Seleziona una pagina

Sabrina Thomas, 26 anni (nella foto), è stata portata in un ospedale della Florida per una valutazione della salute mentale dopo aver avuto un epico crollo in un aeroporto di Fort Lauderdale domenica sera

Una donna che questa settimana è stata ripresa in un video che esplodeva in una furiosa filippica contro un membro del personale di JetBlue in un aeroporto della Florida, è stata ora identificata come residente in California, che è stata ricoverata in ospedale per una visita psichiatrica sulla scia del bizzarro incidente.

Il passeggero, identificato dall'ufficio dello sceriffo della contea di Broward come Sabrina Thomas, 26 anni, di San Marcos, in California, doveva salire a bordo di un volo JetBlue domenica sera.

Invece, ha scatenato un furioso attacco verbale contro un impiegato della compagnia aerea in piedi dietro la scrivania, chiamando lui e i suoi colleghi stupratori e affermando di essere armata di una pistola.

Thomas, che è bianco, ha anche declamato di odiare i bianchi e gli agenti di polizia bianchi.

Secondo un rapporto sull'incidente ottenuto da DailyMail.com martedì, un vice sceriffo ha risposto all'atrio F al JetBlue Terminal 3 dell'aeroporto internazionale di Fort Lauderdale-Hollywood per un passeggero che ha causato un disturbo poco dopo le 17:00 di domenica.

Thomas lancia un furioso attacco verbale al membro dello staff Jet Blue all'aeroporto internazionale di Fort Lauderdale-Hollywood in Florida

Il vice ha scritto che quando ha incontrato Thomas, ha lanciato una borsa da viaggio contro il muro e ha scagliato il suo passaporto per terra.

Poi mi ha lanciato una carta d'imbarco che ha strappato in diversi pezzi, affermava il rapporto.

Citando le azioni aggressive dei passeggeri, l'ufficiale che ha risposto ha detto di averle afferrato le mani e di averle trattenute dietro la schiena.

Dopo che la 26enne avrebbe ignorato più comandi verbali per voltarsi sul pavimento, il vice l'ha indirizzata a terra e l'ha ammanettato, a quel punto la donna si è di nuovo arrabbiata e ha iniziato a urlare parolacce.

Thomas, che è bianco, è stato citato per aver urlato: Sono razzista contro i bianchi, odio i poliziotti bianchi.

Thomas è stato infine scortato fuori dall'atrio e trasportato al Broward General Hospital come paziente involontario del Baker Act dopo aver mostrato quello che l'ufficiale ha definito un comportamento bizzarro e aver rilasciato dichiarazioni irrazionali.

Secondo un rapporto supplementare, prima dello sfogo di Thomas e del successivo scontro con il vice, stava aspettando di salire a bordo di un volo quando un membro dello staff di JetBlue ha notato che non sembrava stare bene e le ha chiesto se avesse bevuto o se sta attualmente assumendo farmaci.

Thomas ha risposto che stava bene e ha negato qualsiasi uso di alcol o farmaci.

Stava per salire sull'aereo quando, secondo quanto riferito, la 26enne ha urlato, vai a farti fottere.

Il membro dell'equipaggio incaricato del processo di imbarco ha quindi detto a Thomas di attendere cinque minuti e poi si è rivolto di nuovo a lei per vedere se poteva essere autorizzata a volare.

A quel punto, secondo quanto riferito, la donna ha iniziato a urlare, odio i bianchi e i bianchi mi hanno violentata.

Il residente della California, che domenica avrebbe dovuto volare su JetBlue, urla al membro dello staff di fronte ai passeggeri inorriditi

Quando il personale è andato a riprenotare Thomas su un volo diverso presso un help desk, ha scatenato la filippica ora virale mentre tentava di scavalcare il bancone.

Un altro vice sceriffo che è stato chiamato come riserva ha scritto nel suo rapporto che Thomas sembrava deluso e mentalmente instabile.

Ha mostrato sbalzi d'umore irregolari che sono passati dal pianto al silenzio e ancora a molto rumoroso e aggressivo senza preavviso, ha affermato.

Il filmato catturato all'aeroporto internazionale di Fort Lauderdale-Hollywood mostra la passeggera che urla contro il personale dopo che le è stato negato l'ingresso sull'aereo a causa di segni di intossicazione.

Alcuni passeggeri in aeroporto erano stati ritardati di 10 ore a causa di un volo cancellato, ma il personale dell'aeroporto ha affermato che Thomas non aveva riscontrato problemi del genere.

La clip, che è stata catturata dal musicista manager di Post Malones Dre London, è stata successivamente pubblicata sulla sua pagina Instagram e da allora è diventata virale.

Thomas solleva il suo corpo da terra e sul bancone JetBlue mentre continua il suo attacco verbale. Grida furiosamente al membro dello staff e lo chiama stupratore prima di minacciare di avere una pistola

Dopo l'incidente, il filmato mostra Thomas seduto sul pavimento con le forze dell'ordine locali intorno a lei

Il video del crollo dell'aeroporto della donna è stato registrato e condiviso da Dre London (foto a sinistra), che è il manager del cantante Post Malone (a sinistra e a destra)

Nella registrazione, Thomas lancia il suo corpo sopra la scrivania e urla: Dannazione! Chi lo fa a una donna come me. Chi?

Mentre solleva il suo corpo da terra e sul bancone JetBlue designato come help desk per i voli per Cuba, continua il suo sfogo verbale chiamando gli stupratori del personale e minacciando di avere una pistola.

Continua: Portami fuori di qui! Portami fuori da questo fottuto posto malato! Portami fuori di qui! Portami fuori di qui! Ho una fottuta pistola addosso perché sono un senzatetto!

Il viaggiatore infuriato prende quindi un grande borsone verde e se ne va.

Su Instagram, Dre London ha scritto: Mi sveglio con il mio video che sta diventando virale e molte chiamate tra cui @foxnews.

Quindi ieri sono rimasto bloccato in aeroporto per 10 ore perché il volo #JetBlue è stato cancellato a causa di un guasto al computer.

Hanno detto che avremmo mandato un altro aereo da New York, ma ci sono volute molte ore.

Thomas (sinistra e destra) vive a San Marcos, in California. È stata ricoverata domenica come paziente del Baker Act in Florida

Mentre all'aeroporto di Fort Lauderdale tutti sono rimasti calmi a parte questa donna che è impazzita per lo staff di #JetBlue lo ha definito uno stupratore e ha detto che aveva una pistola.

In un secondo video pubblicato da Dre London la donna, vestita con gonna a scacchi e infradito, viene vista seduta per terra mentre un agente di polizia le chiede di calmarsi.

In seguito all'incidente, un portavoce di JetBlue ha detto a Yahoo Lifestyle: il 6 gennaio, i membri dell'equipaggio dell'aeroporto internazionale di Fort Lauderdale-Hollywood hanno richiesto assistenza alle forze dell'ordine locali dopo che a un cliente è stato negato l'imbarco per indicazioni di intossicazione ed è diventato di disturbo.

Nel 2010, il fratello maggiore di Thomas, Derek Thomas, all'età di 19 anni, ha fatto notizia quando è sopravvissuto a un incidente d'auto infuocato che lo ha lasciato con ustioni sull'85% del suo corpo, che hanno richiesto dozzine di innesti cutanei.