Seleziona una pagina

I genitori di tre bambini che sono stati spazzati via nel bacino del Tonto in Arizona dopo che tre bambini sono stati spazzati via nel bacino del Tonto lo scorso anno sono stati accusati in relazione alla morte dei trii.

Daniel Rawlings era al posto di guida di un'auto che è stata spazzata via dalle acque alluvionali ed è stato accusato di tre capi di omicidio colposo e sette di abusi su minori o adulti vulnerabili.

Lacey Rawlings, sua moglie, sta affrontando sette conteggi di abusi su minori o adulti vulnerabili.

Daniel Rawlings è stato accusato di tre capi di omicidio colposo e sette di abusi su minori o adulti vulnerabili Sua moglie, Lacey, sta affrontando sette conteggi di abusi su minori o adulti vulnerabili

I genitori Daniel e Lacey Rawlings, sono riusciti a scappare dall'auto e sono stati salvati, con i loro figli tra cui Willa (seconda da destra, davanti) e Colby (davanti a destra) sono stati tutti uccisi

Austin Rawlings, a sinistra, è morta nell'incidente insieme a suo cugino Colby Rawlings, a destra

Anche Willa Rawlings è morta nel tragico incidente. Non è stata trovata fino a quasi due settimane dopo

Il bot Daniel e Lacey sono scappati dal camion con quattro figli, ma le coppie possiedono il figlio di cinque anni, Colby, e la figlia di sei anni Willa sono stati uccisi insieme alla nipote di cinque anni, Austin.

Austin era la figlia del fratello di Daniels, Jay Rawlings.

I sopravvissuti del gruppo sono stati salvati e trasportati in aereo a terra da un elicottero dell'ufficio dello sceriffo della contea di Maricopa.

I funzionari affermano che un adulto è riuscito a nuotare fino a riva, mentre quattro bambini e un adulto sono rimasti bloccati su un'isola nel torrente per essere trasportati in aereo fuori dall'area dalle squadre di soccorso.

La famiglia era stata insieme per le vacanze del Ringraziamento l'anno scorso quando il loro camion di grandi dimensioni è rimasto bloccato nel torrente.

Mappa che mostra la posizione del bacino di Tonto, che si trova nella foresta nazionale di Tonto in Arizona

Durante un'intervista rilasciata a dicembre, i genitori Daniel e Lacey hanno parlato molto poco di quello che è successo al torrente perché era troppo doloroso da raccontare

Il passaggio era stato chiuso e barricato a causa dell'acqua alta, ma i genitori hanno tentato comunque di superarlo.

Durante un'intervista rilasciata a dicembre, i genitori hanno parlato molto poco di quello che è successo al torrente perché era troppo doloroso da raccontare.

Dirò una cosa. La gente gira continuamente intorno alle barricate, disse Daniel. Non giustifico un po' le mie azioni, ma si potrebbe fare di più.

La copertura mediatica dell'incidente ha portato molti a esprimere critiche a Lacey e Daniel per la loro decisione di ignorare le barricate, ma i genitori hanno affermato che stavano cercando di bloccare quei critici.

Non abbiamo niente da dire loro, disse Daniel. Sono tutti critici e sono guerrieri della tastiera. Quelle persone potrebbero non aver mai vissuto qualcosa di tragico nella loro vita.

Spero che non debbano passare attraverso qualcosa del genere e imparare come ci si sente veramente, ha aggiunto Lacey.

I primi soccorritori sono stati fotografati a dicembre mentre tiravano fuori il veicolo di famiglia dal torrente allagato dopo che tre bambini erano rimasti bloccati nel camion che era stato spazzato via dall'alluvione a Tonto Creek

Punkin Center e Tonto Creek, Arizona, visti durante forti inondazioni a fine novembre

Il meteorologo Sean Benedict a Phoenix ha stimato che nei giorni precedenti la tragedia, nell'area sono caduti fino a due pollici di pioggia, con parte del deflusso proveniente dalla neve caduta sulle cime vicine.

La regione ha ricevuto fino a quattro pollici di pioggia circa una settimana prima, ha detto Benedict.

Quindi i terreni erano già piuttosto bagnati e questo probabilmente ha aiutato con il deflusso, ha aggiunto Benedict.

Sono state create due pagine GoFundMe per entrambe le famiglie.

Una delle pagine di GoFundMe è stata creata per la famiglia di Colby e Willa, che ha raccolto oltre $ 60.000.

Una seconda pagina GoFundMe è stata creata per la famiglia Austins. La pagina ha raccolto più di $ 53.000.