Seleziona una pagina

Una sopravvissuta all'anoressia ha condiviso una sua foto prima e dopo, per dimostrare che non tutte le persone con un disturbo alimentare sembrano magre da paura.

Carissa Seligman, di Washington, DC, ha combattuto con la sua immagine corporea sin dalla giovane età.

Sono stata una ballerina da quando avevo 3 anni e ho passato molto tempo a confrontare il mio corpo con i corpi intorno a me in specchi a figura intera cinque giorni alla settimana, ha detto a People.

La sopravvissuta all'anoressia Carissa Seligman ha condiviso una foto prima e dopo di se stessa, per dimostrare che non tutte le persone con un disturbo alimentare sembrano magre e spaventose

La ragazza con il disturbo alimentare non è sempre quella che sembra spaventosamente magra, ha intitolato la foto su Instagram

Ricordo di aver visto ragazze e donne essere elogiate per aver perso peso o essere piccole, quindi ho pensato che significasse che magro era meglio.

Quando ha raggiunto l'adolescenza, soffriva di anoressia conclamata. All'età di 17 anni, ha trascorso quattro mesi sopravvivendo esclusivamente con cracker e caffè. Alla fine iniziò a mangiare di nuovo, ma trascorse il decennio successivo combattendo il suo disturbo alimentare alla ricerca della magrezza.

Pensavo che più sottile significasse meglio, ha detto.

Ha detto che per molti anni tutto nella sua vita è stato incentrato sul cibo.

Se ero triste, mangiavo e poi mi picchiavo per questo. Se ero felice, non mangiavo perché non avevo bisogno di soddisfazioni dal cibo. Ma non importa dove mi trovassi o cosa stessi facendo, come mi sentissi direttamente collegato al cibo.

Seligman, di Washington, DC, ha combattuto con la sua immagine corporea sin dalla giovane età

Seligman dice di essere diventata schiava di cose come calorie in entrata e calorie in uscita, dicendo che era triste ed era anche molto inefficace

Seligman ha finalmente vinto la sua battaglia contro l'anoressia l'anno scorso e ora si concentra sull'allenamento, sul mangiare pulito e sul mantenersi in salute.

Ora ha condiviso una sua foto di 12 anni fa, quando soffriva di disturbi alimentari, per sfidare la percezione che le persone con disturbi alimentari sembravano tutte pericolosamente magre.

Nella foto più vecchia, Seligman sembra magra ma non ovviamente anoressica poiché il suo peso ha fluttuato nel corso degli anni.

Accanto ad essa, Seligman ha condiviso una foto dei suoi addominali e braccia appena tonificati, dopo aver detto di aver finalmente imparato ad amare il suo corpo.

La ragazza con il disturbo alimentare non è sempre quella che sembra spaventosamente magra, ha intitolato la foto su Instagram. In effetti, potrebbe non essere nemmeno la più magra della stanza. Ma ciò che vedi all'esterno non si traduce sempre in ciò che sta accadendo all'interno.

Ha spiegato che mentre aveva ricominciato a mangiare nella foto a sinistra, io ero molto DENTRO il mio disturbo alimentare.

Seligman ha finalmente vinto la sua battaglia contro l'anoressia l'anno scorso e ora si concentra sull'allenamento, sul mangiare pulito e sul mantenersi in salute

Seligman dice che le cose sono finalmente cambiate l'anno scorso, quando ha smesso di bere alcolici. Ha detto che senza quel cerotto era finalmente libera di trovare cose che mi hanno portato gioia come muovermi e allenarmi

Ho attraversato un periodo di 4 mesi in cui sono morto di fame e sono sopravvissuto esclusivamente con caffeina e cracker. Poi, ho ricominciato a mangiare e ho potuto. non. fermare. Mi sono sentito male. Nessuna delle cose che hanno stimolato il mio periodo di fame era stata risolta, scoperta o discussa e ho iniziato a usare il cibo per riempire un buco.

Quindi non solo ero infelice senza saperlo davvero, MA stavo ingrassando che all'epoca era il mio peggior incubo. E stavo facendo tutto il possibile per perderlo di nuovo.

Seligman dice che le cose sono finalmente cambiate l'anno scorso, quando ha smesso di bere alcolici.

Ha detto che senza quel cerotto era finalmente libera di trovare cose che mi hanno portato gioia.

Sono tornato a muovermi, a diventare più forte e a sentirmi meglio. Il cibo è diventato un alleato nella mia vita. E ora, qui mi sento e ho un aspetto migliore di quanto non sia mai stato. E SONO MOLTO GRATO.

Dice che ha rinunciato a fissarsi per sempre, e invece si concentra sull'allenamento sei volte a settimana e sul mantenimento dei suoi livelli di energia.

E ha consigli per chiunque stia lottando con la propria immagine corporea.

L'amore per se stessi è LAVORO. Vorrei poterti dire il contrario, ma non posso. Non esiste una soluzione rapida o una soluzione semplice. L'interno deve essere buono prima che l'esterno sia tutto ciò che puoi amare.