Seleziona una pagina

Un amico di lunga data di George Floyd che era sul sedile del passeggero della sua auto quando Floyd è stato arrestato da quattro agenti di polizia del Minnesota e brutalmente ucciso, dice di non aver opposto resistenza all'arresto.

Maurice Lester Hall, 42 anni, ha assistito agli ultimi momenti dei suoi amici quando il poliziotto bianco Derek Chauvin ha premuto il ginocchio dietro il collo di Floyd per quasi nove minuti mentre supplicava che non riuscissi a respirare, uccidendolo.

Fin dall'inizio, ha cercato nella sua forma più umile di dimostrare che non stava resistendo in nessuna forma o modo, ha detto Hall.

Hall è stato rintracciato e arrestato a Houston, in Texas, con mandati in sospeso e intervistato dagli investigatori dello stato del Minnesota, dove ha rotto il silenzio vedendo la morte di Floyd che ha scosso il paese.

Potevo sentirlo supplicare, per favore, agente, a cosa serve tutto questo? ha detto mercoledì sera al New York Times.

Maurice Lester Hall, 42 anni, l'amico di lunga data di George Floyd (sopra) che era nella sua macchina quando Floyd è stato fermato dalla polizia e brutalmente ucciso, sta parlando. Lunedì è stato intervistato da un investigatore dello stato del Minnesota

Hall dice che lui e Floyd hanno trascorso parte del suo ultimo giorno insieme al Memorial Day 25 prima di essere messi alle strette dalla polizia con l'accusa di aver usato una banconota falsa da $ 20 in una gastronomia.

In quel momento stava solo gridando che qualcuno aiutasse perché stava morendo, ha detto Hall.

Ricorderò sempre di aver visto la paura nella faccia di Floyd perché è un tale re. Questo è ciò che mi rimane, vedere un uomo adulto piangere, prima di vedere morire un uomo adulto, ha aggiunto.

Hall è un testimone chiave nell'indagine statale sui quattro agenti che hanno arrestato Floyd e hanno supervisionato la sua morte, che ha innescato indignazione nazionale e proteste per denunciare la brutalità della polizia.

Hall aveva fornito un nome falso agli agenti sulla scena dell'arresto di Floyd. Lasciò Minneapolis e fece l'autostop a Houston due giorni dopo, solo dopo aver visitato un memoriale nel luogo in cui fu ucciso il suo caro amico.

Hall aveva mandati d'arresto in sospeso per possesso criminale di un'arma da fuoco, aggressione domestica criminale e possesso criminale di droga.

Quando il mondo intero stava scoprendo che avevano ucciso George Floyd. Sono andato e ho detto una preghiera in cui l'ho visto esalare il suo ultimo respiro, e me ne sono andato, ha detto.

Derek Chauvin, un poliziotto bianco di 44 anni che da allora è stato arrestato, è stato visto nel filmato inginocchiato sul collo di Floyd per otto minuti mentre la vittima affermava ripetutamente di non poter respirare (incidente nella foto)

Un altro angolo del famigerato video mostra Chauvin con il ginocchio sul collo di Floyd e gli altri tre poliziotti proprio accanto a lui a Minneapolis lunedì scorso

Hall e Floyd sono entrambi di Houston e sono diventati amici a Minneapolis tramite un pastore. Ha detto che erano in contatto ogni giorno dal 2016. Hall ha detto di considerare Floyd un confidente e un mentore.

Hall ha detto che è stato arrestato lunedì sera da una dozzina di agenti di polizia e interrogato per ore da un investigatore dello stato del Minnesota sulla morte di Floyd, non sui suoi mandati.

Mercoledì Derek Chauvin è stato colpito da un nuovo, più grave conteggio di omicidio di secondo grado

Sapevo cosa stava succedendo, che stavano arrivando. Era inevitabile. Sono un testimone chiave dell'omicidio di George Floyd da parte della polizia e vogliono sapere dalla mia parte. Qualunque cosa io abbia passato, adesso è finita. Non riguarda me, disse Hall.

È stato poi trasferito alla prigione della contea di Harris a Houston. Martedì è tornato a casa sua in città dopo che gli avvocati avevano chiesto il suo rilascio.

Quando la famiglia del signor Halls ci ha trovati, era stato isolato in prigione per 10 ore dopo essere stato interrogato fino alle 3 del mattino. Non è così che tratti un testimone chiave, specialmente uno che aveva appena visto il suo amico assassinato dalla polizia. Anche con mandati in sospeso, questo avrebbe dovuto essere fatto in un altro modo, ha affermato il suo avvocato Ashlee C. McFarlane, partner di Gerger Khalil Hennessy & McFarlane.

I quattro ex poliziotti di Minneapolis coinvolti nella morte di Floyd sono stati licenziati e mercoledì sono stati colpiti con nuove accuse.

Chauvin, l'ufficiale bianco che aveva il ginocchio dietro il collo di Floyd, è stato colpito da un nuovo, più grave conteggio di omicidio di secondo grado. In precedenza era stato accusato di omicidio di terzo grado e omicidio colposo di secondo grado.

Gli altri tre ufficiali Thomas Lane, J. Alexander Kueng e Tou Thao sono stati accusati di favoreggiamento per omicidio di secondo grado. Inizialmente non erano stati accusati nel caso.

Chauvin, 44 anni, è stato arrestato la scorsa settimana ed è detenuto presso la struttura del Dipartimento penitenziario del Minnesota a Oak Park. La sua cauzione è stata aumentata a $ 1 milione mercoledì.

Lane, Kueng e Thao sono stati presi in custodia mercoledì e sono trattenuti su cauzione di 1 milione di dollari, secondo i registri della prigione della contea.

L'omicidio di secondo grado e l'omicidio di secondo grado per favoreggiamento e favoreggiamento sono punibili fino a 40 anni di carcere, mentre l'omicidio colposo e l'omicidio colposo sono punibili fino a 10 anni di carcere.