radunati a Christchurch, Wellington e Auckland a dicembre per rendere omaggio.

L'incidente ha indotto il primo ministro neozelandese Jacinda Ardern a scusarsi con la sua famiglia a nome del suo paese.

Ha detto: "Dai kiwi con cui ho parlato c'è questo travolgente senso di dolore e vergogna che questo è accaduto nel nostro paese, un luogo che è orgoglioso della nostra ospitalità, specialmente per coloro che stanno visitando le nostre coste", ha detto.

A nome della Nuova Zelanda, voglio scusarmi con la famiglia Graces. Tua figlia avrebbe dovuto essere al sicuro qui e non lo era e mi dispiace per quello.

Dalla Nuova Zelanda, la signora Millane aveva intenzione di andare alle Fiji, poi in Australia, prima di tornare in Gran Bretagna il 26 giugno 2019.

Aveva intenzione di fare un altro viaggio nell'Estremo Oriente.