Seleziona una pagina

Il pattinatore artistico Adam Rippon sta sopportando tutto in ESPN The Magazines annuale Body Issue.

L'olimpionico, 28 anni, può essere visto posare completamente nudo nelle immagini del dietro le quinte del servizio fotografico pubblicato venerdì.

Adam, originario di Scranton, Pennsylvania, è diventato il primo atleta apertamente gay a competere alle Olimpiadi invernali per gli Stati Uniti durante i Giochi di PyeongChang nel febbraio di quest'anno, dove ha guadagnato una medaglia di bronzo.

Servizio fotografico: Adam Rippon sta sopportando tutto nell'edizione annuale del corpo di ESPN The Magazine

Mostrando la sua forza: The Olympian, 28 anni, può essere visto posare completamente nudo nelle immagini del dietro le quinte del servizio fotografico pubblicato venerdì

Pietra miliare: Adam è diventato il primo atleta apertamente gay a competere alle Olimpiadi invernali per gli Stati Uniti durante i Giochi di PyeongChang nel febbraio di quest'anno

Per Adam, posare nudo davanti alla telecamera è il risultato della capacità di abbracciare tutta la sua identità e una parte importante di quel processo è stata il suo coming out.

Non avrei potuto fare questo [ripresa] mentre ero nell'armadio, ha detto Adam alla rivista secondo People. Penso che, con la mia esperienza di coming out, mi sono sentito così liberato in così tanti modi.

Nel 2015, Adam si è dichiarato pubblicamente gay in un'intervista con Skating Magazine, dicendo alla pubblicazione: Essere gay non è qualcosa che mi definisce. Ciò che mi definisce è ciò che mia madre mi ha sempre insegnato: trattare tutti con rispetto, essere sempre un gran lavoratore e essere gentile. Queste sono le cose che mi definiscono.

Durante i Giochi di PyeongChang, il personaggio di Adams lo rese rapidamente una sensazione nazionale, spingendo l'atleta a riferirsi a se stesso non così scherzosamente come il tesoro delle Americhe.

Adam ha agito come un sostenitore vocale dei diritti LGBT e all'inizio di quest'anno è entrato nella lista Time 100.

Processo: per Adam, posare nudo davanti alla telecamera è il risultato della capacità di abbracciare tutta la sua identità e una parte importante di quel processo è stata il suo coming out

Liberato: non avrei potuto fare questo [ripresa] mentre ero nell'armadio, ha detto Adam alla rivista

Stato: durante i Giochi di PyeongChang, il personaggio di Adams lo ha reso rapidamente una sensazione nazionale, spingendo l'atleta a riferirsi a se stesso non così scherzosamente come il tesoro delle Americhe

Figura: le sue riprese ESPN sono avvenute non molto tempo dopo il suo ritorno dalle Olimpiadi invernali e si aspettava che il suo corpo cambiasse dopo aver terminato il suo rigoroso programma di allenamento

Usando la sua voce: Adam ha agito come un sostenitore vocale dei diritti LGBT e all'inizio di quest'anno è entrato nella lista Time 100

L'atleta ha parlato delle sue lotte passate contro l'alimentazione disordinata, dicendo al New York Times a gennaio che era solito morire di fame per apparire magro davanti ai giudici.

Ha raccontato di aver mangiato tre fette di pane integrale al giorno, spalmate con Non posso credere che non sia burro, e di aver bevuto tre tazze di caffè con sei confezioni di Splenda ciascuna.

Mi fa venire le vertigini ora a pensarci, ha detto Adam al giornale nell'intervista, che ha sollevato il coperchio sui disturbi alimentari maschili nello sport.

Ora, Adam ha trovato il modo di ricucire il suo rapporto con il cibo e l'immagine corporea.

Le sue riprese ESPN sono avvenute non molto tempo dopo il suo ritorno dalle Olimpiadi invernali e si aspettava che il suo corpo cambiasse dopo aver terminato il suo rigoroso programma di allenamento.

Evoluzione: non voglio dire che non sarò mai più in questa forma, ma non sarò mai più in questa forma. Sarò in un'altra forma, ha detto a ESPN The Magazine

Mentalità: il modo in cui percepisce il suo corpo, ha aggiunto Adam, è cambiato nello stesso momento in cui ha cambiato le sue opinioni sulla mascolinità

Atleta: il servizio fotografico di Adam riflette il mix di forza e grazia che ha mostrato sul ghiaccio

Onesto: l'olimpionico ha parlato delle sue lotte passate contro il mangiare disordinato, raccontando come era solito morire di fame per apparire magro davanti ai giudici

Percezione: quando sono invecchiato, ho ridefinito a me stesso cosa sia essere mascolini e, per me, essere mascolini significa possedere te stesso come un uomo, ha detto Adam

Cast: The Olympian appare insieme a 15 atleti in ESPNs Body Issue, che uscirà il 29 giugno

Non voglio dire che non sarò mai più in questa forma, ma non sarò mai più in questa forma. Sarò in un'altra forma, ha detto a ESPN The Magazine.

Questa è una pietra miliare di tutto il lavoro che mi ci è voluto per arrivare al punto di diventare un pattinatore artistico vincitore di una medaglia olimpica.

Il modo in cui percepisce il suo corpo, ha aggiunto Adam, è cambiato nello stesso momento in cui ha cambiato le sue opinioni sulla mascolinità.

Quando sono invecchiato, ho ridefinito a me stesso cosa sia essere mascolino e, per me, essere mascolino significa possedere te stesso come un uomo, ha detto.

Forse non sono tipicamente mascolino, ma mi sento un uomo forte quando esco e gareggio.

L'olimpionico appare insieme a 15 atleti in ESPNs Body Issue, che uscirà il 29 giugno.

Maggiori informazioni su DailyMail.co.uk

  • Categorie
  • Tag

Notizia